Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Test di stress nucleare: cosa comporta?

Un test di stress nucleare utilizza una piccola quantità di sostanza radioattiva per determinare la salute del cuore e il flusso di sangue al cuore.

Il test mira a scoprire se alcune aree del muscolo cardiaco non ricevono abbastanza flusso di sangue durante l’esercizio. È simile all’esercizio stress test o al test di stress farmacologico o chimico.

È anche noto alla prova di stress tallio, una scansione perfusione del miocardio o un test radionuclide.

Il test può essere fatto mentre il paziente sta riposando o facendo esercizio fisico. La sostanza radioattiva che viene iniettata nel paziente è chiamata radionuclide.

Il test dura da 3 a 4 ore.

Sebbene il paziente sia esposto a una piccola quantità di radiazioni, il test è considerato sicuro.

Benefici

test di stress nucleare

Lo stress test nucleare può aiutare a diagnosticare una condizione cardiaca fornendo informazioni vitali.

Questi dati includono:

  • la dimensione delle camere cardiache
  • quanto bene il cuore sta pompando sangue
  • se c’è qualche danno al cuore
  • se c’è un blocco o restringimento delle arterie coronarie che forniscono sangue al cuore
  • l’efficacia di qualsiasi trattamento attuale.

Il test può anche aiutare a determinare se il paziente è adatto per un programma di riabilitazione cardiaca e, in caso affermativo, quanto duramente dovrebbero esercitare.

Test dello stress nucleare con l’esercizio

Nello stress test nucleare con l’esercizio, un radionuclide, come il tallio o il tecnezio, viene iniettato in una vena nella mano o nel braccio.

Quando il radionuclide è circolato attraverso il flusso sanguigno, una gamma camera riprende le immagini del cuore mentre il paziente è sdraiato. Questo è noto come “scansione di riposo” del cuore.

Il paziente si sposta quindi su un tapis roulant. Il tapis roulant si avvia lentamente e gradualmente acquisisce velocità e inclinazione, per simulare camminare o correre in salita.

Al picco dell’esercizio, più radionuclidi vengono iniettati nel paziente. Quando il radionuclide è passato attraverso il flusso sanguigno, la gamma camera prende più immagini del cuore. Questo è noto come “stress scan” del cuore.

Il radionuclide aiuta a identificare le arterie bloccate o parzialmente bloccate sulle scansioni, poiché le arterie bloccate non assorbono il radionuclide nel cuore. Sono conosciuti come “punti freddi”.

Senza esercizio

I pazienti con grave artrite possono non essere in grado di svolgere l’attività fisica richiesta in un test con l’esercizio. Questi pazienti possono fare il test di stress nucleare chimico

In un test di stress chimico, il paziente riceve farmaci che accelerano la frequenza cardiaca o dilatano le arterie. Il corpo risponde in modo simile a un esercizio fisico.

Un radionuclide viene iniettato nel braccio o nella mano del paziente mentre si riposa. Quando è circolato attraverso il flusso sanguigno, una gamma camera riprende le immagini del cuore, mentre il paziente è sdraiato immobile. Come nel test con l’esercizio, questo è anche noto come “scansione di riposo” del cuore.

Il medico quindi amministra un farmaco per accelerare la frequenza cardiaca o per dilatare le arterie. Quando viene raggiunta la frequenza cardiaca massima, il paziente viene iniettato di nuovo con un radionuclide.

Quando è circolato attraverso il flusso sanguigno, la gamma camera prende più immagini. Questa fase della procedura è chiamata “stress scan” del cuore.

Come nello stress test con l’esercizio, le arterie bloccate o parzialmente bloccate si presentano come “punti freddi”.

I risultati possono essere sovrapposti a quelli delle scansioni TC o MRI, per dare un quadro più completo.

Effetti collaterali

Possibili complicazioni ed effetti collaterali includono:

  • reazione allergica alla tintura
  • ritmi cardiaci anormali o aritmie
  • caduta della pressione arteriosa durante o dopo l’esercizio, che potrebbe portare a vertigini o svenimento
  • dolore al petto
  • nausea
  • tremito
  • mal di testa
  • risciacquo
  • mancanza di respiro
  • ansia

Nel 2013, la Food and Drug Administration (FDA) ha avvertito che due farmaci usati in questi test, Lexiscan e Adenoscan, potrebbero aumentare il rischio di problemi cardiaci durante il test.

I farmaci potrebbero far fluire il sangue in modo più efficace in aree non ostruite, lasciando aree problematiche senza sangue. In rari casi, questo potrebbe portare ad un attacco di cuore.

Chiunque abbia un’angina instabile o un’altra instabilità cardiaca potrebbe non essere un candidato adatto per ricevere questi farmaci.

Rischio di radiazioni

Sono state anche sollevate preoccupazioni riguardo ai livelli di radiazioni a cui una persona è esposta durante gli esami medici nucleari e se questo aumenta o meno il rischio di cancro.

Sia il numero di test che i tassi di cancro sono aumentati negli ultimi anni, ma non è chiaro se siano collegati.

Il rischio dipenderà dall’età e dal sesso del paziente, dalle condizioni di salute esistenti, dalla dose utilizzata e dalle precauzioni prese. I medici sono invitati a utilizzare test nucleari solo se necessario.

Preparazione

Il giorno del test, è importante indossare indumenti comodi adatti all’attività fisica, comprese le scarpe da corsa o da jogging, con suole antiscivolo.

[uomo sul tapis roulant]

Il paziente avrà bisogno di digiunare, nel senso che non consumano cibo o bevande da mezzanotte prima del test. Non devono assumere bevande contenenti caffeina, inclusi tè, caffè e bibite, nelle 24 ore prima del test. Alcuni antidolorifici e cioccolato contengono anche caffeina.

Alcuni farmaci, come quelli per l’angina o l’asma, possono alterare i risultati del test. Il paziente deve discutere con il proprio medico se interrompere il trattamento prima del test.

Per i pazienti è fondamentale comunicare al proprio medico esattamente quali farmaci stanno assumendo e solo per fermarli se il medico lo dice.

I pazienti devono inoltre informare il medico se hanno un pacemaker o un defibrillatore.

I pazienti che hanno assunto farmaci per la disfunzione erettile entro 24 ore dal test devono informare il loro medico.Questi includono il Viagra, il vardenafil, con il nome commerciale Levitra e Cialis, noto come tadalafil.

Ai pazienti diabetici che assumono insulina verrà detto quanta insulina assumere nel giorno del test. Probabilmente sarà inferiore alla normale dose mattutina.

Una persona con diabete non può digiunare troppo a lungo e probabilmente verrà consigliato di consumare un pasto leggero quattro ore prima del test. I pazienti con diabete devono seguire le istruzioni del loro medico prima e dopo il test.

Le donne dovrebbero informare il medico se è incinta o potrebbe essere incinta o se sta allattando al seno.

Il paziente dovrà firmare un modulo di consenso, dando al team medico il permesso di eseguire la procedura. È importante leggerlo attentamente e porre domande che sollevino dubbi o preoccupazioni.

risultati

Il medico discuterà i risultati con il paziente.

Se vi è un normale flusso di sangue durante il riposo e l’esercizio, ciò suggerisce che la funzione cardiaca è normale. Il paziente probabilmente non ha una malattia coronarica. Nella maggior parte dei casi, non sono richiesti ulteriori test.

Se durante il riposo si verifica un normale flusso di sangue ma un flusso sanguigno anomalo durante l’esercizio, ciò indica che una parte del muscolo cardiaco del paziente non riceve abbastanza sangue durante l’attività fisica o intensa. Il paziente ha probabilmente una malattia coronarica o arterie bloccate.

Scarsi flussi di sangue durante l’esercizio e a riposo significano che il cuore non riceve abbastanza sangue. Il paziente potrebbe aver avuto un precedente infarto, o potrebbe avere una grave malattia coronarica.

Se il radionuclide non si presenta in alcune zone del cuore, ci può essere tessuto cicatriziale, o tessuto danneggiato, da un attacco di cuore.

I pazienti i cui cuori hanno un flusso sanguigno inadeguato potrebbero dover sottoporsi ad angiografia coronarica, un test che usa la colorazione e raggi X speciali per mostrare l’interno delle arterie coronarie.

I pazienti con gravi ostruzioni nelle loro arterie possono avere bisogno di angioplastica a palloncino e posizionamento di stent, o un bypass coronarico.

Like this post? Please share to your friends: