Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sulla frattura del pene

Una frattura del pene è una lesione rara e allarmante che può verificarsi durante i rapporti sessuali.

Una frattura del pene non è la stessa di una rottura di un osso. Invece, è una rottura nelle due aree del pene responsabili delle erezioni: i corpi cavernosi e la guaina del pene.

Poiché la lesione può causare danni a lungo termine alle funzioni sessuali e urinarie di un uomo, è importante rivolgersi ad un medico di emergenza.

Sintomi

due paia di piedi all'estremità di un letto

Una frattura del pene è una lesione dolorosa che di solito si verifica nei due terzi inferiori del pene.

I sintomi di una frattura del pene includono:

  • sanguinamento dal pene
  • vivendo lividi di colore scuro al pene
  • avere problemi a urinare
  • sentire un suono schioccante o scoppiettante
  • perdere un’erezione all’improvviso
  • dolore che varia da minimo a grave

Secondo la ricerca, i sintomi di frattura del pene che non includono un suono schioccante o una rapida perdita di erezione sono solitamente dovuti a un altro tipo di lesione.

Una frattura del pene spesso causa al pene di assumere quella che i dottori chiamano “deformità della melanzana”, dove il pene appare viola e gonfio. I sintomi più rari di una frattura del pene includono gonfiore nello scroto e sangue nelle urine.

Altre condizioni che imitano i sintomi di una frattura del pene includono una rottura delle vene e delle arterie nel pene e un legamento sospensorio rotto.

Un medico può utilizzare tecniche di imaging e condurre un esame fisico per determinare la differenza tra le condizioni.

Le cause

uomo addormentato nel letto

Il pene ha un’area di tessuto spugnoso chiamato corpo cavernoso. Quando un uomo ha un’erezione, il sangue nel pene si concentra in questa zona. Quando il pene è eretto, uno o entrambi i lati del corpo cavernoso possono scattare, causando una frattura del pene.

Una frattura del pene di solito si verifica solo quando il pene di un uomo è eretto. Un pene flaccido in genere non si frattura perché il corpo cavernoso non è più grande come quando il pene è eretto.

Secondo una recensione, la maggior parte dei casi di frattura del pene negli Stati Uniti si verificano durante il rapporto sessuale.

L’infortunio di solito si verifica quando un uomo si sta spingendo contro l’osso pubico o il perineo, il che può causare l’arresto o la rottura del corpo cavernoso.

Gli uomini non hanno necessariamente rapporti sessuali duri quando si verifica una frattura, ma possono trovarsi in una posizione in cui è più probabile che il pene colpisca un osso.

Tuttavia, è anche noto che una frattura del pene si verifica nelle seguenti circostanze:

  • rotolare sul letto su un pene eretto
  • colpire un pene eretto su qualcosa, come una cornice di porte o mobili
  • cadere su un pene eretto

Quando vedere un dottore

Se un uomo sospetta di avere un pene fratturato, deve rivolgersi immediatamente a un medico.

I medici considerano una frattura del pene un’emergenza urologica perché ha il potenziale di influenzare permanentemente la funzione sessuale e urinaria di un uomo.

La maggior parte degli uomini cercherà un trattamento presso un pronto soccorso. Più velocemente un uomo può vedere un medico e curare la frattura, più è probabile che si verifichi un recupero completo.

Diagnosi

Un medico può tipicamente diagnosticare una frattura del pene ponendo domande su come si è verificata la frattura e ispezionando il pene.

Possono anche essere usati studi di imaging, come una radiografia. Inoltre, un medico può utilizzare un ultrasuono, che utilizza le onde sonore per rilevare anomalie e individuare l’area esatta o le aree in cui il pene è stato danneggiato.

Se un medico non è in grado di identificare la lacrima con l’uso di ultrasuoni, può invece utilizzare la risonanza magnetica (MRI).

Trattamento

ibuprofene

I trattamenti per una frattura del pene possono includere la cura a domicilio e la riparazione chirurgica.

I trattamenti domiciliari comprendono:

  • Applicare impacchi di ghiaccio coperti di stoffa per 10 minuti alla volta per ridurre il gonfiore.
  • Usare un catetere di Foley per svuotare la vescica e ridurre il trauma al pene.
  • Prendendo farmaci antinfiammatori, come l’ibuprofene, per ridurre il dolore e il gonfiore.

Occasionalmente, un medico consiglia anche di avvolgere il pene o di indossare speciali “stecche” per posizionare il pene in modo da ridurre la pressione.

È stato dimostrato che l’uso di trattamenti a domicilio da solo ha causato alti tassi di complicanze a seguito di una frattura del pene. Esempi di questi includono dolore quando si ottiene un’erezione, un angolo severo al pene e l’incapacità di raggiungere un’erezione.

Di conseguenza, molti medici raccomandano la riparazione chirurgica e il trattamento. Secondo alcune ricerche, la chirurgia porta a risultati migliori per le persone con fratture del pene.

Il trattamento chirurgico può variare in base all’entità delle lesioni di un uomo. Esempi di riparazioni che possono essere fatte dopo una frattura del pene includono:

  • liberarsi di un ematoma o accumulo di sangue a causa della frattura
  • fermando il sanguinamento di eventuali vasi sanguigni danneggiati
  • chiudendo eventuali tagli o lacerazioni al pene che potrebbero causare sanguinamento.

Se anche l’uretra di un uomo viene danneggiata, potrebbe essere necessario ripararla anche da un medico.

Per riparare la frattura del pene, un medico eseguirà un’incisione sulla pelle del pene per accedere a una o più aree strappate. Il chirurgo riparerà queste lacrime con punti.

Se un uomo non cerca un trattamento per una frattura del pene, è possibile che possa sperimentare una deformità peniena permanente.

Una frattura del pene non trattata può anche portare a difficoltà nel mantenimento dell’erezione, che è nota come disfunzione erettile.

Aftercare e recupero

La facilità di guarigione a seguito di una frattura del pene di solito dipende dalla gravità della lesione. Mentre la maggior parte degli uomini sarà in grado di tornare a casa dopo la procedura, un medico di solito consiglierà loro di astenersi dall’attività sessuale per almeno 1 mese per consentire la chirurgia sito per guarire.

In rari casi in cui un uomo ha difficoltà a evitare un’erezione per la durata del periodo di recupero, un medico può prescrivere farmaci per ridurre la probabilità di un’erezione, come sedativi o ormoni.

Il trattamento immediato di una frattura del pene è di vitale importanza per garantire che un uomo possa tornare alla sua piena funzione sessuale e urinaria.

Like this post? Please share to your friends: