Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto ciò che devi sapere sulla vasectomia

Una vasectomia è una forma di contraccezione maschile permanente che comporta il taglio o il blocco chirurgico dei vasi deferenti, i tubi che portano lo sperma dai testicoli al pene.

Lo sperma è necessario per fertilizzare l’uovo di una donna. Tagliando i tubi, una vasectomia impedisce allo sperma di raggiungere lo sperma.

Dopo la procedura, un uomo può eiaculare, ma non ci saranno spermatozoi.

Una vasectomia è un modo permanente per prevenire la gravidanza. Si stima che sia efficace oltre il 99 percento. Meno di 1 su 100 rimane incinta nel primo anno dopo che il suo partner ha una vasectomia.

Una vasectomia è possibile a qualsiasi età.

Cosa aspettarsi

[Anatomia della vasectomia]

Una vasectomia è una procedura ambulatoriale. Può essere effettuato in uno studio medico, in un ospedale o in una clinica, di solito in anestesia locale.

Il medico può o non può usare un bisturi.

Vasectomia convenzionale

Se la vasectomia coinvolge un bisturi, il chirurgo eseguirà due piccoli tagli su entrambi i lati dello scroto.

Questi permettono al chirurgo di entrare e rimuovere una sezione dei tubi che trasportano lo sperma, chiamati vasi deferenti.

I tubi vengono quindi sigillati, legati o cauterizzati usando una corrente elettrica e i tagli vengono chiusi con punti.

Vasectomia senza bisturi

In una vasectomia senza bisturi, una piccola pinza tiene i vasi deferenti sul posto e il medico fa un piccolo buco nella pelle dello scroto. Il foro è aperto per consentire al chirurgo di tagliare un pezzo fuori dal vaso deferente prima di sigillarlo. Non ci sono punti.

Questa procedura sta diventando più comune perché c’è un minor rischio di complicanze rispetto alla tecnica convenzionale.

È meglio parlare con un medico e determinare quale tipo di vasectomia è il migliore.

Una vasectomia incisione richiede circa 20 minuti per eseguire, ma una procedura non bisturi è normalmente più veloce.

Effetti collaterali

Immediatamente dopo l’intervento chirurgico, la vasectomia può avere una serie di effetti collaterali sul corpo.

Questi includono:

  • gonfiore
  • lieve disagio o dolore
  • sangue nello sperma
  • scroto contuso
  • sanguinamento e coagulazione all’interno dello scroto

Recupero

[Consultare la vasectomia]

La procedura è minimamente invasiva, quindi la maggior parte degli uomini non avverte dolore significativo.

Tuttavia, alcuni gonfiori e lievi disturbi possono persistere per un paio di giorni dopo. Un impacco di ghiaccio può aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore.

Potrebbe esserci sangue nello sperma per le prime eiaculazioni successive all’intervento.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) raccomandano di attendere almeno una settimana prima dell’eiaculazione, per permettere alla ferita di guarire.

Dopo l’intervento chirurgico, l’uomo è consigliato di indossare biancheria intima aderente, per sostenere lo scroto. Deve anche mantenere l’area genitale il più pulita possibile. Il medico ti consiglierà su come fare la doccia.

La maggior parte degli uomini può tornare al lavoro dopo 1 o 2 giorni, ma dovrebbe riposarsi molto ed evitare il sollevamento di carichi pesanti per una settimana o più.

Come influenza il sesso?

Circa una settimana dopo la procedura, i pazienti possono ricominciare ad avere rapporti sessuali.

Tuttavia, il numero di spermatozoi sarà comunque positivo all’inizio. Potrebbero essere necessari da 15 a 20 eiaculazioni, o 3 mesi affinché il conteggio dello sperma raggiunga lo zero, quindi per qualche tempo sarà necessario un ulteriore controllo delle nascite.

L’uomo dovrebbe sottoporsi a un test di spermatozoi tra 8 e 16 settimane dopo l’operazione, prima di fare sesso senza controllo delle nascite.

Dopo due test di sperma chiari, è generalmente sicuro avere rapporti sessuali senza dover ricorrere alla contraccezione secondaria.

Il prezzo della vasectomia normalmente copre questi test.

A lungo termine, la vasectomia non dovrebbe influenzare gli ormoni. Non dovrebbe esserci alcun impatto sulla libido dell’uomo, sul desiderio sessuale o sull’attività sessuale. Non ci sono rischi per la salute a lungo termine.

Efficacia

Chiunque stia considerando una vasectomia dovrebbe riflettere attentamente sulle conseguenze. Dopo la procedura, è quasi impossibile generare figli. Una vasectomia può talvolta, ma non sempre, essere invertita.

Le vasectomie non sono efficaci in meno dell’1% dei casi.

Anche se un uomo è sicuro di non voler avere figli, Planned Parenthood suggerisce di salvare lo sperma in una banca dello sperma, per ogni evenienza. Tuttavia, lo sperma che è congelato non è sempre praticabile in futuro.

Una vasectomia è una buona idea?

Le buone ragioni per avere una vasectomia sono:

  • se la tua famiglia è completa e sei sicuro al 100% che non vuoi più figli
  • se tu o il tuo partner volete evitare di trasmettere una malattia ereditaria
  • se una gravidanza metterebbe a rischio la salute del tuo partner

I seguenti motivi potrebbero non essere buoni:

  • una rottura della relazione
  • sfide finanziarie
  • pressione da altre persone

È importante valutare i rischi e i benefici e decidere se una vasectomia è il passo successivo giusto per te e il tuo partner.

Il costo varia da $ 0 a $ 1.000 negli Stati Uniti. Medicaid e molti tipi di assicurazione sanitaria lo copriranno, ma potrebbero esserci alcune restrizioni di età e di attesa. Si prega di verificare la copertura con il proprio fornitore di assicurazioni.

Rischi e complicazioni

Prima di prendere la decisione di andare avanti con una vasectomia, vale la pena considerare i rischi.

Una vasectomia è permanente. A volte è possibile l’inversione, ma il tasso di successo è solo del 75 percento se eseguito entro 3 anni, il 55 percento se fatto entro 3 o 8 anni e il 35 percento in 9-19 anni.

Le complicazioni includono:

[Decisione sulla vasectomia]

  • Ematoma: a volte un ematoma, o un coagulo di sangue, può formarsi nello scroto. Ciò può causare dolore e gonfiore e potrebbe dover essere rimosso chirurgicamente.
  • Granulomi spermatici: questo si verifica quando lo sperma inizia a fuoriuscire dai dotti deferenti e si accumula nel tessuto circostante, sviluppandosi in grumi. Questi grumi sono di solito relativamente piccoli, ma possono causare gravi irritazioni e possono richiedere un intervento chirurgico.
  • Infezione: c’è il rischio di contrarre un’infezione dopo una vasectomia quando i batteri entrano nelle incisioni sullo scroto. Se lo scroto è rosso o tenero e se ci sono segni di febbre, è importante consultare un medico.
  • Dolore ai testicoli: questo può verificarsi subito dopo l’intervento, oppure può iniziare alcune settimane dopo. Può durare per un po ‘. Il dolore persistente può essere dovuto a un nervo schiacciato. Ciò richiederà un ulteriore intervento chirurgico.
  • I testicoli si sentono pieni: alcuni uomini possono sentire che i loro testicoli sono “pieni”, perché contengono lo sperma immagazzinato. Questo dovrebbe passare in poche settimane, poiché il corpo produce meno spermatozoi.
  • Fertilità: molto raramente, il dotto deferente si riconnette e lo sperma si sposta nuovamente nello sperma. Questo di solito accade nelle prime settimane.
  • Infezione: il sito di chirurgia può essere infetto.

Vale la pena ricordare che una vasectomia non protegge dalle infezioni sessualmente trasmesse (STI), quindi gli uomini sono incoraggiati a usare il preservativo con nuovi partner sessuali per evitare di contrarre una STI.

Like this post? Please share to your friends: