Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sull’asciutto

A nessuno piace avere un dente estratto. Lo sviluppo di una complicazione come l’incavo secco dopo l’estrazione di un dente può essere il peggior incubo di alcune persone.

Con la cura adeguata, la presa asciutta può essere evitata. Se si sviluppa, è solo una condizione temporanea che si risolverà rapidamente con un trattamento appropriato.

Qual è la presa secca?

Denti estratti su un materiale bianco

Zoccolo secco, noto anche come osteite alveolare, è una complicazione dolorosa che a volte accade dopo aver estratto un dente.

Dopo che un dente è stato rimosso, un coagulo di sangue si forma normalmente dove si trovava il dente. Il coagulo di sangue protegge l’osso sottostante, i tessuti e i nervi mentre il sito guarisce.

Nei casi di zoccolo secco, il coagulo di sangue non si forma o viene rimosso, lasciando scoperti l’osso e i nervi.

Fattori di rischio

Non tutti quelli che hanno un dente estratto svilupperanno un attacco secco. I dentisti non sono sicuri di ciò che causa l’incidenza di secchezza, ma alcuni fattori possono aumentare il rischio di svilupparlo.

Questi fattori includono:

  • fumo
  • usando tabacco da masticare
  • uso di contraccettivi orali o terapia sostitutiva con estrogeni
  • non seguendo le istruzioni per la cura dopo l’estrazione del dente
  • scarsa igiene orale
  • infezioni della gengiva o dei denti attorno al sito di estrazione
  • avendo avuto una presa secca in passato
  • usando una cannuccia dopo l’estrazione del dente

Sintomi

I sintomi della secchezza sono facili da identificare. Mentre non ci sono due casi di socket secco uguali, i sintomi comuni includono:

  • forte dolore al sito dell’estrazione entro 3 giorni
  • coagulo di sangue mancante nel sito di estrazione
  • osso visibile nel sito di estrazione
  • odore fetido proveniente dalla bocca
  • cattivo gusto in bocca
  • dolore che si irradia dallo zoccolo del dente all’orecchio, agli occhi, alla tempia o al collo dallo stesso lato

Mentre una certa quantità di dolore e disagio è normale dopo aver tirato un dente, il dolore peggiorativo o il dolore severo non è normale.

Chiunque soffra di un dolore intenso che non migliora dopo l’estrazione di un dente, dovrebbe consultare il proprio medico o il proprio dentista per escludere l’incidenza di secchezza o altre complicazioni.

Diagnosi

Un dentista o un chirurgo orale probabilmente sospetteranno l’incavo secco per qualsiasi caso di dolore acuto dopo l’estrazione di un dente, ma esaminerà anche la persona per eventuali segni di altre complicazioni.

Se necessario, la persona verrà inviata per i raggi X per escludere un’infezione ossea o per vedere se frammenti dell’osso o delle radici del dente estratto rimangono e provocano il dolore.

Trattamento

Mani di un uomo e una donna che sorreggono una radiografia dentale.

Il trattamento per la presa secca consiste principalmente nella gestione del dolore. Un dentista farà probabilmente quanto segue per gestire i sintomi:

  • sciacquare la presa per rimuovere eventuali detriti irritanti
  • imballare la presa con medicazioni medicate
  • prescrivere farmaci antidolorifici

Dopo che il dentista o il chirurgo orale si sono occupati della presa a secco nella clinica, la persona dovrà continuare l’assistenza a domicilio per diversi giorni.

Il trattamento domiciliare di solito include:

  • Lavare delicatamente la presa con una soluzione salina o risciacquo medicato per diversi giorni
  • continuare a prendere farmaci per il dolore, se necessario

Chiunque abbia una presa a secco dovrebbe tenere gli appuntamenti di follow-up con il proprio dentista o chirurgo orale per garantire una corretta guarigione.

Gestione e cambiamenti nello stile di vita

Mentre la gestione medica della secchezza delle articolazioni aiuterà ad alleviare il dolore e promuovere la guarigione, l’auto-cura a casa è altrettanto importante.

Una persona può aver bisogno di apportare modifiche allo stile di vita mentre si cura l’incavo secco.

Queste modifiche includono:

  • smettere di usare tabacco da masticare
  • smettere di fumare
  • sciacquare la bocca delicatamente con acqua calda più volte al giorno o come indicato da un dentista
  • fare attenzione quando si lavano i denti intorno alla zona interessata
  • bere molti liquidi limpidi
  • evitare cibi che irritano la zona
  • evitare bevande gassate
  • evitare di bere con una cannuccia
  • utilizzare impacchi caldi e freddi sulla mascella o sulla guancia come indicato

Prevenzione

Donna rompendo una sigaretta a metà.

Prima di un intervento chirurgico, una persona che ha un dente di estrazione può fare le seguenti cose per ridurre il rischio di sviluppare un attacco secco:

  • smettere di fumare o usare altri prodotti del tabacco, incluso il tabacco da masticare
  • ricerca accuratamente dentisti e chirurghi orali per assicurarti di avere sufficiente esperienza nella rimozione dei denti
  • interrompere l’assunzione di farmaci che interferiscono con la coagulazione del sangue come indicato da un medico o un dentista

Immediatamente dopo l’intervento chirurgico, il chirurgo orale prenderà diverse misure precauzionali per prevenire l’incidenza di secchezza. Questi passaggi includono:

  • imballare l’area interessata con una garza sterile
  • prescrivere collutorio antibatterico o gel orale da utilizzare dopo l’intervento
  • prescrivere antibiotici se necessario

A casa, una persona può adottare ulteriori misure per prevenire la secchezza dopo l’intervento chirurgico. Questi includono:

  • riposo dopo l’intervento
  • evitando gli sport e altre attività che potrebbero far cadere il coagulo di sangue fuori luogo
  • bere molta acqua dopo l’intervento ed evitare bevande gassate, calde e alcoliche
  • mangiare solo cibi morbidi il giorno dopo l’intervento
  • fare attenzione quando si mangia per evitare di disturbare la ferita fino a quando non è guarita
  • evitando i prodotti del tabacco per i primi giorni successivi all’intervento
  • praticare una buona igiene orale come indicato dal dentista o dal medico
  • evitando l’area immediatamente attorno alla ferita di guarigione quando si lavano i denti per il primo giorno successivo all’intervento

prospettiva

L’incavo secco, sebbene molto doloroso, di solito migliora subito dopo l’inizio del trattamento se una persona segue le istruzioni del medico.

Tuttavia, una persona in cura per la secchezza dovrebbe seguire il proprio medico o il dentista per assicurarsi che non si siano sviluppate altre complicanze.

Dopo aver sviluppato una presa secca una volta, una persona è maggiormente a rischio di svilupparla nuovamente dopo l’estrazione di un altro dente.

Like this post? Please share to your friends: