Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sui cestodi

Le tenie sono parassiti intestinali che hanno la forma di un metro. Un parassita è un animale o una pianta che vive all’interno di un altro animale o pianta.

Una tenia non può vivere liberamente da sola. Sopravvive nell’intestino degli animali, inclusi gli umani.

Le uova tenie normalmente entrano nell’ospite umano dagli animali attraverso il cibo, specialmente la carne cruda o poco cotta.

Gli esseri umani possono anche contrarre l’infezione in caso di contatto con feci animali o acqua contaminata. Quando un’infezione viene trasmessa da un animale ad un essere umano, si chiama zoonosi.

Chiunque abbia una tenia avrà bisogno di cure per sbarazzarsene. Il trattamento è efficace al 95% e può essere completato in pochi giorni.

Fatti veloci su tenie

Ecco alcuni punti chiave sui tenie. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • Le tenie sono parassiti che sopravvivono all’interno di un altro organismo, noto come ospite.
  • Crescono dopo che l’ospite ha ingerito le uova della tenia.
  • Bere acqua contaminata e mangiare cibi contaminati sono le cause primarie.
  • La medicazione orale è un trattamento comune.

Sintomi

Uova di tenia Taenia.

La maggior parte delle persone che hanno una tenia non ha sintomi e non è consapevole di ospitarne una.

Se sono presenti segni e sintomi, solitamente includono stanchezza, dolore addominale, perdita di peso e diarrea.

I sintomi possono variare a seconda del tipo di tenia e possono includere quanto segue:

  • uova, larve o segmenti dalla tenia nelle feci
  • dolore addominale
  • vomito
  • nausea
  • debolezza generale
  • infiammazione dell’intestino
  • diarrea
  • perdita di peso
  • appetito alterato
  • le difficoltà di sonno possono essere il risultato di altri sintomi.
  • vertigini
  • convulsioni in casi gravi.
  • malnutrizione
  • carenza di vitamina B12 in casi molto rari

complicazioni

Il rischio di complicanze dipende da diversi fattori, tra cui il tipo di tenia e se il paziente riceve o meno il trattamento:

  • Cisticercosi: se un essere umano ingerisce uova di tenia di maiale, c’è il rischio di infezione delle larve. Le larve possono uscire dall’intestino e infettare i tessuti e gli organi in altre parti del corpo, provocando lesioni o cisti.
  • Neurocysticercosis: questa è una complicanza pericolosa dell’infezione da tenia di maiale. Il cervello e il sistema nervoso sono interessati. Il paziente può avere mal di testa, problemi di vista, convulsioni, meningite e confusione. In casi molto gravi l’infezione può essere fatale.
  • Echinococcosi o malattia idatidea: la tenia dell’echinococco può causare un’infezione chiamata echinococcosi. Le larve lasciano l’intestino e infettano gli organi, più comunemente il fegato. L’infezione può causare cisti di grandi dimensioni, che esercitano una pressione sui vasi sanguigni circostanti e influenzano la circolazione. Nei casi più gravi è necessario un intervento chirurgico o un trapianto di fegato.

trattamenti

Trattare l’infezione da larve della tenia è più complicato di curare un’infezione da tenia adulta.

Mentre la tenia adulta rimane nell’intestino, le larve possono depositarsi in altre parti del corpo. Quando un’infezione da larve produce infine sintomi, l’infezione potrebbe essere stata presente per anni. In alcuni rari casi, l’infezione delle larve può essere pericolosa per la vita.

Farmaci per via orale

I farmaci orali possono essere prescritti. L’apparato digerente non assorbe bene questi farmaci. Si dissolvono o attaccano e uccidono la tenia adulta.

Un medico può consigliare al paziente di assumere un lassativo per aiutare la tenia a uscire nelle feci. Se il paziente ha una infezione da tenia di maiale, può ricevere un farmaco antiemetico, che previene il vomito. Il vomito durante un’infezione da tenia può portare alla reinfezione inghiottendo le larve della tenia,

Le feci del paziente verranno controllate più volte da 1 a 3 mesi dopo il corso del trattamento. Questi farmaci, se le procedure sono seguite correttamente, sono efficaci al 95%.

Farmaci anti-infiammatori

Se l’infezione colpisce i tessuti al di fuori dell’intestino, il paziente potrebbe dover prendere un ciclo di steroidi anti-infiammatori per ridurre il gonfiore causato dallo sviluppo di cisti.

Chirurgia cistica

Se il paziente presenta cisti potenzialmente letali che si sono sviluppate in organi vitali, come i polmoni o il fegato, può essere necessario un intervento chirurgico. Il medico può iniettare una ciste con farmaci, come la formalina, per distruggere le larve prima di rimuovere la cisti.

Le cause

La tenia del Solium di Taenia

La maggior parte delle persone si infetta dopo aver ingerito uova o larve di tenia. I metodi comuni di infezione includono:

Ingestione di uova

Le uova entrano nell’uomo tramite:

  • cibo
  • acqua
  • terreno contaminato

Se un ospite, come un maiale, ha una tenia all’interno, i segmenti del verme o le sue uova possono essere presenti nelle feci dell’ospite. Questi cadono sul terreno. Ogni segmento può contenere migliaia di uova.

Un essere umano può essere infettato da:

  • bere acqua contaminata
  • interagendo con gli animali e il suolo contaminato
  • consumare cibo contaminato

Le uova si schiudono in larve e si fanno strada nell’intestino o all’esterno e infettano altre parti del corpo. Questo tipo di infezione è più comune con tenie che provengono da maiali infetti e molto meno comune se l’ospite originale era costituito da bovini o pesci.

Mangiare carne o pesce infetto

Se la carne o il pesce hanno le cisti delle larve e sono crudi o crudi, le cisti possono raggiungere l’intestino dove maturano in tenie adulte.

Una tenia adulta può:

  • vivere fino a 20 anni
  • essere lungo fino a 50 piedi
  • attaccarsi alle pareti dell’intestino
  • passare attraverso il sistema digestivo umano e finire nella toilette quando viene passato lo sgabello

L’infezione da tenia dei pesci è più comune nei paesi in cui il consumo di pesce crudo è una pratica comune, come l’Europa orientale, la Scandinavia e il Giappone. I pesci crudi o crudi come il salmone sono le fonti più comuni.

Trasmissione da uomo a uomo

La tenia nana può essere trasmessa da uomo a uomo. È l’unica tenia che può attraversare l’intero ciclo di vita in un singolo host. L’infezione da tenia nana è l’infezione da tenia più comune a livello globale.

Trasmissione da insetto a uomo

Le pulci e alcuni tipi di coleotteri possono raccogliere le uova mangiando escrementi di ratti o topi infetti. Questi insetti possono infettare gli umani. Gli insetti vengono definiti host intermedi e le transizioni di tenia dall’uovo allo stadio adulto. Questo tipo di infezione si verifica con tenie nane ed è molto più comune nelle aree in cui le pratiche igieniche sono scarse.

Reinfetti te stesso

Durante il trattamento, l’uomo può reinfettarsi se non segue le buone pratiche igieniche. Le uova saranno presenti nelle feci umane. Se l’individuo non si lava le mani dopo essere andato in bagno, c’è il rischio di reinfezione.

Ignorare i fattori di rischio per l’infezione da tenia

I fattori di rischio includono:

  • Lavorare con o esposizione ad animali: questo è particolarmente vero nelle aree in cui le feci non vengono smaltite in modo efficace.
  • Generale mancanza di igiene: se si lavano le mani raramente, il rischio di trasferire infezioni in bocca è maggiore.
  • Viaggiare o vivere in alcune parti del mondo: in alcuni paesi e in alcune parti di paesi in cui le pratiche igienico-sanitarie sono carenti, il rischio di contrarre una tenia è molto maggiore.
  • Consumare carni e pesci crudi o poco cotti: le larve e le uova presenti nelle carni e nei pesci possono infettare le persone se mangiate crude o poco cotte. Gli esperti dicono che il sushi è sicuro se è stato congelato in anticipo. Il rischio di contaminazione da pesce si trova principalmente nei pesci d’acqua dolce.

tipi

Negli esseri umani, l’infezione da tenia è più comunemente causata dalle seguenti specie:

  • tapeworm di maiale ()
  • manzo tapeworm ()
  • nano tapeworm ()
  • tenia di pesce da pesce d’acqua dolce crudo ()
  • tenia del cane, più comune nelle zone rurali

Il tipo di tenia influenzerà l’area del corpo che è infetto e quanto gravi sono i sintomi.

Diagnosi

Chiunque sospetti un’infezione da tenia o ha i sintomi sopra descritti dovrebbe consultare il proprio medico. Alcuni pazienti possono notare l’infezione da soli controllando le loro feci per parti della tenia adulta. Tuttavia, è ancora necessario un medico per controllare le feci inviando campioni ad un laboratorio. Il medico può anche esaminare l’area intorno all’ano del paziente per segni di uova o larve.

Possono essere utilizzati i seguenti ausili diagnostici, a seconda del tipo di infezione da larve della tenia:

  • Esami del sangue: mirano a cercare anticorpi causati dall’infezione.
  • Scansioni di immagini: potrebbero includere radiografia del torace, ecografia, scansione TC o risonanza magnetica.
  • Test dell’organo: il medico potrebbe voler controllare che gli organi funzionino correttamente.

Rimozione

Rimozione di tenia adulto dal corpo è più facile rispetto alla gestione di un’infezione delle larve.

Prendere un medicinale che uccide la tenia è in genere sufficiente a garantire che il corpo rimuova la tenia nelle feci. La medicina è ora abbastanza avanzata che spesso la chirurgia non è necessaria.

Tuttavia, i farmaci sono altamente tossici. Se una tenia raggiunge il cervello, chirurgia e medicina possono essere usati insieme per rimuovere il parassita.

Prevenzione

Esistono diversi metodi efficaci per prevenire l’infezione da tenia, tra cui:

  • Buona igiene: lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone dopo aver usato il bagno e prima di mangiare.
  • Precauzioni alimentari: in un’area in cui le tenie sono comuni, assicurarsi di lavare e cuocere tutti i frutti e le verdure con acqua pulita.
  • Bestiame: smaltire correttamente le feci animali e umane. Ridurre al minimo l’esposizione degli animali alle uova tenia.
  • Carne: cuocere bene la carne a una temperatura di almeno 150 ° Fahrenheit (66 ° Celsius). Questo ucciderà le larve o le uova.
  • Carne e pesce: congelare pesce e carne per almeno 7 giorni. Questo ucciderà uova e larve di tenia.
  • Alimenti crudi: non consumare carne di maiale cruda o poco cotta, carne di manzo e pesce.
  • Cani: se hai un cane, assicurati che siano trattati per la tenia. Prestare particolare attenzione all’igiene personale. Assicurati che il tuo cane mangi solo carne e pesce cotti.
  • Igiene della cucina: assicurarsi che tutte le superfici di lavoro siano regolarmente pulite e disinfettate.

Non permettere che i cibi crudi tocchino altri alimenti. Lavati le mani dopo aver toccato carne cruda o pesce. Gli esperti dicono che fumare o essiccare carne o pesce non è un modo affidabile per uccidere le larve o le uova.

Like this post? Please share to your friends: