Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sulla cellulite

La cellulite è una condizione in cui la pelle ha un aspetto bitorzoluto e bitorzoluto.

Di solito colpisce i glutei e le cosce, ma può anche verificarsi in altre aree.

La cellulite si verifica quando i depositi di grasso spingono attraverso il tessuto connettivo sotto la pelle.

Fatti veloci sulla cellulite

  • Tra l’80 e il 90 per cento delle donne probabilmente soffrirà di cellulite.
  • La cellulite è anche nota come pelle a buccia d’arancia, a causa della sua consistenza.
  • Numerosi trattamenti disponibili, ma l’effetto è per lo più temporaneo.
  • Una dieta povera di grassi, smettere di fumare e uno stile di vita attivo può aiutare a ridurre l’incidenza della cellulite.

Cos’è la cellulite?

Cellulite

La cellulite è un termine per la formazione di grumi e fossette nella pelle.

I nomi comuni per la cellulite sono la pelle a buccia d’arancia, la pelle di formaggio cottage, il danno alla grandine e il fenomeno del materasso.

La cellulite può colpire sia uomini che donne, ma è più comune nelle donne, a causa delle diverse distribuzioni di grasso, muscoli e tessuto connettivo.

Tra l’80 e il 90 per cento delle donne potrebbe sperimentare la cellulite ad un certo punto della loro vita.

Gradi di cellulite

Una scala di gravità della cellulite, pubblicata nel 2009, classifica la condizione utilizzando tre gradi:

Grado 1, o lieve: C’è un aspetto “a buccia d’arancia”, con tra 1 e 4 depressioni superficiali, e un po ‘ “drappeggiato” o cedimenti aspetto alla pelle.

Grado 2 o moderato: ci sono da cinque a nove depressioni di media profondità, un aspetto da “ricotta” e la pelle appare moderatamente drappeggiata.

Grado 3 o grave: c’è un aspetto “materasso”, con 10 o più depressioni profonde, e la pelle è gravemente coperta.

Le cause

La causa esatta della cellulite è sconosciuta, ma sembra il risultato di un’interazione tra il tessuto connettivo nel livello dermatologico che si trova al di sotto della superficie della pelle, e lo strato di grasso che è appena al di sotto di esso.

Nelle donne, le cellule grasse e il tessuto connettivo in questo strato sono disposte verticalmente.

Se le cellule adipose sporgono nello strato di pelle, questo dà l’aspetto della cellulite.

Negli uomini, il tessuto ha una struttura incrociata, che può spiegare perché sono meno probabilità di avere la cellulite rispetto alle donne.

Alcuni altri fattori sembrano essere legati alla possibilità di avere la cellulite.

Fattori ormonali ed età

Gli ormoni probabilmente svolgono un ruolo importante nello sviluppo della cellulite. Estrogeni, insulina, noradrenalina, ormoni tiroidei e prolattina fanno parte del processo di produzione della cellulite.

Una teoria è che come gli estrogeni nelle donne diminuisce l’approccio alla menopausa, anche il flusso di sangue al tessuto connettivo sotto la pelle diminuisce.

Una circolazione inferiore significa meno ossigeno nella zona, con conseguente riduzione della produzione di collagene. Le cellule di grasso si allargano anche quando i livelli di estrogeni diminuiscono.

Questi fattori si combinano per rendere più visibili i depositi di grasso. Come il grasso sotto la pelle sporge attraverso l’indebolimento del tessuto connettivo, si ottiene il familiare effetto fossetta.

Anche l’età fa sì che la pelle diventi meno elastica, più sottile e più incline a incurvarsi. Ciò aumenta le possibilità di sviluppo della cellulite.

Fattori genetici

Alcuni geni sono necessari per lo sviluppo della cellulite. I fattori genetici possono essere collegati alla velocità del metabolismo di una persona, alla distribuzione del grasso sotto la pelle, all’etnia e ai livelli circolatori. Questi possono influenzare la possibilità di sviluppo della cellulite.

Fattori dietetici e stile di vita

La cellulite non è causata da “tossine”, sebbene uno stile di vita sano possa aiutare a ridurre il rischio.

Esercizio fisico e dieta possono aiutare a ridurre l'aspetto della cellulite.

Le persone che mangiano troppi grassi, carboidrati e sale e una quantità di fibre troppo scarsa possono avere una maggiore quantità di cellulite.

Può anche essere più prevalente nei fumatori, coloro che non esercitano attività fisica e coloro che si siedono o stanno in piedi in una posizione per lunghi periodi di tempo.

Indossare biancheria intima con elastico stretto sui glutei può limitare il flusso sanguigno e questo può contribuire alla formazione della cellulite.

La cellulite è più diffusa nelle persone che hanno il grasso in eccesso, ma le persone magre e in forma possono averlo anche loro. È più probabile che accada dopo i 25 anni di età, ma può colpire anche i più giovani, compresi gli adolescenti.

Trattamento e rimozione

Diverse terapie sono state suggerite per rimuovere la cellulite, ma nessuno è stato ancora confermato dalla ricerca scientifica.

L’American Academy of Dermatology (AAD) ha esaminato una serie di tecniche che possono avere successo nel ridurre la comparsa di cellulite rompendo le bande di tessuto connettivo sotto la superficie della pelle.

La terapia ad onde acustiche utilizza un dispositivo portatile per trasmettere le onde sonore. Potrebbe funzionare, ma può richiedere diverse sessioni.

Il trattamento laser può migliorare l’aspetto della cellulite per un anno o più. Implica l’inserimento di una sonda laser molto piccola sotto la pelle.

Il laser viene quindi sparato, rompendo il tessuto. Questo può anche ispessire la pelle aumentando la produzione di collagene. La pelle ispessita può ridurre l’aspetto della cellulite sottostante.

La sottoscissione coinvolge un dermatologo che mette un ago sotto la pelle per rompere le fasce del tessuto connettivo. I risultati possono durare 2 anni o più, dice l’AAD.

Il rilascio preciso del tessuto assistito da vuoto taglia le fasce usando un dispositivo contenente piccole lame. Mentre taglia le fasce connettive, il tessuto sottostante si sposta per riempire lo spazio sotto la pelle, rimuovendo l’aspetto della cellulite. Questo può durare per 3 anni, ma i dati sul suo successo sono limitati.

La carbossiterapia consiste nell’inserimento di gas di anidride carbonica sotto la pelle. Gli effetti collaterali includono lividi e disagio dopo la procedura, ma alcuni celluliti potrebbero scomparire.

Endermologie prevede un massaggio profondo con un dispositivo simile al vuoto che solleva la pelle. La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti (USA) lo ha approvato come sicuro, ma ci sono poche prove che funzioni, dicono gli AAD.

Trattamento della cellulite

Il trattamento di riduzione della cellulite Ionithermie prevede di coprire l’area interessata con uno speciale fango o argilla, quindi avvolgerlo in plastica prima di applicare una corrente elettrica. Non è dimostrato di essere efficace.

La radioterapia mira a ridurre la cellulite riscaldandola, ma i risultati sono a breve termine.

La liposuzione laser-assistita rimuove piccole quantità di grasso, ma ciò potrebbe peggiorare le fossette. La ricerca non ha ancora dimostrato che funzioni per ridurre la cellulite.

Ultrasuoni liposculpting obiettivi e distrugge il grasso, ma ancora una volta, la ricerca è carente per dimostrare che funziona.

Le tecniche che l’AAD non raccomanda comprendono la criolipolisi, che congela il grasso, la mesoterapia, che comporta l’iniezione di una miscela di sostanze sotto la pelle.

Farmaci e creme

Alcuni farmaci e creme sono stati proposti perché agiscono sui tessuti grassi.

La caffeina disidrata le cellule, rendendole meno visibili. Questo deve essere applicato ogni giorno. Varie creme di caffeina per la cellulite sono disponibili per l’acquisto online.

Il retinolo può ridurre l’aspetto della cellulite ispessendo la pelle. È necessario almeno 6 mesi di utilizzo per vedere i risultati. È importante provare prima un patch test, perché alcune persone hanno avuto effetti negativi, come un cuore da corsa. I trattamenti Retinolo sono disponibili per l’acquisto online.

Alcuni ricercatori hanno proposto l’uso di farmaci che possono migliorare il metabolismo e la circolazione cellulare, ma questi non sono stati testati o dimostrati efficaci.

Soluzioni alternative

Le terapie alternative o supplementari comprendono caffeina, estratto di semi d’uva o gingko biloba. Questi agenti sono stati applicati per via topica, per via orale e per iniezione, ma nessuno di questi si è dimostrato efficace.

Alcune persone indossano indumenti a compressione per ridurre l’aspetto della cellulite. Questi indumenti cercano di comprimere le arterie e aumentare il flusso di sangue e linfa per ridurre la cellulite visibile. Le calze a compressione e altri indumenti possono essere acquistati online.

La liposuzione e la dieta non rimuovono la cellulite perché non influisce sulla struttura del tessuto connettivo.

Tuttavia, ridurre l’assunzione di grassi significa avere meno grasso per spingere attraverso i tessuti. Mangiare una dieta sana ed equilibrata ed esercitarsi può, quindi, ridurre l’aspetto della cellulite.

Una revisione 2015 di una varietà di studi sull’efficacia delle diverse tecniche indicava che le procedure non funzionavano o che la metodologia di ricerca era viziata.

Per questo motivo, qualsiasi promessa di eliminare la cellulite dovrebbe essere affrontata con cautela.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: