Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sul miele

Il miele è un liquido dolce fatto dalle api che usano il nettare dai fiori. È classificato per colore, con il miele d’ambra chiaro e dorato che spesso raggiunge un prezzo più alto rispetto alle varietà più scure.

Il sapore di un particolare tipo di miele varierà in base ai tipi di fiore da cui è stato raccolto il nettare.

Sono disponibili sia forme di miele crude che pastorizzate. Il miele crudo viene rimosso dall’alveare e imbottigliato direttamente, e come tale conterrà tracce di lievito, cera e polline. Si ritiene che il consumo di miele crudo locale aiuti le allergie stagionali, a causa della ripetuta esposizione al polline nella zona. Il miele pastorizzato è stato riscaldato e lavorato per rimuovere le impurità.

Il miele ha alti livelli di monosaccaridi, fruttosio e glucosio e contiene circa il 70-80% di zucchero, che fornisce la sua dolcezza. Il miele ha anche proprietà antisettiche e antibatteriche. La moderna scienza medica è riuscita a trovare usi per il miele nella gestione delle ferite croniche e nella lotta alle infezioni.

Questo articolo include una breve storia del miele nella medicina tradizionale e spiega alcuni dei suoi potenziali benefici per la salute.

Fatti veloci sul miele

  • Il miele è legato alle proprietà curative delle ferite e all’azione antibatterica.
  • È stato usato in medicina per oltre 5.000 anni.
  • Il miele può sostituire lo zucchero nei pasti, offrendo un’opzione più salutare. Tuttavia, possono anche aggiungere brunitura e umidità in eccesso a un piatto.
  • Non dare il miele ai bambini sotto i 12 mesi.

Benefici

La scienza moderna sta trovando prove per molti degli usi storici del miele.

1) Ferite e ustioni di guarigione

Il miele è stato consumato per migliaia di anni per i suoi presunti benefici per la salute. Vasetto di miele con mestolo di legno in cima a gocciolare il miele.

Ci sono stati alcuni casi in cui le persone hanno riportato effetti positivi dell’uso di miele nel trattamento delle ferite.

Una recensione pubblicata ha indicato che il miele potrebbe essere in grado di aiutare a guarire le ustioni. L’autore principale dello studio ha detto che “il miele topico è più economico di altri interventi, in particolare antibiotici orali, che vengono spesso utilizzati e possono avere altri effetti collaterali deleteri”.

Tuttavia, vi è una mancanza di prove per sostenere pienamente questa affermazione. Infatti, uno studio pubblicato in conclusione che l’applicazione di miele di grado medico alle ferite dei pazienti non ha alcun vantaggio rispetto ai normali antibiotici tra i pazienti sottoposti a dialisi.

Il miele non dovrebbe mai essere somministrato ai neonati in quanto può causare il botulismo, un tipo raro ma grave di intossicazione alimentare.

2) Ridurre la durata della diarrea

Secondo le recensioni basate sulla ricerca sul miele, è stato dimostrato che riduce la gravità e la durata della diarrea. Il miele promuove anche l’aumento di assunzione di potassio e acqua, che è particolarmente utile quando si verifica la diarrea.

Ricerche condotte a Lagos, in Nigeria, suggeriscono che il miele ha anche dimostrato la capacità di bloccare le azioni degli agenti patogeni che causano comunemente la diarrea.

3) Prevenire il reflusso acido

Recenti ricerche hanno dimostrato che il miele può ridurre il flusso verso l’alto di acido gastrico e cibo non digerito, allineando l’esofago e lo stomaco.

Ciò ha contribuito a ridurre il rischio di malattia da reflusso gastroesofageo (GERD). GERD può causare infiammazione, reflusso acido e bruciore di stomaco.

4) Combattere le infezioni

Nel 2010, gli scienziati del Academic Medical Center dell’Università di Amsterdam hanno riportato che la capacità del miele di uccidere i batteri si trova in una proteina chiamata defensin-1.

Uno studio più recente ha dimostrato che un certo tipo di miele, chiamato miele di Manuka, può aiutare a prevenire l’insediamento dei batteri nel corpo. è noto per causare gravi diarrea e malattia.

Alcuni studi hanno rivelato che il miele di Manuka può essere efficace anche per il trattamento delle infezioni da MRSA.

Il dott. Jenkins ha concluso:

“Manuka e altri mieli sono noti per avere tempo per la guarigione delle ferite e proprietà antibatteriche, ma il modo in cui agiscono non è ancora noto. Se riusciamo a scoprire esattamente come il miele di Manuka inibisce l’MRSA, potrebbe essere usato più frequentemente come trattamento di prima linea per le infezioni da batteri resistenti a molti antibiotici attualmente disponibili. “

Secondo la ricerca presentata sulla rivista, il miele di Manuka potrebbe addirittura aiutare a invertire la resistenza batterica agli antibiotici. Questo tipo di miele ha mostrato un’azione contro un batterio resistente a molti antibiotici.

Uno studio pubblicato sulla rivista, che ha confrontato il miele con il placebo nell’aiutare i bambini con una tosse durante la notte, ha scoperto che il miele era superiore. I ricercatori hanno concluso:

“I genitori hanno valutato i prodotti del miele più alti dell’estratto di date silan per il sollievo sintomatico della tosse notturna dei loro bambini e difficoltà a dormire a causa dell’uretra (infezione delle vie respiratorie superiori) .Il miele può essere un trattamento preferibile per la tosse e il sonno associati all’URI infantile.”

I ricercatori hanno fornito dati che confermano che il miele naturale era efficace quanto una soluzione antisettica di eusolo nel ridurre le infezioni delle ferite.

Vi è una grande quantità di prove a sostegno dell’uso del miele come rimedio per l’infezione.

5) Alleviare i sintomi del raffreddore e della tosse

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda il miele come rimedio naturale contro la tosse.

L’American Academy of Pediatrics riconosce anche il miele come trattamento per la tosse.

Tuttavia, consigliano che il miele non è adatto ai bambini di età inferiore a un anno.

Uno studio del 2007 del Penn State College of Medicine ha suggerito che il miele riduceva la tosse notturna e migliorava la qualità del sonno nei bambini con infezione delle vie respiratorie superiori in misura maggiore rispetto al farmaco destrometorfico per la tosse.

6) Sostituzione dello zucchero aggiunto nella dieta

Il sapore dolce del miele lo rende un sostituto ideale per lo zucchero nella dieta.

Lo zucchero aggiunto nella dieta fornisce calorie in eccesso senza alcun beneficio nutrizionale.Questo può portare ad un aumento del peso corporeo, che comporta un aumento del rischio di ipertensione e diabete.

Il miele può essere aggiunto al cibo e alle bevande per addolcire il gusto senza l’impatto negativo sulla salute degli zuccheri aggiunti. Tuttavia, poiché il miele è ancora un dolcificante, è importante ricordare quanto viene usato il miele.

Uso medicinale

Pezzi a nido d'ape per uso medicinale.

Il miele è stato usato per trattare una vasta gamma di malattie, disturbi e lesioni.

Può essere miscelato con altri rimedi e consumato o strofinato sulla pelle. I praticanti della medicina ayurvedica hanno tentato di utilizzare il miele come rimedio per quanto segue:

  • stress
  • debolezza
  • disturbi del sonno
  • problemi di visione
  • alito cattivo
  • dolore dentizione, nei bambini di oltre un anno
  • tosse e asma
  • singhiozzo
  • ulcera allo stomaco
  • diarrea e dissenteria
  • vomito
  • pipì a letto e minzione frequente
  • alta pressione sanguigna
  • obesità
  • itterizia
  • sollievo dopo sbornia
  • eczema e dermatite
  • bruciature, tagli e ferite
  • artrite

Anche se non tutti gli usi del miele sono confermati come efficaci, provarlo come trattamento non renderà le condizioni peggiori o causare danni.

Talvolta il miele viene pubblicizzato come soluzione cosmetica per la pelle screpolata, secca, foruncolosa o intasata.

Storia

Le pitture rupestri mostrano che circa 8.000 anni fa il miele veniva usato per la prima volta dagli esseri umani, sebbene non vi fosse alcuna prova che gli umani conservassero e coltivassero colonie di api fino al 2.400 aC.

Il miele è stato un pilastro nelle pratiche mediche di molte culture per secoli. Oltre 4000 anni fa, il miele veniva usato nella medicina tradizionale ayurvedica, dove si pensava fosse efficace nel trattare l’indigestione e gli squilibri nel corpo.

Prima del suo uso da parte degli antichi egizi, il miele veniva strofinato sulla pelle per curare le ferite ed è stato trovato in sostanze medicinali da oltre 5.000 anni fa.

Le proprietà benefiche del miele sono state esplorate e studiate in tempi moderni, e ci sono prove che suggeriscono che alcune parti della sua reputazione storica possono essere vere.

Proprietà

Il miele contiene quantità trascurabili di vitamine e minerali.

Secondo il National Nutrient Database del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), un cucchiaio di miele contiene 64 calorie, 17,3 grammi (g) di zucchero e 0 g di fibre, grassi e proteine.

La scelta del miele rispetto allo zucchero raffinato e trasformato può portare a benefici per la salute a lungo termine. Il miele è noto per avere effetti antiossidanti, antimicrobici e lenitivi.

È costituito da glucosio, fruttosio e minerali, come ferro, calcio, fosfato, sodio cloruro, potassio e magnesio.

Di seguito è riportato un tipico profilo di miele, secondo BeeSource:

  • Fruttosio: 38,2 percento
  • Glucosio: 31,3 per cento
  • Maltosio: 7,1 per cento
  • Saccarosio: 1,3 percento
  • Acqua: 17,2%
  • Zuccheri più alti: 1,5 percento
  • Ash: 0,2 percento
  • Altro: 3,2 percento

Il livello di pH del miele leggermente acido è ciò che aiuta a prevenire la crescita dei batteri, mentre i suoi elementi antiossidanti puliscono i radicali liberi legati alle malattie.

Le proprietà fisiche del miele variano a seconda della flora specifica utilizzata nella sua produzione, così come il suo contenuto d’acqua.

Dieta

La sperimentazione è fondamentale quando si sostituisce il miele con lo zucchero. La cottura al miele può causare l’eccessiva doratura e l’umidità.

Come regola generale, utilizzare ¾ tazza di miele per ogni tazza di zucchero, ridurre il liquido nella ricetta di 2 cucchiai e abbassare la temperatura del forno di 25 ° Fahrenheit.

Ecco alcuni suggerimenti rapidi per includere il miele nella dieta:

  • Usa il miele per addolcire i tuoi condimenti o le marinate.
  • Mescolare il miele in caffè o tè.
  • Drizzle miele in cima a toast o pancake.
  • Mescolare il miele in yogurt, cereali o farina d’avena per un dolcificante più naturale.
  • Distribuire il miele crudo sul pane integrale e aggiungere il burro d’arachidi.

In alternativa, prova queste ricette sane e deliziose sviluppate da dietisti registrati:

  • Sorbetto al mango al miele di basilico
  • Vinaigrette al miele di Digione con insalata di rucola, pera e noci
  • Spiedini di frutta alla griglia

Se conservato in un contenitore ermetico, il miele non ha una data di scadenza.

rischi

Il modello alimentare generale di una persona è il più importante nella prevenzione delle malattie e nel raggiungimento di una buona salute. È meglio seguire una dieta con varietà piuttosto che concentrarsi sui singoli alimenti come chiave per una buona salute.

Il miele è ancora una forma di zucchero, quindi l’assunzione dovrebbe essere moderata. L’American Heart Association (AHA) raccomanda che le donne ricevano non più di 100 calorie al giorno da zuccheri aggiunti e uomini non più di 150 calorie al giorno. Questo equivale a poco più di due cucchiai per le donne e tre cucchiai per gli uomini.

Si raccomanda che i bambini di età inferiore a un anno non consumino miele. Il miele può contenere endosporine botuliniche che causano il botulismo infantile nei bambini molto piccoli, un tipo raro ma grave di intossicazione alimentare che può provocare la paralisi. Anche il miele pastorizzato ha la possibilità di contenere queste spore.

Tuttavia, il miele ha una vasta gamma di benefici. Clicca qui per acquistare miele online. Questo link aprirà un sito diverso.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: