Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto quello che devi sapere sull’uremia

L’uremia è una condizione medica pericolosa che causa l’accumulo di urea nel sangue. L’urea è lo spreco che i reni solitamente aiutano a filtrare.

L’uremia è un sintomo di insufficienza renale. Quando i reni non possono filtrare correttamente i rifiuti, possono entrare nel flusso sanguigno.

In questo articolo, esaminiamo gli effetti dell’uremia e cosa si può fare per trattare questa condizione. Questo articolo copre anche i vari sintomi e le cause dell’uremia.

Cos’è l’uremia?

Modello del rene umano trattenuto.

L’Uremia si traduce in “urina nel sangue”.

I reni fungono da filtri del corpo, eliminando i rifiuti e le sostanze potenzialmente pericolose che attraversano. Quando i reni non funzionano bene, i rifiuti possono tornare nel sangue.

L’uremia è un effetto collaterale dell’insufficienza renale, quindi il trattamento della condizione richiede il trattamento dei reni.

Le persone che soffrono di uremia di solito hanno proteine, creatina e altre sostanze nel sangue. Questa contaminazione può colpire quasi tutti i sistemi del corpo.

La maggior parte delle persone con sintomi di uremia presenta sintomi. Tuttavia, le persone con malattia renale cronica, che è il principale fattore di rischio per l’uremia, potrebbero non manifestare sintomi fino a quando la malattia non ha progredito in modo significativo.

Uremia vs. azotemia

L’azotemia è un’altra condizione che può verificarsi se i reni non funzionano correttamente. Le due condizioni possono verificarsi contemporaneamente.

Mentre l’uremia è l’accumulo di urea nel sangue, l’azotemia è l’accumulo di prodotti di scarto di azoto nel sangue.

Trattamento

L’uremia è un’emergenza medica che richiede un trattamento urgente. Le persone con uremia potrebbero dover essere ricoverate in ospedale. Non è possibile trattare l’uremia a casa.

Il trattamento si concentra sulla causa sottostante dell’uremia. Un medico può regolare i farmaci di una persona per alcune malattie autoimmuni o rimuovere chirurgicamente un blocco, come un calcolo renale. Possono anche aiutare farmaci per la pressione sanguigna e farmaci per controllare meglio il diabete.

La maggior parte delle persone con uremia avrà bisogno di dialisi. La dialisi utilizza una macchina per agire come un “rene artificiale” che filtra il sangue.

Alcuni possono anche aver bisogno di un trapianto di rene, che può prevenire ulteriori problemi ai reni sostituendo un rene malato con uno sano. Le persone spesso devono aspettare molti anni per un rene e possono aver bisogno di dialisi mentre aspettano.

Sintomi

Uomo che si tiene per mano mentre avverte sensazioni di intorpidimento e formicolio a causa della neuropatia e dei danni ai nervi.

I sintomi dell’uremia sono simili a quelli della malattia renale cronica. Questa somiglianza significa che le persone con malattie renali che sviluppano insufficienza renale potrebbero non rendersi conto di avere l’uremia.

Le persone con malattie renali devono sottoporsi regolarmente a esami del sangue e analisi delle urine per assicurarsi che i loro reni funzionino correttamente.

È importante notare che i sintomi variano tra gli individui e possono cambiare, mostrando prima i miglioramenti e poi peggiorando di nuovo.

La malattia renale è una condizione pericolosa per la vita, quindi le persone che sospettano di avere una malattia renale o uremica dovrebbero consultare prontamente un medico. Alcuni sintomi da tenere d’occhio includono:

  • Un gruppo di sintomi chiamati neuropatia uremica o danno ai nervi a causa di insufficienza renale. La neuropatia può causare formicolio, intorpidimento o sensazioni elettriche nel corpo, in particolare mani e piedi.
  • Debolezza, esaurimento e confusione. Questi sintomi tendono a peggiorare nel tempo e non vanno via con il riposo o il miglioramento della nutrizione.
  • Nausea, vomito e perdita di appetito. Alcune persone potrebbero perdere peso a causa di questi problemi.
  • Cambiamenti nelle analisi del sangue. Spesso, il primo segno di uremia è la presenza di urea nel sangue durante gli esami del sangue di routine.
  • Le persone con uremia possono anche mostrare segni di acidosi metabolica in cui il corpo produce troppo acido.
  • Alta pressione sanguigna.
  • Gonfiore, in particolare intorno ai piedi e alle caviglie.
  • Pelle secca e pruriginosa.
  • Minzione più frequente, poiché i reni lavorano più duramente per liberarsi dei rifiuti.

complicazioni

L’uremia può portare a insufficienza renale se non trattata. Qualcuno con uremia può avere convulsioni, perdita di coscienza, infarto e altri sintomi potenzialmente letali. Alcuni avranno bisogno di un trapianto di rene.

L’insufficienza renale può anche danneggiare altri organi, quindi l’uremia non trattata può causare insufficienza epatica o cardiaca.

Le cause

Persona che ha misurato la pressione sanguigna.

La malattia renale cronica o CKD può causare insufficienza renale, rendendo difficile per i reni filtrare i rifiuti e mantenere il sangue pulito.

Diverse condizioni possono causare CKD, ma i due più comuni sono il diabete e la pressione alta. Il diabete causa pericolosi livelli di zucchero nel sangue, che possono danneggiare i reni, i vasi sanguigni, il cuore e altri organi.

L’ipertensione arteriosa può danneggiare i vasi sanguigni nei reni, rendendoli deboli o duri. Questo danno può rendere più difficile il funzionamento dei reni, portando infine all’insufficienza renale.

Altre cause di malattia renale che possono portare all’uremia comprendono:

  • Malattie renali genetiche, come il rene policistico.
  • Problemi con la forma o la struttura dei reni, che di solito si verificano quando un bambino sta ancora crescendo nel grembo materno.
  • Malattie autoimmuni, come il lupus.
  • Un gruppo di malattie chiamate glomerulonefriti che danneggiano i reni e causano infiammazioni croniche, rendendo difficile ai reni filtrare l’urea.
  • Blocchi in o intorno ai reni. Grandi calcoli renali, tumori ai reni o una prostata ingrossata possono danneggiare i reni.
  • Infezioni croniche delle vie urinarie o renali.

Fattori di rischio

La malattia renale cronica è il principale fattore di rischio per l’uremia. Le condizioni che possono aumentare il rischio di malattie renali includono:

  • una storia familiare di malattia renale
  • diabete
  • alta pressione sanguigna
  • malattia del cuore

Gli anziani sono anche più inclini a insufficienza renale e uremia rispetto ai soggetti più giovani. Afro-americani, asiatici americani, isolani del Pacifico e ispanici americani possono essere più vulnerabili alle malattie renali.

Le persone con malattia renale cronica che non hanno la dialisi o che non seguono le raccomandazioni terapeutiche del proprio medico possono avere maggiori probabilità di sperimentare insufficienza renale e uremia rispetto ad altre.

Prevenzione

Gli individui con malattia renale possono essere in grado di prevenire l’uremia seguendo il piano di trattamento prescritto dal loro medico. Tuttavia, la migliore strategia per prevenire l’uremia è quella di evitare l’insufficienza renale in primo luogo.

È possibile ridurre il rischio di ipertensione e diabete con uno stile di vita sano. Mantenere un indice di massa corporea o un BMI sano, seguire una dieta equilibrata e rimanere fisicamente attivi può aiutare.

Outlook ed effetti a lungo termine

La malattia renale è una malattia cronica che può causare molti problemi di salute potenzialmente fatali. Le persone che sviluppano l’uremia possono morire per insufficienza renale, in particolare se non ricevono un trattamento.

Uno studio del 1998 ha seguito 139 persone con uremia per un massimo di 5 anni, quando il 30 per cento è morto.

Le persone che ricevono un trapianto di rene, come trattamento per l’insufficienza renale, hanno maggiori probabilità di sopravvivere rispetto a coloro che ricevono la dialisi.

Alcune persone sviluppano l’uremia a causa di una condizione temporanea e curabile, come un blocco nei reni o una prostata ingrossata. La prospettiva per loro dipende se i reni sono permanentemente danneggiati e se la loro uremia danneggia altri organi.

Conclusione

L’uremia è una condizione medica potenzialmente mortale che di solito segnala una malattia cronica.

La sopravvivenza a lungo termine e la qualità della vita di una persona dipendono da fattori quali l’età, la salute generale, la qualità del trattamento e la causa dell’uremia.

Le persone possono sopravvivere all’uremia se hanno un trattamento tempestivo. Tuttavia, nessuno dovrebbe ritardare la ricerca di un trattamento per sospetta uremia e dovrebbe assicurarsi di ricevere un trattamento da un medico specializzato in insufficienza renale.

Like this post? Please share to your friends: