Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto quello che devi sapere su UTIs negli uomini

Un’infezione del tratto urinario è un’infezione causata da batteri in qualsiasi parte del sistema urinario, che è costituita da reni, ureteri, vescica o uretra.

La maggior parte delle infezioni del tratto urinario (UTI) colpiscono la vescica e l’uretra, che è il tubo che drena l’urina dalla vescica all’esterno del corpo.

Sebbene una UTI sia una delle infezioni più comuni nelle donne, è rara negli uomini. Si stima che le UTI interessino circa il 3% degli uomini in tutto il mondo ogni anno. Ciò significa che la maggior parte degli uomini non avrà mai avuto una UTI, specialmente se sono giovani.

Quando un UTI si sviluppa negli uomini, di solito è considerato complicato e più probabile che si diffonda ai reni e al tratto urinario superiore. Alcuni casi possono anche richiedere un intervento chirurgico. Apprendiamo di più su questa condizione, inclusi i suoi sintomi e le opzioni di trattamento, in questo articolo.

Sintomi

uomo con le mani sopra la stampella

Gli uomini con UTI possono non avere segni o sintomi dell’infezione. Tuttavia, quando si verificano i sintomi, possono includere:

  • dolore durante la minzione
  • frequente voglia di urinare
  • incapacità di iniziare a urinare
  • un lento flusso di urina o perdite di urina
  • un improvviso bisogno di urinare
  • il rilascio di piccole quantità di urina alla volta
  • sangue nelle urine
  • dolore nella parte centrale inferiore dell’addome
  • urina torbida con un forte odore

Gli uomini con UTI complicata possono anche verificare uno o più dei seguenti sintomi:

  • febbre
  • brividi
  • nausea
  • vomito
  • mal di schiena

Questi sintomi sono segni che la malattia si è diffusa ai reni o al tratto urinario superiore. Un’infezione che si è diffusa qui è un problema più serio che richiede un trattamento tempestivo.

Cause e fattori di rischio

UTIs sono causate da batteri. Gli uomini più anziani hanno un rischio più elevato di avere una UTI, specialmente se hanno più di 50 anni. La maggior parte dei casi negli uomini anziani è causata dal batterio noto come naturalmente presente nel corpo.

Casi simili a UTIs in uomini più giovani sono in genere causati da infezioni trasmesse sessualmente (STIs).

L’UTI si sviluppa quando il batterio penetra nel tratto urinario attraverso l’uretra e inizia a moltiplicarsi.

Poiché gli uomini hanno uretra più lunga rispetto alle donne, sono meno inclini alle UTI perché i batteri devono percorrere una distanza maggiore per raggiungere la vescica.

Le UTI sono quattro volte più frequenti nelle donne che negli uomini.

Il rischio di una persona di sviluppare un IVU aumenta se hanno:

  • diabete
  • calcoli renali
  • una prostata ingrossata
  • un anormale restringimento dell’uretra
  • incapacità di controllare volontariamente la minzione
  • un’incapacità di svuotare completamente la vescica
  • non bere abbastanza liquidi
  • non è stato circonciso
  • una diagnosi passata di un UTI
  • anomalie del tratto urinario che impediscono alle urine di uscire normalmente dall’organismo o che causano il reflusso di urina nell’uretra
  • ha avuto rapporti anali, che possono esporre l’uretra ai batteri
  • una condizione di salute o assunzione di farmaci che sopprime il sistema immunitario
  • ha avuto una procedura che coinvolge strumentazione sul tratto urinario

Esempi di queste procedure includono l’inserimento di un tubo per drenare la vescica o una piccola telecamera, nota come cistoscopia, per esaminare la vescica e l’uretra.

Gli uomini possono ottenere UTI da donne?

Gli uomini possono ottenere UTI da donne durante il rapporto sessuale, ottenendo i batteri da una donna con l’infezione. Tuttavia, questo è improbabile.

In genere, l’infezione deriva da batteri che sono già presenti nel corpo dell’uomo.

Diagnosi

campione di urina testato con striscia reattiva

Un medico può diagnosticare un UTI effettuando un esame fisico, prendendo una storia medica e attraverso test di laboratorio.

Esame fisico

Il medico può eseguire un esame obiettivo che include:

  • controllando i segni vitali
  • controllare l’addome, zona della vescica, lati e schiena per il dolore o gonfiore
  • esaminando i genitali

Storia medica

Il medico può chiedere se la persona ha avuto altre UTI in passato o una storia familiare di UTI.

Possono anche interrogare la persona sui loro sintomi.

Test di laboratorio

Sono richiesti test di laboratorio per diagnosticare l’infezione in quanto i sintomi di una UTI possono essere comuni ad altre malattie.

Un campione di urina di solito è necessario per cercare la presenza di pus e batteri che causano l’infezione.

Gli uomini possono essere invitati a dare un campione di urina. Un uomo dovrà iniziare il flusso di urina per pulire l’uretra e quindi raccogliere un campione a metà corrente in una tazza. Poiché i batteri si moltiplicano rapidamente a temperatura ambiente, questo campione di urina viene inviato immediatamente in laboratorio o conservato in frigorifero fino a tardi.

Il medico può anche richiedere una striscia per l’analisi delle urine, nota anche come test dell’astina delle urine. Questo è un test rapido in cui un nastro di plastica o di carta viene immerso nel campione di urina e quindi rimosso. Se la persona ha un UTI, il nastro assumerà un colore particolare.

Per ottenere i migliori risultati per questo test, il medico probabilmente chiederà che una persona lo faccia per prima cosa al mattino.

Altri esami medici

Per le persone con una storia di calcoli renali, diabete, reni policistici o tubercolosi, il medico può anche richiedere esami di imaging.

Trattamento

Le UTI negli uomini sono solitamente complicate e richiedono un trattamento.

L’obiettivo del trattamento è impedire che l’infezione si diffonda ai reni o al tratto urinario superiore.

Il tipo di trattamento utilizzato dipende dalla causa dell’infezione. I piani di trattamento di solito includono farmaci antibiotici per uccidere i batteri e i farmaci per ridurre i sintomi della persona, compresi quelli di dolore e bruciore durante la minzione.

La durata del trattamento può variare tra 3 giorni e 6 settimane, a seconda dei fattori complicanti, anche se un minimo di 7 giorni è solitamente giustificato.

Farmaci da prescrizione

I farmaci prescritti dal medico possono includere:

  • antibiotici, come nitrofurantoina (Macrobid), fluorochinoloni, trimetoprim-sulfametossazolo (Bactrim), fosfomicina o aminoglicosidi
  • farmaci per ridurre la febbre
  • farmaci per ridurre o eliminare il dolore, inclusi analgesici urinari come la fenazopiridina

Quelli con infezioni più complicate possono richiedere un intervento chirurgico. Questo può coinvolgere sia aree drenanti delle vie urinarie che stanno causando l’infezione, sia la rimozione di aree infiammate di tessuto.

Rimedi casalinghi

Oltre al trattamento da parte dei medici, i seguenti rimedi casalinghi possono aiutare nel trattamento di un’infezione:

  • Bere molti liquidi, specialmente acqua. Questo è importante per stimolare la minzione e lavare i batteri dal corpo.
  • Bere succo di mirtillo. Anche se non è scientificamente provato che il succo di mirtillo sia efficace contro le infezioni del tratto urinario, contiene sostanze che rendono difficile per i batteri rimanere nel tratto urinario, aiutando a scovarlo.

Prevenzione

uomo anziano che beve un bicchiere d'acqua

Gli uomini possono intraprendere una serie di azioni per ridurre il rischio di ottenere un UTI, come ad esempio:

  • svuotare la vescica spesso
  • bere molti liquidi, specialmente l’acqua
  • pulire accuratamente la zona sotto il prepuzio dopo la doccia, se non circonciso
  • pulire accuratamente i genitali prima e dopo il sesso, per rimuovere i batteri
  • pulizia da davanti a dietro durante il bagno
  • indossare i preservativi durante il sesso
  • urinare dopo il sesso, per rimuovere eventuali batteri che potrebbero essere stati passati durante il rapporto sessuale

prospettiva

UTI sono rari negli uomini adulti. Ciò è dovuto principalmente alla maggiore lunghezza dell’uretra maschile e al fatto che le proprietà antibatteriche del fluido prostatico impediscono la crescita dei batteri. L’incidenza dell’infezione aumenta con l’età.

I sintomi clinici delle UTI negli uomini sono simili alle donne e includono minzione dolorosa, urgente e frequente.

Le UTI negli uomini sono solitamente complicate e richiedono almeno 7 giorni di trattamento antibiotico per prevenire le complicanze.

Like this post? Please share to your friends: