Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sui cisti

La cistite è un’infezione del tratto urinario abbastanza comune.

Si riferisce specificamente a un’infiammazione della parete della vescica.

Sebbene la cistite non sia normalmente una condizione seria, può essere scomoda e portare a complicazioni se non trattata.

In questo articolo, tratteremo le cause della cistite, come viene diagnosticata e curata, compresi i rimedi casalinghi e come può essere prevenuta.

La cistite interstiziale è un tipo di cistite più grave e cronico. Qui trovi di più sull’argomento.

Fatti veloci sulla cistite

Ecco alcuni punti chiave sulla cistite. Maggiori dettagli sono nell’articolo principale.

  • La cistite è più comunemente causata da un’infezione batterica.
  • Nella maggior parte dei casi, la cistite lieve si risolverà entro pochi giorni.
  • Se persiste per più di 4 giorni, dovrebbe essere discusso con un medico.

Cos’è la cistite?

Cistite

La cistite di solito si verifica quando l’uretra e la vescica, che sono normalmente sterili o privi di microbi, vengono infettate dai batteri.

I batteri si fissano al rivestimento della vescica e provocano l’irritazione e l’infiammazione della zona.

La cistite colpisce persone di entrambi i sessi e di tutte le età. È più comune tra le donne rispetto ai maschi perché le donne hanno uretra più corti.

Circa l’80 percento di tutte le infezioni del tratto urinario (UTI) sono causate da batteri dell’intestino che raggiungono il tratto urinario.

La maggior parte di questi batteri fa parte della flora intestinale sana, ma una volta entrati nello spazio sterile nell’uretra e nella vescica, possono causare una UTI.

Le UTI sono le infezioni più comuni acquisite negli ospedali negli Stati Uniti (USA), specialmente tra i pazienti che usano cateteri urinari.

Sintomi

I seguenti sono segni e sintomi comuni di cistite:

  • tracce di sangue nelle urine
  • urina scura, torbida o dall’odore forte
  • dolore appena sopra l’osso pubico, nella parte bassa della schiena o nell’addome
  • sensazione di bruciore quando si urina
  • urinare frequentemente o sentire la necessità di urinare frequentemente

Le persone anziane possono sentirsi deboli e febbrili ma non hanno nessuno degli altri sintomi sopra menzionati. Possono anche presentare alterazioni dello stato mentale.

C’è una frequente necessità di urinare, ma solo piccole quantità di urina vengono passate ogni volta.

Quando i bambini hanno cistite, possono presentare uno dei sintomi sopra elencati, oltre a vomito e debolezza generale.

Alcune altre malattie o condizioni hanno sintomi simili a cistite, questi includono:

  • uretrite o infiammazione dell’uretra
  • sindrome del dolore alla vescica
  • prostatite o infiammazione della prostata
  • iperplasia prostatica benigna, negli uomini
  • sindrome del tratto urinario inferiore
  • gonorrea
  • clamidia
  • candida o mughetto

Le cause

Catetere per cistite

Ci sono molte possibili cause di cistite. La maggior parte sono infettivi e la maggior parte di questi casi deriva da un’infezione ascendente. I batteri entrano dalle strutture genito-urinarie esterne.

I fattori di rischio includono:

  • Uso del tampone: quando si inserisce un tampone, c’è un leggero rischio di ingresso di batteri attraverso l’uretra.
  • Inserimento, cambiamento o uso prolungato di un catetere urinario: esiste la possibilità che il catetere porti batteri lungo il tratto urinario.
  • Diaframma per il controllo delle nascite: C’è una maggiore incidenza di cistite tra le donne che usano il diaframma con spermicidi, rispetto alle donne sessualmente attive che non ne fanno uso.
  • Vescica piena: se la vescica non viene completamente svuotata, crea un ambiente in cui i batteri si moltiplicano. Questo è abbastanza comune tra donne incinte o uomini le cui prostate sono ingrandite.
  • Attività sessuale: le donne sessualmente attive hanno un rischio più elevato di ingresso di batteri attraverso l’uretra.
  • Blocco in parte del sistema urinario che impedisce il flusso di urina.
  • Altri problemi alla vescica o ai reni.
  • Sesso frequente o vigoroso: aumenta le probabilità di danno fisico, che a sua volta aumenta la probabilità di cistite. Questo è talvolta chiamato cistite luna di miele.
  • Livelli di estrogeni che cadono: durante la menopausa, i livelli di estrogeni diminuiscono e il rivestimento dell’uretra di una donna diventa più sottile. Più il rivestimento diventa sottile, maggiori sono le probabilità di infezione e danni. Dopo la menopausa, il rischio è più alto.
  • Sesso: l’apertura dell’uretra di una donna è più vicina all’ano di quella di un uomo, quindi c’è un rischio più elevato di batteri dall’intestino che penetra nell’uretra.
  • Riduzione del muco: durante la menopausa, le donne producono meno muco nella zona vaginale. Questo muco normalmente agisce come uno strato protettivo contro i batteri.
  • Radioterapia: i danni alla vescica possono causare cistite da radiazioni tardive.

Le donne in terapia ormonale sostitutiva (HRT) hanno un rischio più basso di sviluppare cistite rispetto alle donne in menopausa non in terapia ormonale sostitutiva. Tuttavia, la terapia ormonale sostitutiva ha una propria serie di rischi, quindi non viene abitualmente utilizzata per il trattamento della cistite infettiva nelle donne in post-menopausa.

Diagnosi

Un medico chiederà al paziente alcune domande, effettuerà un esame e farà un esame delle urine. Il test delle urine verrà inviato a un laboratorio, oppure il medico potrebbe usare un’astina di livello. I risultati dell’asta delle urine tornano rapidamente mentre il paziente è ancora in ufficio.

Una coltura di urina o un campione di urina cateterizzato può essere eseguita per determinare il tipo di batteri nelle urine. Dopo aver scoperto quale batterio specifico sta causando l’infezione, il medico prescriverà un antibiotico orale.

La maggior parte dei medici offrirà anche di testare una infezione a trasmissione sessuale (STI). Le IST hanno spesso sintomi simili a cistite.

I pazienti che ottengono regolarmente la cistite possono aver bisogno di ulteriori test.

Ciò potrebbe includere un’ecografia, una radiografia o una cistoscopia della vescica, utilizzando una telecamera a fibre ottiche.

Rimedi

I seguenti rimedi e misure domiciliari possono aiutare:

  • Gli antidolorifici, come il paracetamolo (Tylenol) o l’ibuprofene, possono alleviare il disagio.Questi sono disponibili per l’acquisto online.
  • L’acqua e altri fluidi aiutano a far scorrere i batteri attraverso il sistema.
  • L’alcol dovrebbe essere evitato.
  • I mirtilli contengono un principio attivo che impedisce ai batteri di attaccarsi alla parete della vescica, ma il succo o le capsule di mirtillo non possono contenere abbastanza ingredienti attivi per prevenire i sintomi.
  • Astenendosi dal sesso riduce la possibilità che i batteri entrino nell’uretra.

Trattamento

Antibiotici cistite

La maggior parte dei casi di cistite lieve si risolverà entro pochi giorni. Qualsiasi cistite che dura più di 4 giorni dovrebbe essere discussa con un medico.

I medici possono prescrivere un ciclo di antibiotici a 3 o 7 giorni a seconda del paziente. Questo dovrebbe iniziare ad alleviare i sintomi entro un giorno.

Se i sintomi non migliorano dopo aver assunto gli antibiotici, il paziente deve tornare dal medico.

Gli antibiotici comunemente usati per la cistite batterica sono nitrofurantoina, trimetoprim-sulfametossazolo, amoxicillina, cefalosporine, ciprofloxacina e levofloxacina.

Nelle persone anziane e in quelli con un sistema immunitario indebolito, dovuto, ad esempio, al diabete, è più alto il rischio che l’infezione si diffonda al rene e ad altre complicazioni.

Le persone vulnerabili e le donne incinte dovrebbero essere trattate prontamente.

Prevenzione

La cistite non è spesso prevenibile, ma le seguenti misure possono aiutare:

  • praticare buona igiene dopo il sesso
  • usando saponi neutri e non profumati intorno ai genitali. Saponi per pelle sensibile sono disponibili per l’acquisto online.
  • svuotare completamente la vescica durante la minzione
  • non posticipare la minzione
  • evitando biancheria intima stretta e pantaloni attillati
  • indossare biancheria intima di cotone. Diversi stili sono disponibili per l’acquisto online.
  • asciugandosi dalla parte anteriore a quella posteriore
  • usando un lubrificante durante il sesso. Confronta diversi marchi online prima dell’acquisto.

Gli utenti di catetere dovrebbero chiedere a un medico o un infermiere come evitare danni durante la sostituzione del catetere.

Si prevede che la maggior parte delle donne abbia almeno un episodio di cistite durante la sua vita e molte ne avranno più di una.

Tutti gli uomini e i bambini dovrebbero vedere un medico se hanno la cistite.

Quando gli uomini ottengono la cistite, può essere più serio che per le donne.

La cistite maschile ha maggiori probabilità di derivare da un’altra condizione di base, come un’infezione alla prostata, cancro, un’ostruzione o una prostata ingrossata.

Gli uomini che fanno sesso con uomini hanno maggiori probabilità di avere cistite rispetto agli altri uomini.

Nella maggior parte dei casi di cistite maschile, il trattamento precoce risolve il problema in modo efficace, ma le infezioni della vescica maschile non trattate possono portare a infezioni o danni ai reni o alla prostata.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: