Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sulla toxoplasmosi

La toxoplasmosi è una malattia simile all’influenza causata da un parassita unicellulare chiamato.

Negli Stati Uniti, oltre 30 milioni di persone potrebbero ospitare l’infezione.

La toxoplasmosi spesso causa sintomi simil-influenzali che si risolvono senza trattamento. Tuttavia, in alcune persone possono verificarsi complicazioni più gravi, come l’encefalite e problemi di sviluppo.

Le donne incinte e le persone con un sistema immunitario compromesso corrono un rischio maggiore di sviluppare gravi complicazioni di salute con la toxoplasmosi.

La condizione ha colpito la notizia negli ultimi anni dopo che il prezzo di Daraprim, un farmaco usato per trattare l’infezione, è aumentato da $ 13,50 a $ 750 durante la notte.

La toxoplasmosi è ritenuta essere la principale causa di morte per malattia di origine alimentare negli Stati Uniti.

Fatti veloci sulla toxoplasmosi

Ecco alcuni punti chiave sulla toxoplasmosi. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono disponibili nell’articolo principale.

  • Più di 30 milioni di americani possono avere un’infezione da toxoplasmosi.
  • Le persone con il più alto rischio di sviluppare un’infezione grave includono donne in gravidanza e individui con un sistema immunitario più debole.
  • Mentre la maggior parte degli individui affetti da toxoplasmosi non mostra sintomi, alcuni possono sviluppare sintomi simil-influenzali e gravi complicanze.
  • Se un bambino ha la toxoplasmosi congenita, può sviluppare in questo modo perdita dell’udito, disabilità mentali e cecità.

Sintomi

Toxoplasmosi parassita.

I sintomi non si manifestano per ogni persona con toxoplasmosi. Infatti, il sistema immunitario spesso impedisce di influenzare il corpo.

Mentre la maggior parte degli individui affetti non sono sintomatici, alcuni possono sviluppare sintomi simil-influenzali, specialmente persone il cui sistema immunitario è meno efficace del normale. Questi sintomi possono includere:

  • dolori muscolari
  • linfonodi ingrossati
  • mal di testa
  • febbre
  • fatica

I sintomi spesso durano per un mese o più.

Le persone con HIV o AIDS, soggetti sottoposti a chemioterapia e coloro che ricevono trapianti di organi hanno indebolito il sistema immunitario e il parassita che causa la toxoplasmosi può attivare la riattivazione di una precedente infezione. Possono anche sviluppare sintomi più gravi, come:

  • mal di testa
  • confusione
  • scarsa coordinazione
  • convulsioni
  • infezioni polmonari

Una persona con toxoplasmosi potrebbe anche avere problemi visivi, in quanto il parassita può infettare l’occhio. Questo è noto come toxoplasmosi oculare e può verificarsi in chiunque con la condizione.

La toxoplasmosi oculare può causare i seguenti sintomi negli occhi:

  • una diminuzione della visione
  • visione sfocata
  • rossore
  • dolore, specialmente se esposto a luce intensa
  • lacerazione

Se una donna viene infettata durante la gravidanza, deve affrontare il rischio di trasmettere l’infezione al suo bambino appena nato. All’inizio della gravidanza, questo può comportare la perdita del feto, ma i bambini nati con il parassita in genere presentano i seguenti sintomi:

  • convulsioni
  • ingrandimento della milza
  • ingrandimento del fegato
  • itterizia
  • infezioni oculari gravi

Molto spesso, i bambini non mostrano sintomi alla nascita. Molti continuano a sviluppare sintomi di toxoplasmosi, tuttavia, come perdita dell’udito, problemi di sviluppo mentale o infezioni agli occhi.

complicazioni

Lo sviluppo di complicanze dell’infezione da toxoplasmosi dipende dall’età e dallo stato di salute.

Individui sani: gli individui con un sistema immunitario pienamente operativo non hanno in genere conseguenze a lungo termine sulla salute. Alcuni potrebbero tuttavia avere infezioni agli occhi e questi possono causare cecità se non trattate.

Individui immunocompromessi: gli individui con un sistema immunitario indebolito più comunemente soffrono di convulsioni ed encefaliti. L’encefalite è un’infiammazione della membrana attorno al cervello e può essere fatale.

I bambini più piccoli: se un bambino contrae la toxoplasmosi nell’utero, possono sviluppare complicazioni quali perdita dell’udito, disabilità mentali e cecità. Potrebbe anche derivare paralisi cerebrale

Le cause

Igiene delle mani t. prevenzione gondii

Una persona potrebbe contrarre il parassita nei seguenti modi:

  • mangiare cibi poco cotti o contaminati
  • preparare cibi con un coltello, un utensile o un tagliere contaminati
  • esposizione orale a feci di gatto infette, attraverso la pulizia di una lettiera, il giardinaggio, il contatto con la pelle o il consumo di cibo che è stato esposto a feci di gatto infette
  • trasmissione da madre a figlio nel grembo materno
  • mangiare frutta e verdura non lavate
  • bere acqua contaminata
  • scarsa igiene delle mani dopo aver maneggiato carne poco cotta e contaminata
  • in rare circostanze, ricevere un organo infetto o trasfusioni di sangue

Una buona igiene e una preparazione alimentare sicura possono aiutare a prevenire la trasmissione di

Trattamento

La toxoplasmosi non richiede sempre un trattamento, soprattutto in individui sani.

In alcune situazioni, tuttavia, come con le donne in gravidanza o con coloro che sono immunocompromessi, è possibile raccomandare farmaci per ridurre la gravità dell’infezione da toxoplasmosi.

Individui sani con sintomi: il medico può raccomandare il trattamento con farmaci come la pirimetamina (Daraprim) e la sulfadiazina. Tuttavia, i sintomi spesso si risolvono senza necessità di trattamento.

Il prezzo di Daraprim è recentemente salito alle stelle e gli assicuratori possono coprire solo fino a un importo concordato del prezzo richiesto. Se si dispone solo di un beneficio limitato per i farmaci prescritti, ciò potrebbe influire anche su quanto verrà coperto. Parla con il tuo assicuratore prima del trattamento se stai considerando di prendere Daraprim.

medicazione quando è richiesto un trattamento

Può anche essere raccomandato assumere acido folico durante il trattamento, poiché la pirimetamina può interrompere l’assorbimento del folato minerale. Gli effetti collaterali del farmaco comprendono la soppressione dell’attività del midollo osseo e la tossicità nel fegato.

Se vuoi acquistare integratori di acido folico, allora c’è un’eccellente selezione online con migliaia di recensioni dei clienti.

Persone con HIV o AIDS: il trattamento per chi vive con l’HIV o l’AIDS comporta l’assunzione di pirimetamina insieme a sulfadiazina o clindamicina (Cleocin). La clindamicina può, tuttavia, causare grave diarrea. La terapia può essere permanente in determinate situazioni.

Donne in gravidanza e lattanti: l’antibiotico spiramicina può essere raccomandato in caso di gravidanza e con toxoplasmosi senza trasmetterlo al feto. Tuttavia, questo trattamento è attualmente sperimentale negli Stati Uniti.

Se una donna trasmette la toxoplasmosi al feto durante la gravidanza, i medici raccomandano in genere il trattamento con pirimetamina e sulfadiazina. Questo non elimina completamente le cellule, ma le costringe a rimanere dormienti in alcuni tessuti.

Questo trattamento è riservato ai casi estremi di infezione che si verificano dopo la settimana 16 di gravidanza, a causa del potenziale di gravi effetti collaterali nella madre e nel feto. Una volta nati, i bambini possono essere trattati con un regime compreso pirimetamina, sulfadiazina e acido folico.

Fattori di rischio

è un parassita comune, e chiunque può essere a rischio di contrarlo.

Tuttavia, quelli a più alto rischio di contrarre la toxoplasmosi e sviluppare una grave infezione includono donne in gravidanza e quelle che potrebbero essere immunocompromesse.

Questo include persone con AIDS, riceventi il ​​trapianto di organi e persone che ricevono farmaci chemioterapici o immunosoppressori.

Diagnosi

Gli esami del sangue possono essere ordinati per diagnosticare la toxoplasmosi e determinare se è stato causato o meno da un’infezione recente.

Le donne in gravidanza con infezione possono ricevere ulteriori test diagnostici, inclusa un’amniocentesi per controllare il feto di anomalie congenite, come la presenza del parassita e un’ecografia per un’ulteriore valutazione.

Gli individui con grave toxoplasmosi che provocano l’encefalite possono richiedere una risonanza magnetica cerebrale o una biopsia.

prospettiva

La toxoplasmosi ha una buona prospettiva.

Mentre la toxoplasmosi può avere effetti duraturi e dannosi se non trattata o non riconosciuta, può essere trattata efficacemente con i farmaci e anche i bambini con toxoplasmosi congenita possono essere trattati prima che l’infezione diventi grave.

Tuttavia, le persone con un sistema immunitario indebolito possono sperimentare la toxoplasmosi come una malattia per tutta la vita.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: