Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto quello che devi sapere sul digiuno dell’acqua

Il digiuno dell’acqua è un periodo in cui una persona non mangia cibo e beve solo acqua. Il digiuno in questo modo può aiutare con la perdita di peso, ma è sicuro, e gli effetti durano a lungo termine?

Le persone possono intraprendere il digiuno idrico per perdere peso, per motivi spirituali o religiosi, o per cercare di combattere particolari problemi di salute. La ricerca suggerisce che il digiuno occasionale può aiutare con la perdita di peso, anche se altri metodi possono essere più efficaci a lungo termine.

Per assicurarsi che il digiuno dell’acqua sia fatto in sicurezza, le persone dovrebbero prepararsi adeguatamente e scegliere un buon momento per andare senza cibo, quando il corpo non richiede troppa energia.

Cos’è il digiuno dell’acqua?

Donna che beve acqua da un bicchiere.

Un digiuno è quando una persona non mangia e beve nient’altro che acqua.

Non c’è un tempo stabilito per il digiuno, ma la consulenza medica suggerisce generalmente da 24 ore a 3 giorni come il tempo massimo per andare senza cibo.

Nel corso della storia, le persone hanno intrapreso digiuni per motivi spirituali o religiosi. Ma il digiuno idrico è ora popolare nei naturali movimenti di salute e benessere, spesso insieme alla meditazione.

Benefici

Le persone con fattori di rischio per determinate malattie potrebbero beneficiare del digiuno a breve termine. Questi includono:

  • malattia del cuore
  • alta pressione sanguigna
  • colesterolo alto
  • diabete
  • essere sovrappeso

Questi rischi sono spesso correlati. Quando il corpo non ha accesso ai carboidrati, che sono la sua fonte preferita di energia, utilizzerà i grassi. Quindi, un digiuno può causare perdita di peso in quanto il corpo utilizza i grassi nel corpo per la sua energia.

Secondo l’Accademia di nutrizione e dietetica, il modo migliore per perdere peso è prenderlo lentamente, combinando una dieta sana con l’esercizio. È anche importante provare e modificare alcune abitudini alimentari, come ridurre il numero di alimenti zuccherati e gli snack consumati.

Sicurezza

Dottore femminile parlando con paziente.

Anche se ci sono potenziali benefici per la salute a digiuno, ci sono rischi considerevoli se un digiuno viene eseguito per troppo tempo, o da qualcuno la cui salute o l’età li mette a rischio di danneggiare il proprio corpo.

Se qualcuno ha problemi di salute, o sta pianificando di digiunare per più di 24 ore, dovrebbe chiedere il parere di un medico e prendere in considerazione di intraprendere un rapido sotto controllo.

Il digiuno in acqua non è sicuro per tutti e non deve essere intrapreso da adulti più anziani, minori di 18 anni o sottopeso.

Ricerca

Un’alternativa a lunghi periodi di digiuno può essere il digiuno intermittente. Questo significa mangiare nulla o pochissime calorie per un certo periodo di tempo e poi mangiare come al solito per un altro periodo prestabilito. Un esempio è la dieta 5: 2, in cui qualcuno mangia una dieta regolare per 5 giorni nella settimana e un quarto delle sue calorie giornaliere nei restanti 2 giorni.

In uno studio che ha confrontato il digiuno intermittente e una dieta a basso contenuto calorico in corso, entrambi i metodi sono risultati ugualmente buoni per la perdita di peso, oltre a ridurre il rischio di cancro, diabete e malattie cardiache. Si è scoperto che il digiuno intermittente è facile da seguire come una dieta ipocalorica.

La ricerca basata su studi con topi e ratti suggerisce che il digiuno può proteggere contro alcune malattie, come il diabete, e ha il potenziale per ritardare l’invecchiamento. Il digiuno regolarmente per brevi periodi di tempo è stato associato a tassi più bassi di diabete, un BMI inferiore e un rischio ridotto di malattia coronarica nelle persone sottoposte a test per le arterie bloccate.

Non ci sono stati studi estensivi sull’uomo sul digiuno, sebbene la ricerca abbia riscontrato un impatto positivo sulla pressione sanguigna, sul peso corporeo e sui sintomi di artrite reumatoide migliorati da piccoli studi. Il digiuno può avere effetti negativi sul sistema immunitario per gli adulti più anziani, quindi gli individui dovrebbero consultare un medico se il digiuno occasionale dell’acqua potrebbe essere utile.

Chi non dovrebbe digiunare?

Il digiuno dell’acqua non è sicuro per tutti. Le persone che non dovrebbero digiunare o che dovrebbero chiedere consiglio a un medico prima del digiuno includono gli anziani, i minori di 18 anni e coloro che:

  • avere un disturbo alimentare
  • sono sottopeso
  • sono in gravidanza o in allattamento
  • avere problemi cardiaci
  • avere il diabete di tipo 1
  • avere emicranie incontrollate
  • stanno subendo una trasfusione di sangue
  • stanno assumendo farmaci specifici; chiedere il parere di un medico

Suggerimenti

Giovane uomo asiatico leggendo a casa.

Se qualcuno non ha digiunato prima, dovrebbe prendere in considerazione l’idea di iniziare con un digiuno di 1 giorno per provarlo e assicurarsi che non ci siano effetti avversi. Il digiuno per più di 3 giorni dovrebbe essere effettuato solo dopo aver chiesto il parere di un medico.

Il digiuno può essere mentalmente e fisicamente stancante, quindi le persone devono prepararsi con cura:

  • mangiare bene prima del digiuno, con cibi ad alto contenuto energetico
  • scegliere un tempo che ti consenta di riposare, magari un giorno in cui non sei al lavoro
  • evitando il digiuno se non bene o molto stanco
  • evitando l’esercizio impegnativo
  • considerando di accelerare lentamente, magari riducendo le dimensioni dei pasti

Durante il digiuno, è essenziale bere abbastanza acqua e distribuirlo durante il giorno. Può essere allettante bere più del solito durante il digiuno, ma questo può essere dannoso e dovrebbe essere evitato.

Quando si termina un digiuno di acqua, una persona non dovrebbe mangiare troppo in una volta, ma accumularsi gradualmente per evitare il mal di stomaco o sentirsi male.

Cosa aspettarsi

Il digiuno priva il corpo del carburante di cui ha bisogno, quindi aspettati di sentirti stanco e senza energia. Una mancanza di cibo può anche far venire le vertigini, la debolezza o la nausea, e se questi sintomi sono particolarmente cattivi, è importante mangiare qualcosa.

Riposarsi in abbondanza, sedersi ed evitare un intenso esercizio fisico può aiutare a risparmiare energia. È normale sentirsi irritabili o stanchi per mancanza di cibo, ma se qualcuno inizia a sentirsi disorientato o confuso durante il digiuno, dovrebbe consultare un medico.

Porta via

Anche se ci possono essere alcuni benefici per la salute a digiuno, ridurre le calorie complessive è altrettanto efficace per la perdita di peso, ed è probabile che sia più sicuro. Alternative come il digiuno intermittente potrebbero avere più benefici per la salute in termini di riduzione dei rischi per le malattie cardiache e il diabete rispetto a un digiuno a lungo termine dell’acqua per giorni alla volta e potrebbero essere più sostenibili.

Like this post? Please share to your friends: