Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto quello che devi sapere su esoftalmo

Exoftalmo descrive una condizione in cui il bulbo oculare si protende dalla cavità oculare, facendolo apparire rigonfio. Può interessare uno o entrambi gli occhi.

A seconda di quanto sia grave, l’esoftalmo può causare problemi agli occhi come secchezza corneale e congiuntivite, che è un’infiammazione della membrana che riveste l’occhio.

A lungo termine, i sintomi tendono a migliorare, ma questo può richiedere anni. C’è la possibilità che gli occhi possano continuare a gonfiarsi se il trattamento non viene ricevuto.

L’esoftalmo non è una condizione, ma il segno di un disturbo. Comunemente, può segnalare un problema con la ghiandola tiroidea. La malattia di Graves è la causa più comune di esoftalmo.

Malattia di Graves e disturbi della tiroide

diagramma della ghiandola tiroidea

La malattia di Graves è una malattia autoimmune che causa ipertiroidismo. Una persona con ipertiroidismo ha una ghiandola tiroide iperattiva che produce ormoni in eccesso e fa crescere.

La tiroide è nel collo, sotto il pomo d’Adamo. Gli ormoni che produce aiutano a regolare la crescita, il ritmo del metabolismo e altre importanti funzioni del corpo. Gli ormoni sono chiamati tiroxina e triiodotironina e sono normalmente mantenuti in equilibrio.

La malattia degli occhi tiroide è una condizione in cui i tessuti molli e i muscoli intorno agli occhi si gonfiano e si infiammano.

Spesso è dovuto all’ipertiroidismo e talvolta all’ipotiroidismo, causato da una ghiandola tiroide iperattiva.

Ipertiroidismo o ipotiroidismo non possono causare la fuoriuscita immediata degli occhi. Potrebbe volerci del tempo perché ciò accada.

In una persona sana, il sistema immunitario attacca i patogeni, gli organismi e le sostanze che fanno male a noi. Questi includono alcuni batteri, virus, parassiti, cellule cancerose e funghi. Tuttavia, in alcune persone, il sistema immunitario inizia ad attaccare i tessuti normali. Questo è descritto come una reazione autoimmune.

La malattia di Graves è un esempio di una tale reazione autoimmune. Gli esperti non sono sicuri del motivo per cui si verificano malattie autoimmuni. Se il sistema immunitario di una persona attacca la tiroide, può reagire producendo ormoni aggiuntivi.

Gli anticorpi autoimmuni possono attaccare i muscoli e i tessuti molli che circondano gli occhi, che possono farli sporgere dalle prese.

Questo può portare a:

  • occhi asciutti o grintosi
  • rossore
  • occhi gonfi
  • infiammazione e gonfiore
  • problemi di visione

Causa comune

<br/>Image credit: Jonathan Trobe, M.D, 2011</br>“></p> <p align=La malattia di Graves è la causa più comune di esoftalmo. Ovunque dal 25 al 50 per cento delle persone con questa condizione avrà un coinvolgimento degli occhi.

È interessante notare che il coinvolgimento oculare può verificarsi fino a 10 anni prima che venga formulata la diagnosi di problemi alla tiroide e fino a 20 anni dopo. Le cellule immunitarie che attaccano la tiroide nella malattia di Graves si accumulano anche nell’orbita dell’occhio. Il tessuto adiposo e i muscoli intorno all’occhio diventano grandi, spingendo l’occhio in avanti e fuori.

Sintomi

Una persona che ha l’esoftalmo di Graves può provare i seguenti sintomi:

  • dolore negli occhi
  • occhi asciutti
  • irritazione agli occhi
  • fotofobia, o sensibilità alla luce
  • lacrimazione o secrezioni oculari e lacrimazione
  • diplopia, o doppia visione causata dall’indebolimento dei muscoli oculari
  • visione offuscata
  • cecità se il nervo ottico è compresso
  • difficoltà nel muovere gli occhi, poiché i muscoli oculari sono interessati
  • sentendo la pressione dietro e intorno agli occhi

Altri segni e sintomi della malattia di Graves non correlati agli occhi includono battito cardiaco irregolare, ansia, pressione sanguigna elevata, aumento dell’appetito, perdita di peso, diarrea e problemi di sonno.

Mentre la malattia di Graves è il disturbo più comune che può far sporgere gli occhi, non è l’unico.

Altre cause

Occhi sporgenti o occhi sporgenti possono verificarsi anche se c’è qualcosa nell’orbita che spinge in avanti il ​​bulbo oculare. Questo potrebbe essere:

  • un tumore canceroso o non-canceroso
  • un coagulo di sangue
  • una lesione all’occhio
  • cellulite orbitale (infezione del tessuto intorno all’occhio)
  • anomalie nel cervello

Chiunque si accorga che uno o entrambi gli occhi iniziano a gonfiarsi dovrebbe consultare un medico.

Diagnosi

Un medico può normalmente notare un occhio sporgente guardandolo, ma poichè l’esoftalmo è normalmente un segno di qualche malattia o condizione, saranno necessari test per trovare la causa.

I test possono includere:

  • Un esame del sangue per vedere se la ghiandola tiroidea funziona correttamente.
  • Misura del grado di protrusione, usando un esoftalmometro.
  • Scansioni di immagini, come una TAC o una risonanza magnetica, per esaminare l’orbita o la presa per gli occhi. Una scansione può rilevare un tumore o qualsiasi anormalità all’interno o intorno agli occhi.
  • Una scansione TC o MRI del cervello per valutare la struttura del cervello.

L’esoftalmo tende ad essere una malattia progressiva ei sintomi peggiorano nel tempo. Pertanto, il trattamento dovrebbe iniziare il più presto possibile.

Trattamento

lacrime

L’oftalmologo o un oculista controllerà la persona regolarmente.

Il trattamento dipende da diversi fattori, inclusa la causa, l’età della persona e la sua salute generale.

Smettere di fumare è raccomandato per tutti coloro che hanno questa condizione. Il fumo ha dimostrato di peggiorare l’esoftalmo e renderlo più difficile da trattare.

Se la persona ha problemi di tiroide, il medico tratterà la causa sottostante e riporterà i livelli di ormone tiroideo alla normalità. Mentre trattare il problema della tiroide è importante, solo questo potrebbe non risolvere l’esoftalmo. Spesso è necessario aggiungere altri trattamenti.

Ci sono una varietà di opzioni mediche per esoftalmo. La chirurgia può essere utile per le persone con un coinvolgimento oculare più grave.

Le opzioni non chirurgiche per il trattamento possono includere:

  • lacrime naturali per la lubrificazione degli occhi
  • occhiali da sole per la sensibilità alla luce
  • corticosteroidi
  • farmaci che riducono la risposta immunitaria, come la ciclosporina
  • farmaci che bloccano determinati anticorpi, come il rituximab (Rituxan)
  • radioterapia

Nel caso della radioterapia, il trattamento con radiazioni a basse dosi è solitamente riservato a casi più gravi ed è spesso associato a corticosteroidi.

Le opzioni chirurgiche per il trattamento possono includere:

  • Decompressione orbitale: ingrandire l’orbita dell’occhio può creare più spazio per l’occhio e i suoi muscoli e tessuti.
  • Chirurgia del muscolo oculare: questo può essere fatto per correggere i muscoli oculari anormali.
  • Chirurgia delle palpebre: funziona proteggendo la cornea e il bulbo oculare esterno da eventuali danni.

complicazioni

Se non trattata, le palpebre potrebbero non riuscire a chiudersi durante il sonno, causando l’essiccazione della cornea e il danneggiamento. Se la cornea si asciuga troppo, c’è il rischio di infezione o ulcere, che possono danneggiare la vista.

Le persone con esoftalmo hanno maggiori probabilità di sviluppare congiuntivite e soprattutto cheratocongiuntivite limbica superiore, in cui l’area sopra la cornea diventa infiammata a causa di strappi anomali e battito di ciglia.

Raramente, alcune persone possono sperimentare la compressione del nervo ottico o dell’arteria oftalmica, che può eventualmente influenzare la vista e possibilmente portare alla cecità.

prospettiva

Nel complesso, il primo passo per qualsiasi individuo che si accorge di occhi sporgenti è di cercare assistenza medica. Ricorda, esoftalmo è un segno che qualcosa di più sta succedendo, dentro o intorno all’occhio o all’interno del cervello.

La causa più comune di esoftalmo è la malattia di Graves. È importante lavorare a stretto contatto con l’équipe medica per elaborare un piano di trattamento per gestire eventuali problemi alla tiroide, insieme a qualsiasi complicazione oculare. Smettere di fumare è la chiave per migliorare l’esito dell’esoftalmo, mentre un attento follow-up garantirà la migliore cura possibile.

Like this post? Please share to your friends: