Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere su anterolistesi

L’anterolistesi è un allineamento anomalo delle ossa nella colonna vertebrale e di solito colpisce la zona lombare.

Si verifica quando una vertebra superiore scivola di fronte a quella sottostante. Il dolore è spesso il primo sintomo di anterolistesi.

Le vertebre non allineate possono pizzicare i nervi e questo può avere conseguenze dolorose e debilitanti. Altre parti del corpo, come le braccia o le gambe, possono anche essere influenzate dall’anterolistesi.

La quantità di slittamento è valutata su una scala da lieve a grave. Il trattamento può variare dal riposo a letto alla chirurgia. L’anterolistesi è spesso nota come spondilolistesi.

Le cause

sollevamento pesi

L’anterolistesi è spesso dovuta a improvvise forze o fratture. Questi possono essere il risultato di un trauma tipicamente vissuto in un incidente automobilistico o in una caduta. L’anterolistesi può anche svilupparsi nel tempo attraverso un intenso esercizio fisico, come il bodybuilding.

L’invecchiamento è un’altra causa comune di anterolistesi. Questo si verifica naturalmente nel tempo poiché la cartilagine tra le vertebre si indebolisce e si assottiglia.

L’anterolistesi può anche essere collegata a condizioni di base come le ossa deboli, l’artrite oi tumori. Un tumore può costringere la vertebra a muoversi dalla sua posizione naturale.

Occasionalmente, l’anterolistesi è legata a un difetto di crescita spinale genetico nei bambini.

Sintomi

I sintomi di anterolistesi dipenderanno dalla quantità di slittamento e dalla parte della colonna vertebrale in cui si è verificato lo slittamento.

L’anterolistesi può causare dolore localizzato costante e grave, oppure può svilupparsi e peggiorare nel tempo. Il dolore può essere persistente e spesso colpisce la zona lombare o le gambe.

Problemi di mobilità dovuti al dolore possono portare a inattività e aumento di peso. Può anche causare perdita di densità ossea e forza muscolare. Anche la flessibilità in altre aree del corpo può essere compromessa.

Altri sintomi di anterolistesi includono:

  • spasmi muscolari
  • sensazioni pulsanti o pizzicanti
  • incapacità di provare sensazioni calde o fredde
  • dolore e cattiva postura
  • debolezza

Nei casi più gravi, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • difficoltà a camminare e movimento corporeo limitato
  • perdita della funzione della vescica o dell’intestino

Diagnosi

spondilolistesi

Un medico diagnosticherà l’anterolistesi usando un esame fisico e una valutazione dei sintomi della persona. L’esame di solito include un controllo dei riflessi.

Le radiografie, le scansioni TC e le scansioni MRI possono essere utilizzate per confermare una diagnosi sospetta di anterolistesi. Queste tecniche di imaging sono utilizzate per esaminare i difetti ossei e per valutare lesioni e danni ai nervi.

grading

Il prossimo passo dopo la diagnosi è stabilire l’entità del danno. La seguente scala di valutazione viene utilizzata per determinare la gravità della condizione e il trattamento richiesto.

  • Grado 1: meno del 25 percento di slittamento
  • Grado 2: dal 26 al 50 percento di slittamento
  • Grado 3: slittamento del 51-75%
  • Grado 4: 76 percento o più di slittamento

Ci sono rari casi di slittamento del 100% quando la vertebra superiore scivola completamente da quella sottostante.

Trattamento

I medici basano un piano di trattamento sul grado di slittamento. Le persone con slittamento di grado 1 e 2 di solito presentano sintomi lievi e il trattamento mira ad alleviare il dolore e il disagio. Gli slittamenti di grado 3 e 4 sono considerati gravi e potrebbero richiedere un intervento chirurgico.

Le opzioni di trattamento per un lieve slittamento possono includere un breve periodo di riposo a letto, esercizio delicato e antidolorifici. I casi gravi possono richiedere la terapia chiropratica e la chirurgia. La chirurgia è considerata l’ultima risorsa.

riposo

Il riposo a letto può aiutare a superare casi lievi di anterolistesi. La partecipazione a sport e attività quotidiane faticose dovrebbe essere fermata completamente fino a che il dolore non scompare.

Il riposo può anche aiutare a prevenire ulteriori slittamenti o danni alle vertebre.

medicazione

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) possono essere usati per trattare il dolore e l’infiammazione causati dall’anterolistesi.

Per il dolore più acuto, possono essere necessari steroidi e oppioidi. Gli steroidi epidurali iniettati direttamente nella parte posteriore possono ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore.

Terapia

I sintomi complicati possono essere trattati con la terapia fisica, spesso insieme a un programma di esercizi.

È possibile utilizzare un tutore o un supporto per la schiena per stabilizzare la zona lombare e ridurre il dolore. Il trattamento chiropratico può anche aiutare a riportare la vertebra nella sua posizione originale.

Esercizio

Gli esercizi sono di solito effettuati in concomitanza con la terapia fisica. L’esercizio fisico può aumentare il movimento senza dolore, migliorare la flessibilità e sviluppare la forza nei muscoli della schiena.

Gli esercizi di stabilizzazione possono mantenere la mobilità della colonna vertebrale, rafforzare i muscoli addominali e dorsali e minimizzare il movimento doloroso delle ossa nella spina dorsale colpita.

Chirurgia

La chirurgia è l’ultima risorsa nel trattamento di anterolistesi. Potrebbe essere necessario se la vertebra continua a scivolare o se il dolore persiste nonostante altri trattamenti.

La chirurgia può comportare la regolazione delle vertebre con piastre, fili, barre o viti.

Di solito, una delle seguenti procedure chirurgiche viene utilizzata per il trattamento di anterolistesi.

  • Decompressione, in cui viene rimosso l’osso o altro tessuto per rilasciare la pressione sulle vertebre e sui nervi associati.
  • Fusione spinale, quando un pezzo di osso viene trapiantato nella parte posteriore della colonna vertebrale. L’osso guarisce e si fonde con la colonna vertebrale. Questo crea una massa ossea solida che aiuta a stabilizzare la colonna vertebrale.

Può anche essere considerata una combinazione di decompressione e fusione spinale.

Fattori di rischio

signora anziana facendo acquagym

Le persone anziane hanno maggiori probabilità di essere colpite da anterolistesi. Di solito si verifica nelle persone di età superiore a 50 anni, con le donne che segnalano un tasso di sviluppo più veloce.

Il naturale processo di invecchiamento fa sì che le ossa si indeboliscano e diventino più suscettibili ai danni, compresa l’anterolistesi.

Le persone che intraprendono un’attività fisica intensa aumentano il rischio di contrarre l’anterolistesi.Questi includono in particolare atleti e sollevatori di pesi.

Il rischio di anterolistesi può essere ridotto da:

  • rafforzare la schiena e i muscoli addominali
  • partecipare a sport che riducono al minimo il rischio di lesioni lombari, come il nuoto e il ciclismo
  • mantenere un peso sano per ridurre lo stress sulla parte bassa della schiena
  • mangiare una dieta equilibrata per aiutare a mantenere la forza ossea

prospettiva

Secondo alcune fonti, il trattamento non chirurgico per casi lievi di anterolistesi ha successo in circa l’80% dei casi. Se le ossa non pizzicano alcun nervo, potrebbe non esserci mai la ricomparsa del mal di schiena dopo il trattamento.

Nei casi in cui i nervi vengono pizzicati dopo lo slittamento delle ossa, c’è il rischio di danni ai nervi permanenti. Ciò può causare dolore alla schiena persistente o ricorrente anche dopo il trattamento.

Alcuni ricercatori affermano che la chirurgia ha successo nell’alleviare i sintomi nell’85-90% dei casi gravi di anterolistesi.

Like this post? Please share to your friends: