Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sulla dieta BRAT?

La dieta BRAT viene talvolta utilizzata per il trattamento di diarrea, influenza dello stomaco e altri tipi di malattie dello stomaco.

Poiché gli alimenti inclusi nella dieta BRAT sono a basso contenuto di proteine, grassi e fibre, sono considerati facilmente digeribili.

Tuttavia, ci sono diversi rischi associati a questa dieta, comprese le carenze di nutrienti e calorie. Di conseguenza, molte organizzazioni sanitarie non la raccomandano più come opzione di trattamento.

Questo articolo esamina i benefici e i rischi associati alla dieta BRAT. Discute anche i modi per trattare la diarrea.

Qual è la dieta BRAT?

toast e salsa di mele

Il termine “BRAT” è un acronimo per gli alimenti inclusi nella dieta. Loro sono:

  • Banane
  • Riso
  • Salsa di mele
  • Crostini

Poiché questi alimenti sono scarsi e relativamente facili da digerire, alcune persone ritengono di poter ridurre i sintomi della malattia dello stomaco, come nausea, diarrea e vomito e incoraggiare un recupero più rapido.

Come funziona la dieta BRAT?

Si ritiene che mangiare gli alimenti inclusi nella dieta BRAT avvantaggi un mal di stomaco e una diarrea per diverse ragioni:

  • Sgabelli più solidi. Questi alimenti sono ricchi di amido e ricchi di fibre, che possono incoraggiare l’associazione di feci sciolte e liquide.
  • Delicato sullo stomaco Poiché i cibi sono a basso contenuto di grassi e proteine, è improbabile che possano irritare lo stomaco e stressare il sistema digestivo.
  • Nessuna nausea. A causa del sapore insipido e dell’assenza di forti odori, i cibi BRAT non tendono a causare nausea o vomito.

La dieta BRAT è efficace?

Sebbene le persone siano state raccomandate la dieta BRAT per decenni, non sono stati condotti recenti studi clinici per determinare se la dieta BRAT è efficace per il trattamento della diarrea o della malattia gastrointestinale.

Tuttavia, alcuni studi sono stati effettuati su banane e riso e sul loro ruolo nel trattamento della diarrea.

Le banane contengono pectina, un amido benefico per il tratto digestivo.

Uno studio del 2010 ha rilevato che i bambini con diarrea che seguivano una dieta a base di banana verde si sono ripresi più velocemente di quelli che non mangiavano le banane.

Un altro studio ha dimostrato che il riso tratta efficacemente la diarrea se usato insieme a una soluzione di reidratazione orale prescritta.

La dieta BRAT è sicura?

Mentre è improbabile che seguire la dieta BRAT per un periodo limitato (non più di 48 ore) possa causare danni, le persone dovrebbero evitare l’uso a lungo termine della dieta.

Questo perché un uso prolungato della dieta BRAT può portare a malnutrizione e bassa energia perché non contiene livelli sufficienti di:

  • calorie
  • proteina
  • Grasso
  • fibra
  • vitamina A
  • vitamina B12
  • calcio

A causa dei rischi e della natura restrittiva della dieta, l’American Academy of Pediatrics non raccomanda più l’uso della dieta BRAT per i bambini con diarrea. Tuttavia, se questi alimenti fanno parte della dieta abituale del bambino, possono continuare a mangiarli in aggiunta a una varietà di altri alimenti.

Altri cibi da mangiare

Crackers salati

Coloro che desiderano seguire la dieta BRAT per un periodo limitato possono aggiungere altri alimenti insipidi alla loro dieta. Altri cibi blandi includono:

  • crackers salati
  • brodi chiari
  • patate (senza burro, panna o altri additivi)
  • patate dolci
  • pollo al vapore, al forno o alla griglia (senza pelle o grasso)
  • brodo di pollo o vegetale
  • fiocchi d’avena
  • anguria

Inoltre, quanto segue può essere utile nella gestione degli episodi di diarrea:

fluidi

Poiché la diarrea può portare alla disidratazione, è importante che le persone bevano abbastanza liquidi. Una persona con diarrea dovrebbe bere liquidi come:

  • acqua
  • brodi chiari
  • succo di mela
  • tè debole
  • tè alle erbe, in particolare zenzero e menta piperita
  • latte di cocco

Prodotti per la reidratazione orale

I prodotti per la reidratazione orale possono essere acquistati da banco in farmacia. Possono venire come un liquido, un ghiacciolo o una polvere da mescolare con acqua.

La terapia di reidratazione orale può essere utilizzata per trattare la diarrea negli adulti e nei bambini con disidratazione da lieve a moderata seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

Le bevande zuccherate possono peggiorare i sintomi in alcuni.

Probiotici e alimenti ricchi di probiotici

Alcuni batteri benefici, noti come probiotici, possono abbreviare il corso della diarrea. I batteri che mostrano la maggiore promessa per il trattamento della diarrea includono, e.

Una revisione di 63 studi suggerisce che una combinazione di prodotti di reidratazione orale e probiotici può ridurre la durata della diarrea di 24 ore, riducendo anche la frequenza delle feci. Tuttavia, la ricerca non includeva quali tipi di probiotici fossero più utili.

Lo yogurt naturale è un’ottima fonte di batteri benefici. Altri alimenti ad alto contenuto di probiotici includono:

  • kefir
  • verdure fermentate
  • crauti
  • zuppa di miso
  • kombucha

Alimenti da evitare

latticini

Mentre si mantiene una dieta normale è spesso raccomandata durante episodi di malattia dello stomaco o diarrea, alcuni cibi hanno più probabilità di altri di innescare nausea, vomito o perdita di feci.

Questi includono:

  • Latticini. Latte, panna, formaggio e gelato possono essere difficili da digerire durante una malattia. Tuttavia, lo yogurt naturale e il kefir del latte sono eccezioni, in quanto contengono batteri benefici che riducono significativamente il lattosio.
  • Zucchero. Gli alimenti ricchi di zuccheri, come torte, biscotti, bibite, caramelle e cioccolato possono peggiorare i sintomi.
  • Cibi ad alto contenuto di grassi e cibi fritti. Gli alimenti grassi possono essere difficili da digerire e peggiorare la diarrea.
  • Alcol. L’alcol è un diuretico e può causare disidratazione. L’alcol può anche irritare lo stomaco.
  • Caffeina. Caffè, bevande alla cola e tè nero contengono tutti caffeina, che può agire come un leggero diuretico.
  • Cibi piccanti Questi possono irritare uno stomaco già sensibile.
  • Dolcificanti artificiali.Dolcificanti alternativi, tra cui sorbitolo e sucralosio, possono causare diarrea in alcune persone.
  • Alcune verdure e fagioli Verdure, come broccoli, cavolfiori e cavoli, insieme a tutte le forme di fagioli, tendono a causare gas intestinali e gonfiore. Anche se questo non è di solito un motivo di preoccupazione, le persone con una malattia allo stomaco possono aver bisogno di evitare questi alimenti fino a quando non si sono ripresi.
  • Proteine ​​pesanti, come bistecca, maiale e salmone. Le proteine ​​sono difficili da digerire e possono causare ulteriore stress allo stomaco, specialmente se sono ad alto contenuto di grassi.

Quando vedere un dottore

Le persone dovrebbero consultare un medico se la diarrea:

  • persiste oltre 2 giorni
  • è accompagnato da una temperatura di 102ºF o superiore
  • è frequente, ricorrente o grave
  • è accompagnato da dolore rettale o sanguinamento

Allo stesso modo, le persone dovrebbero cercare assistenza medica per i sintomi di disidratazione, che includono:

  • ridotta produzione di urina
  • bocca asciutta
  • sete
  • sensazione di testa leggera, vertigini o debole

Portare i neonati e i bambini a vedere un medico se hanno vomito o diarrea per più di 24 ore, se non riescono a produrre lacrime o mostrano guance incavate, o se presentano uno dei sintomi sopra elencati.

Like this post? Please share to your friends: