Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sul papilledema

Papilledema è una condizione medica grave in cui il nervo ottico nella parte posteriore dell’occhio diventa gonfio. I sintomi possono includere disturbi visivi, mal di testa e nausea.

Papilledema si verifica quando c’è un accumulo di pressione all’interno o intorno al cervello, che provoca il rigonfiamento del nervo ottico. È fondamentale identificare la causa del papilledema, che può essere pericolosa per la vita. Può verificarsi in uno o entrambi gli occhi.

Questo articolo descriverà cosa sia il papilledema, così come i suoi sintomi e come può essere trattato.

Fatti veloci sul papilledema:

  • La condizione viene trattata in modi diversi, a seconda della sua causa.
  • Se non trattata, può verificarsi un danno permanente alla vista.
  • Un grave problema nel cervello può gonfiare il nervo ottico, con conseguente mal di testa e cambiamenti visivi.

Quali sono le cause?

Uomo che ha una visita oculistica agli ottici.

Il nervo ottico è un fascio di fibre che trasmette informazioni visive tra la retina e il cervello. L’area in cui il nervo ottico entra nella parte posteriore del globo oculare è conosciuta come il disco ottico.

Il cervello e il nervo ottico sono circondati dal liquido cerebrospinale (CSF), che aiuta a mantenerli stabili e protetti dai danni causati dai movimenti improvvisi.

Il papilledema si verifica quando l’aumento di pressione dal cervello e dal liquido cerebrospinale viene posto sul nervo ottico.

Ciò fa gonfiare il nervo quando entra nel bulbo oculare sul disco ottico.

Ci sono alcune condizioni mediche gravi che possono causare questo aumento della pressione a sviluppare, tra cui:

  • trauma alla testa
  • infiammazione del cervello o del tessuto circostante
  • grave pressione sanguigna alta, nota come crisi ipertensiva
  • infezione nel cervello
  • tumore al cervello
  • sanguinamento nel cervello
  • blocchi di sangue o di liquido cerebrospinale nel cervello
  • anomalie del cranio

Ipertensione endocranica idiopatica (IIH) descrive una rara condizione in cui il corpo produce troppo liquido cerebrospinale. Ciò porta ad una maggiore pressione nel cervello.

I sintomi di IIH di solito includono mal di testa, disturbi visivi e ronzio nelle orecchie.

La causa esatta di questa condizione è sconosciuta e non è correlata a nessuna malattia o lesione cerebrale.

IIH colpisce spesso le femmine più giovani e obese. Può anche essere associato a farmaci come il litio, alcuni antibiotici, il trattamento con ormoni tiroidei e corticosteroidi.

Trattamento

Chirurghi che lavorano in sala operatoria, silhouette di chirurgo con gli occhiali e maschera in primo piano.

Il trattamento del papilledema varia e dipende dalla causa.

Quando causato da IIH

Nel caso dell’IIH, i trattamenti più comuni comprendono la perdita di peso, una dieta a basso contenuto di sale e farmaci come acetazolamide, furosemide o topiramato.

Solitamente la chirurgia viene presa in considerazione solo quando i cambiamenti dello stile di vita e i farmaci non hanno aiutato.

Se causato da tumori, lesioni alla testa o infezioni

Alcune condizioni di base richiederanno un trattamento più serio. Ad esempio, un tumore al cervello, sanguinamento nel cervello, un coagulo di sangue o altre condizioni del cervello spesso richiedono un intervento chirurgico

I tipi di procedure chirurgiche utilizzate dipendono dalle condizioni che devono essere corrette.

Le infezioni, d’altra parte, sono solitamente trattate con antibiotici o farmaci antivirali.

Quando causato da alta pressione sanguigna

In rari casi, il papilledema può essere causato da una pressione sanguigna estremamente elevata, ad esempio superiore a 180/120.

Quando la pressione sanguigna di una persona è così alta, è nota come crisi ipertensiva e richiede cure mediche di emergenza. In questi casi, la pressione sanguigna deve essere abbassata per evitare danni più gravi. Questo significherà cure mediche in pronto soccorso e unità di terapia intensiva.

Trattamento per altre cause

Ci sono una vasta gamma di altri problemi e condizioni mediche che possono portare a una maggiore pressione all’interno del cervello.

Specialisti del cervello e degli occhi possono aiutare a determinare le migliori opzioni di trattamento in base alla condizione diagnosticata.

Quali sono i sintomi?

Poiché un aumento della pressione all’interno del cervello è la causa del papilledema, i sintomi possono includere:

  • mal di testa
  • nausea
  • vomito
  • disturbi visivi, inclusa la visione doppia
  • un suono squillante nelle orecchie, spesso simile a un impulso

Diagnosi

Ottico utilizzando un oftalmoscopio per ispezionare l'occhio della donna matura.

Inizialmente, un medico che sospetta che una persona possa avere un papilledema eseguirà un esame fisico completo degli occhi e del sistema nervoso.

La diagnosi coinvolge tipicamente uno strumento chiamato oftalmoscopio, uno strumento simile a una penna con una ruota illuminata sulla punta.

L’oftalmoscopio viene utilizzato per ispezionare la porzione posteriore dell’occhio attraverso la pupilla. Questo può richiedere un occhio dilatato in cui le gocce vengono posizionate nell’occhio per costringere la pupilla a diventare più grande.

Un medico valuterà il disco ottico per eventuali anomalie, come ad esempio essere stato spinto fuori posizione o apparire più sfocato del normale. Questi cambiamenti possono indicare che il nervo ottico è gonfio.

Nei casi più gravi, sulla retina possono comparire macchie di sangue. I test possono anche essere fatti per valutare eventuali cambiamenti nella visione dei colori, perdite di visione o doppia visione, insieme a valutazioni di accuratezza visiva.

Se vengono rilevati segni di papilledema, saranno necessarie le scansioni del cervello. Questi possono includere la risonanza magnetica (MRI) o la tomografia computerizzata (CT).

Possono anche essere necessari esami del sangue e una puntura lombare o un test che prelevi un campione di liquido cerebrospinale dal canale spinale.

In tutti i casi, è fondamentale determinare le ragioni di un aumento della pressione che colpisce il cervello.

Porta via

Papilledema è un segno che il cervello è sotto pressione aumentata, che non è mai normale. Scoprire la causa di questo cambiamento di pressione è un passo necessario verso il trattamento del papilledema.

Una corretta diagnosi e trattamento richiederà una varietà di test, insieme con l’input di specialisti di occhi e cervello, per determinare il modo migliore per gestire la condizione.

Like this post? Please share to your friends: