Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sui whiteheads

Gli scoppi di acne si verificano comunemente sul viso, sulla schiena, sul petto e, a volte, sul collo e sulle spalle. Possono portare a cicatrici permanenti.

Negli Stati Uniti, circa 8 su 10 adulti di età compresa tra gli 11 e i 30 anni sperimentano un qualche tipo di acne, ma l’acne può colpire le persone a qualsiasi età.

Ci sono varie forme di acne, ma questo articolo esaminerà i punti bianchi e come trattarli.

Fatti veloci su whiteheads

Ecco alcuni punti chiave sui punti bianchi. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • Circa l’80% della popolazione degli Stati Uniti riferisce di aver avuto una qualche forma di acne durante la loro vita.
  • Mentre la causa dell’acne non è del tutto chiara, è associata a cambiamenti ormonali. Alcuni prodotti cosmetici, tessuti e sudore possono anche essere cause.
  • Può essere utile lavare la pelle delicatamente due volte al giorno con un sapone delicato e acqua tiepida.

Cos’è un whitehead?

Whiteheads su un naso

Punti neri e punti bianchi sono tipi di spine sebacee o comedoni. Sono formati da cellule morte della pelle, olio e batteri che bloccano i pori della pelle.

Un poro bloccato che rimane aperto è un punto nero, ma in un poro che si chiude, si svilupperà un comedone o una testa bianca.

I capelli bianchi sono di colore bianco o giallastro, sodi e non possono essere estratti con la spremitura. Generalmente misurano da 1 a 3 millimetri.

Al contrario, un comedone è di colore nero a causa del contatto con l’aria e la pigmentazione del follicolo ed è estraibile.

Normalmente, un whitehead non si infiamma. Se i batteri entrano nel comedo, tuttavia, possono infettarsi e trasformarsi in una papula o in una pustola infiammata.

Le cause

Perché l’acne accade non è del tutto comprensibile, ma le fluttuazioni ormonali hanno un impatto. Questi possono essere dovuti alla pubertà, alle mestruazioni, alla gravidanza e alla sospensione dell’uso di contraccettivi orali. L’alta produzione di una sostanza oleosa chiamata sebo che protegge la pelle è anche un fattore.

Altri fattori che aumentano la possibilità di acne includono l’uso di alcuni cosmetici e altri prodotti per il viso, abbigliamento, alti livelli di umidità e sudorazione.

L’acne può risultare quando i pori ostruiti vengono infettati dai batteri che si trovano naturalmente nella pelle.

La ricerca attuale non mostra alcuna associazione tra acne e dieta, scarsa igiene del viso o stress. Non vi sono prove sufficienti per associare l’acne, il cioccolato o cibi grassi.

Tuttavia, alcuni farmaci, la pressione delle attrezzature sportive, gli zaini o le uniformi sportive, l’inquinamento, l’esplosione di brufoli e lo sfregamento duro sembrano tutti peggiorare l’acne. Le donne e le ragazze possono trovare la loro acne peggiora tra 2 e 7 giorni prima dell’inizio delle mestruazioni.

Trattamento e cura di sé

Il trattamento dei whiteheads include in genere l’uso di creme o farmaci da banco (over the counter) o di farmaci prescritti da un dermatologo.

Dottore guardando l'acne sul petto di un uomo

I farmaci da banco comprendono gel, lozioni, creme, saponi o cuscinetti. Questi possono contenere perossido di benzoile, resorcinolo, acido salicilico o zolfo.

Questi farmaci possono causare effetti collaterali indesiderati, come irritazione, bruciore e arrossamento della pelle.

Se le soluzioni OTC non funzionano, sono disponibili medicinali soggetti a prescrizione medica. Il tipo di farmaco prescritto dipenderà dal tipo e dalla gravità dell’acne.

Se l’acne è guidata da ormoni, può essere raccomandato un contraccettivo orale, un farmaco antiandrogeno o un corticosteroide.

Se c’è infezione e infiammazione, gli antibiotici possono aiutare.

Il trattamento di ultima istanza per l’acne è l’isotretinoina, o Roaccutane.

Questo è un trattamento orale che funziona su tutti i tipi di acne, compresi i punti bianchi, ma può avere gravi effetti avversi. Questi includono un peggioramento potenzialmente grave della condizione all’inizio del trattamento, con pelle dolorosamente secca e screpolata.

Se una donna prende questo farmaco durante la gravidanza, può portare a gravi difetti alla nascita. Una donna non può usare isotretinoina senza prima firmare un accordo iPLEDGE dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti. Il farmaco deve essere usato sotto stretto controllo medico.

L’isotretinoina non è una soluzione rapida. Un ciclo di trattamento dura dai 4 ai 5 mesi e non vi è alcuna garanzia che l’acne non ritorni, anche se molti pazienti ritengono che anche se dovesse tornare, sarà meno grave.

Cura di sé

Ci sono alcune strategie che le persone con i brufoli e l’acne possono usare a casa per curare e prevenire l’acne.

Questi includono

  • Lavare delicatamente la pelle due volte al giorno con un sapone delicato e acqua tiepida
  • Evitare di spremere i brufoli o di toccare eccessivamente la pelle
  • Prestare attenzione durante la rasatura
  • Evitare l’esposizione eccessiva al sole che può causare abbronzatura o ustioni della pelle
  • Evitare l’uso eccessivo di cosmetici
  • Utilizzo di prodotti per la pelle senza olio
  • Rimuovere il trucco prima di andare a letto
  • La scelta di prodotti per la pelle non comedogenici e non intasamento
  • Utilizzo di emolliente a base di acqua senza profumo per trattare la pelle secca
  • Lavare regolarmente i capelli e mantenere la lacca lontano dal viso
  • Indossare abiti larghi fatti di tessuti non sintetici come il cotone

L’acne può causare disagio personale e cicatrici a lungo termine. Chiunque sia preoccupato per la loro acne dovrebbe cercare l’aiuto di un medico o dermatologo, in quanto potrebbe esserci un problema sottostante curabile.

Un operatore sanitario può offrire ulteriori informazioni e consigli su come trattare i brufoli e qualsiasi altra forma di acne.

Like this post? Please share to your friends: