Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sui denti del giudizio interessati

I denti del giudizio, noti anche come i terzi molari, sono gli ultimi denti a crescere. Si trovano alla fine della parte superiore e inferiore delle gengive, proprio nella parte posteriore della bocca.

La maggior parte delle persone alla fine ha quattro denti del giudizio, ma questo può variare da nessuno a quattro, e in rari casi, una persona può avere più di quattro.

I denti del giudizio appaiono normalmente nella tarda adolescenza o nella prima età adulta, di età compresa tra i 17 ei 25 anni.

Quali sono i denti del giudizio colpiti?

[controllo dentale]

La bocca umana normalmente non ha spazio per 32 denti, che comprende i quattro denti del giudizio, quindi se i denti del giudizio vengono a mancare, possono causare affollamento, infezioni, dolore alle orecchie e gonfiore.

I denti del giudizio che non hanno spazio sufficiente per crescere correttamente sono noti come denti del giudizio. Non scoppiano completamente in bocca.

Di conseguenza, possono crescere nella direzione sbagliata, uscire di lato, con un’angolazione sbagliata o solo parzialmente. Questo può influenzare i denti vicini.

Potrebbe esserci dolore e gli altri denti potrebbero danneggiarsi.

Anche se non si verifica alcun danno apparente, i denti possono diventare più suscettibili alle malattie. Se un dente rimane sotto la gengiva, noto come tessuto danneggiato, i batteri possono accumularsi. Questo può portare a infezioni.

Per molte persone, i denti del giudizio alla fine cresceranno e si sistemeranno, e non avranno bisogno di essere estratti finché la persona pratica una buona igiene orale.

Tuttavia, i denti del giudizio potrebbero aver bisogno di essere rimossi se:

  • C’è dolore, gonfiore, pressione e disagio
  • Se è chiaro che i denti non avranno spazio per crescere o che causeranno danni ai denti vicini
  • I denti sono parzialmente eruttati e decaduti, il che li rende più difficili da raggiungere per la pulizia

Tutti i denti del giudizio devono essere estratti?

In passato, i denti del giudizio venivano regolarmente rimossi, indipendentemente dal fatto che ci fosse o meno un problema. Questo è meno comune in molti paesi, ma negli Stati Uniti, circa 5 milioni di persone ogni anno hanno rimosso tutti i denti del giudizio.

Negli Stati Uniti, molti dentisti e chirurghi orali ritengono che i denti del giudizio che non causano problemi apparenti dovrebbero essere presi come misura preventiva, per ridurre il rischio di infezioni, malattie gengivali e carie. Aggiungono che è più facile estrarre un dente del giudizio dai pazienti più giovani di quelli più anziani.

Nel 2007, Jay Friedman ha contestato questo, in un articolo pubblicato nel. Chiamò l’inutile rimozione dei denti del giudizio come “pericolo per la salute pubblica”.

Friedman sottolinea che ogni anno vengono persi 11 milioni di giorni per paziente, a causa di “disagio o disabilità standard”, in seguito alla rimozione del dente del giudizio. Oltre 11.000, dice Friedman, sono rimasti con un certo grado di paralisi nel labbro, nella guancia o nella lingua.

Ha sostenuto che questo potrebbe essere evitato se i dentisti dovessero rimuovere i denti solo se causano un problema.

Sintomi

A seconda di come i denti crescono, i denti del giudizio interessati possono avere:

[mal di denti]

  • Impatto mesioangolare: il dente è inclinato verso la parte anteriore della bocca
  • Impatto verticale: il dente non sfonda la linea della gomma
  • Impatto Distoangolare: il dente è inclinato verso la parte posteriore della bocca
  • Impatto orizzontale: il dente è inclinato lateralmente a 90 gradi e cresce accanto alle radici del molare

Un dente del giudizio interessato può causare una serie di problemi.

Il sovraffollamento e la pressione possono portare ad un affollamento generale dei denti e il paziente può aver bisogno di trattamenti ortodontici per raddrizzare i denti storti.

Il dente può crescere in una sacca nella mascella che si riempie di liquido, creando una cisti. La cisti può danneggiare la mandibola, i denti e i nervi nelle vicinanze.

Raramente si può formare un tumore non canceroso. Il tessuto e l’osso possono essere rimossi chirurgicamente.

Il secondo molare, che è vicino al dente del giudizio, diventa più soggetto a infezioni se qualcosa sta spingendo contro di esso.

Anche se non ci sono sintomi, i denti del giudizio colpiti possono danneggiare altri denti e possono essere più inclini alle infezioni.

Un’infezione può portare a alito cattivo, mal d’orecchi, mal di testa, uno strano sapore in bocca, mal di denti, gengive gonfie che possono essere più rosse del solito, mandibola gonfia e gengive sanguinanti.

Le infezioni più gravi includono la cellulite nella lingua guancia o gola o gengivite, la malattia gengivale che si verifica quando la placca rilascia tossine che irritano le gengive.

Per alleviare i sintomi, i pazienti possono:

  • Usa antidolorifici, ma ingoiarli piuttosto che lasciarli sul dente dolorante
  • Utilizzare un collutorio con acqua tiepida e un cucchiaino di sale più volte al giorno: questo può ridurre il dolore e l’infiammazione
  • Utilizzare un collutorio antibatterico, come la clorexidina

Se il dolore continua, dovrebbe essere richiesta l’attenzione medica.

Un dentista può pulire i denti e prescrivere antibiotici, ma se il problema ritorna, i denti potrebbero aver bisogno di essere rimossi.

Rimozione

Se un dente del giudizio è doloroso o fastidioso, o se causa danni ad altri denti o all’osso della mascella, verrà rimosso.

Un chirurgo orale dovrà vedere un paziente se una condizione medica esistente li espone ad un rischio più elevato di complicanze.

I dentisti non possono prevedere con precisione quali denti del giudizio causeranno problemi. Tuttavia, l’angolo con cui il dente scoppia e la misura in cui spinge contro altri denti può offrire un indizio.

Cosa aspettarsi dal dentista

Probabilmente il dentista farà una radiografia per vedere come stanno le radici e come cresce il dente.

La rimozione può avvenire presso un ambulatorio dentistico o in regime ambulatoriale in ospedale.

Quanto semplice sia l’operazione dipenderà dalla posizione del dente o dei denti da rimuovere.

Dopo aver rimosso il dente oi denti, possono esserci dolore e gonfiore per alcuni giorni.Antidolorifici come l’ibuprofene possono aiutare a volte gli antibiotici potrebbero essere prescritti.

Il dentista consiglierà sui colluttori. Se ci sono punti, potrebbe essere necessario rimuovere circa una settimana dopo. È importante seguire le istruzioni di trattamento post del dentista.

È importante rilassarsi ed evitare alcol e fumo per almeno 24 ore, per assicurarsi che non ci siano problemi di sanguinamento.

Complicazioni della chirurgia

Alcuni pazienti hanno problemi durante o dopo l’estrazione dei denti del giudizio, ma di solito non sono gravi.

I problemi possono includere:

  • Gonfiore
  • decolorazione
  • Dolore
  • Malessere o sensazione di malessere
  • Lividi e disagio
  • Infezione
  • Presa a secco
  • emorragia
  • Un buco tra la bocca e il seno mascellare
  • Una fistola tra la bocca e il seno, a volte attraverso l’incavo dei denti

Il danno nervoso può verificarsi nei denti vicini, quando il dente del giudizio viene rimosso. Ciò può causare intorpidimento o paralisi al labbro, alla lingua o alla guancia.

Alcune persone possono avere una reazione avversa ai farmaci.

Una presa secca, o osteite alveolare, è quando un coagulo di sangue non si forma correttamente nell’orbita lasciata dal dente del giudizio. Questo può portare a un dolore palpitante. Normalmente risulta da pazienti che non seguono le istruzioni del dentista. Può risultare dal fumo, sciacquare la zona troppo presto dopo l’intervento chirurgico o succhiarla.

A volte la rimozione del dente del giudizio può causare una frattura nella tuberosità mascellare, che è appena dietro il dente del giudizio superiore.

Una mascella inferiore, o frattura mandibolare, può verificarsi durante l’intervento chirurgico o entro 4 settimane dopo l’intervento chirurgico.

È importante praticare una buona igiene dentale e sottoporsi a controlli regolari per ridurre al minimo il rischio di problemi dentali.

Like this post? Please share to your friends: