Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sulla crystal meth

Crystal meth è un farmaco stimolante illegalmente molto avvincente che ha un effetto euforico duraturo.

Conosciuto informalmente come meth, ghiaccio o ghiaccio blu, o vetro, assomiglia a “rocce” blu-bianco lucenti oa frammenti di vetro di varie dimensioni. È conosciuto più formalmente come metanfetamina di cristallo.

Il farmaco è una forma inodore, blu o incolore di d-metamfetamina, uno psicostimolante sintetico.

È prodotto in laboratori illegali negli Stati Uniti (USA) e all’estero, spesso combinando ingredienti derivati ​​da farmaci da banco (OTC) con sostanze tossiche.

La Drug Policy Alliance sostiene che 11 milioni di americani, in almeno un’occasione, hanno provato la metanfetamina.

Fatti veloci su crystal meth

Ecco alcuni punti chiave su Crystal Meth. Maggiori dettagli sono nell’articolo principale.

  • La metanfetamina è una forma di metamfetamina della droga.
  • Aumenta la produzione di dopamina nel cervello e ha effetti simili alla cocaina.
  • È molto avvincente e l’uso a lungo termine può portare a problemi verbali e capacità motorie alterate.
  • A volte noto come ghiaccio o ghiaccio blu, può essere fumato in tubi, sniffato, iniettato, ingerito o ingerito per via rettale.

Uso ricreativo

Meth di cristallo

Crystal meth è popolare tra i giovani adulti in discoteche e feste. È preso per i suoi effetti euforici.

Alcune persone lo prendono perché può portare a una rapida perdita di peso, anche se la maggior parte del peso perso tende a tornare quando una persona smette di usare il farmaco.

Il corpo diventa anche gradualmente tollerante al cristallo meth, riducendo l’effetto di perdita di peso nel tempo.

Alcune persone preferiscono il meth crystal ad altre droghe illecite perché il senso di euforia che dà può durare fino a 12 ore. Questa è una durata molto più lunga della cocaina, una droga con effetti simili.

Le persone affette da depressione potrebbero scegliere di prendere il meth crystal per le sue proprietà che migliorano l’umore.

Altri possono essere attratti dall’aumentata libido e dal piacere sessuale spesso associati a questo farmaco.

Come la prendono le persone?

La metanfetamina viene comunemente affumicata in tubi di vetro, ma può anche essere sniffata, iniettata, ingerita o inserita nell’ano o nell’uretra.

Effetti: cervello

Crystal meth potenzia il rilascio e blocca la ricaptazione di un neurotrasmettitore, o sostanza chimica del cervello, chiamata dopamina. In questo modo, aumenta i livelli di dopamina nel corpo.

La dopamina svolge un ruolo importante nella funzione motoria, nella motivazione, nella ricompensa e in come il cervello sperimenta e interpreta il piacere.

La “corsa” della dopamina nei centri di ricompensa del cervello dà all’utente un senso di euforia subito dopo aver assunto il farmaco.

L’assunzione di metanfetamina provoca l’accumulo di dopamina nel cervello. Questa è una caratteristica comune di molti farmaci abusati. L’abuso di metanfetamine può portare a notevoli cambiamenti nella funzione cerebrale.

Secondo il National Institutes on Drug Abuse (NIDA), studi di imaging cerebrale su abusi cronici di soggetti che violano la metamfetamina suggeriscono che l’attività del sistema della dopamina cambia in modo tale da compromettere seriamente l’apprendimento verbale e le capacità motorie di una persona.

La metanfetamina può anche influenzare gravemente la struttura e la funzione delle aree cerebrali legate all’emozione e alla memoria.

Questo potrebbe spiegare perché gli utenti cronici di metanfetamine spesso sviluppano difficoltà emotive e cognitive.

Alcuni cambiamenti cerebrali che si verificano rimangono lunghi dopo che l’utente ha interrotto l’assunzione del farmaco. Alcuni possono invertire dopo lunghi periodi di astinenza, ma questo potrebbe richiedere un anno o più.

L’uso ripetuto può avere alcuni effetti psicologici.

Questi includono:

  • ansia, irritabilità e comportamento aggressivo o violento
  • prontezza e maggiore concentrazione
  • iperattività e insonnia
  • aumento di energia, libido, autostima, sicurezza e socievolezza
  • delusioni di grandezza con una sensazione di potenza e invincibilità
  • allucinazioni e paranoia
  • agitazione psicomotoria e prelievo compulsivo della pelle, che porta a piaghe della pelle
  • comportamenti ripetitivi e ossessivi
  • disturbi psicosomatici, in cui un apparente sintomo fisico o disturbo è causato da un disturbo mentale

Se assunto regolarmente oa dosi elevate, la metanfetamina può causare una condizione nota come psicosi da metamfetamina.

Una persona che usa regolarmente metanfetamine ha anche un alto rischio di diventare dipendente.

Effetti: corpo

Cuore di cristallo

Il farmaco può anche portare ad alcuni effetti fisici.

Questi includono:

  • acne e prurito
  • anoressia
  • visione offuscata
  • costipazione o diarrea
  • pupille dilatate
  • vertigini
  • secchezza della bocca e della pelle
  • alta temperatura corporea o ipertermia
  • risciacquo
  • mal di testa
  • alta pressione sanguigna
  • intorpidimento
  • pelle pallida
  • sudorazione profusa
  • respirazione rapida
  • irrequietezza, spasmi e tremori
  • ritmo cardiaco anormale, battito cardiaco accelerato e palpitazioni

L’uso del farmaco può portare a inibizioni e comportamenti abbassati che mettono in pericolo l’utente.

L’uso cronico o il sovradosaggio possono portare a convulsioni, ictus, infarto e morte.

Bocca metanca

Gli utenti abituali di crystal meth hanno un rischio significativo di perdere i loro denti attraverso il decadimento grave. Questo è noto come bocca metanica.

Una ragione è che la metanfetamina contiene ingredienti acidi che fanno male ai denti. I prodotti illeciti possono includere un detergente per scarichi, acido della batteria e acido cloridrico.

Ci sono altri motivi per la prevalenza della bocca metanfetaria tra coloro che usano la meth crystal.

  • Spesso digrignano e serra i denti.
  • L’uso del farmaco tende ad asciugare la bocca, riducendo i livelli di saliva protettiva.
  • Gli utenti con alte metanfetamine bramano bevande zuccherate.
  • Gli utenti spesso trascurano l’igiene orale durante il periodo euforico di lunga durata.

Dipendenza e ritiro

Prelievo di cristallo

Crystal meth produce sentimenti di euforia per un massimo di 12 ore, e gli utenti bramano il suo potente effetto ancora e ancora.

Tuttavia, dopo diversi usi, la stessa dose non ha lo stesso effetto di prima.

Una persona può diventare dipendente dopo aver usato crystal meth solo poche volte.

Si sviluppa una tolleranza e gli utenti hanno bisogno di più farmaci per ottenere lo stesso effetto.

Col tempo, il bisogno di “alto” diventa più importante di altri fattori nella vita dell’utente, mentre l’uso del farmaco ottiene sempre più una pausa dai sintomi di astinenza.

Se una persona tenta di rompere l’abitudine, sperimenterà sintomi di astinenza.

Anche se il sistema fisico della persona sarà libero dal farmaco dopo 2 o 3 giorni dall’arresto, i sintomi psicologici continueranno.

Questo perché la metanfetamina cristallina, come altre droghe che provocano dipendenza, cambia la chimica del cervello dell’utente.

Questi includono:

  • agitazione e ansia
  • grave depressione
  • stanchezza e insonnia
  • psicosi

La persona rischia di provare turbamenti emotivi e voglie forti per qualche tempo.

I sintomi possono durare giorni o settimane, a seconda della durata della dipendenza.

Trattamento e riabilitazione

I programmi di riabilitazione dalla droga possono aiutare le persone attraverso il processo di astinenza e guidarle verso una vita libera dalla droga una volta che i sintomi di astinenza sono scomparsi.

Al momento non esiste un farmaco approvato dal governo che possa aiutare una persona a riprendersi dalla dipendenza da metanfetamine.

Il trattamento può comportare la terapia cognitivo comportamentale (CBT), l’esercizio fisico e la guida e gli incentivi nutrizionali, come i buoni, in cambio del rimanente farmaco libero.

Per chiunque sia preoccupato per una persona cara che potrebbe avere una dipendenza, NIDA fornisce informazioni e indicazioni su cosa fare.

Like this post? Please share to your friends: