Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto quello che devi sapere sulla dieta AIP

La dieta del protocollo autoimmune (AIP) è progettata per aiutare a ridurre l’infiammazione nel corpo per alleviare i sintomi delle malattie autoimmuni. Ma cosa si può mangiare con questa dieta e quali prove ci sono dei benefici?

Una malattia autoimmune è una condizione in cui il sistema immunitario di una persona attacca e danneggia involontariamente i propri tessuti corporei. L’infiammazione è una caratteristica comune di una malattia autoimmune. Gli esempi includono psoriasi, artrite reumatoide e lupus.

Questo articolo esplora ciò che la dieta AIP è e quali alimenti una persona può e non può mangiare se vogliono seguire la dieta. Considera inoltre le prove scientifiche disponibili per sostenere l’efficacia della dieta AIP nella gestione e nel trattamento delle malattie autoimmuni.

Qual è la dieta AIP?

patata vegetariana al curry.

Conosciuto anche come protocollo autoimmune paleo, la dieta AIP è una versione molto più rigorosa della dieta Paleo (che si basa su carne, pesce, verdure, noci e semi).

Si consiglia di eliminare gli alimenti che possono causare infiammazione nell’intestino e mangiare alimenti ricchi di nutrienti.

La dieta AIP si basa sulla convinzione che le condizioni autoimmuni siano causate da qualcosa chiamato “permeabilità intestinale”, che ora viene definita “permeabilità intestinale alterata”.

La teoria è che piccoli buchi nell’intestino causano perdite di cibo nel corpo. Questo è pensato per causare reazioni eccessive del sistema immunitario e iniziare ad attaccare i tessuti del corpo per errore.

Mangiando cibi ricchi di nutrienti ed evitando quelli infiammatori, la dieta AIP ha lo scopo di guarire eventuali buchi nell’intestino. Questo è pensato per aiutare:

  • resettare il sistema immunitario
  • prevenire la risposta autoimmune
  • ridurre i sintomi delle malattie autoimmuni
  • prevenire il verificarsi di malattie autoimmuni secondarie

Le persone che seguono la dieta AIP dovrebbero seguirla rigorosamente per alcune settimane e quindi reintrodurre lentamente gli alimenti che hanno evitato.

L’idea è di vedere se c’è una reazione quando il cibo viene reintrodotto. Se c’è una reazione, il suggerimento è che una persona dovrebbe escludere questo alimento dalla sua dieta a lungo termine.

Alimenti da mangiare sulla dieta AIP

Questi includono:

  • carne e pesce, preferibilmente non allevati in fabbrica
  • verdure (ma non nightshades, come pomodori, melanzane, peperoni e patate)
  • patate dolci
  • frutta (in piccole quantità)
  • latte di cocco
  • avocado, oliva e olio di cocco
  • alimenti fermentati senza latte, come kombucha, kefir fatti con latte di cocco, crauti e kimchi
  • miele o sciroppo d’acero (ma solo per uso occasionale, in piccole quantità)
  • erbe fresche non di semi, come basilico, menta e origano
  • tè verde e tè alle erbe senza semi
  • brodo d’osso
  • aceti come sidro di mele e balsamico

Alimenti da evitare nella dieta AIP

Questi includono:

  • tutti i cereali, come avena, riso e grano
  • tutto latte
  • uova
  • legumi, come fagioli e arachidi
  • verdure di belladonna (pomodori, melanzane, peperoni e patate)
  • tutti gli zuccheri, comprese le sostituzioni di zucchero (tranne che per l’uso occasionale del miele)
  • burro e burro chiarificato
  • tutti gli oli (tranne avocado, cocco e oliva)
  • additivi del cibo
  • alcool

Ricette e opzioni di snack

Ecco alcuni piani pasto AIP per iniziare.

Colazione

Frullati verdi in bicchieri sul tagliere di legno, con foglie di spinaci, banana e avocado.

Questa ricetta smoothie AIP, da Paleo Mum, è una gustosa sostituta del pasto della colazione:

  • ½ banana
  • ¼ di avocado
  • 1 tazza di succo di verdura
  • 2-3 tazze di verdure a foglia verde (ad esempio, spinaci e cavoli)
  • 1-2 misurini polvere proteica AIP-friendly (collagene)

Miscelare tutti gli ingredienti ad eccezione della polvere proteica in un robot da cucina fino a 2 minuti. Aggiungere la polvere proteica e pulsare il robot da cucina per miscelarlo.

Pranzo

Questa ricetta zuppa di AIP Lifestyle è un’idea semplice e gustosa per il pranzo che una persona può fare in anticipo:

  • 3 tazze di rucola fresca lavata
  • 2 ½ tazze di brodo di ossa
  • 2 tazze pastinache al vapore
  • 1 tazza di cipollotti tostati
  • 1 cucchiaio. olio d’oliva
  • pizzico di sale

Dopo aver riscaldato il brodo di ossa in una padella e aver cotto a vapore le pastinache, aggiungere tutti gli ingredienti in un robot da cucina e miscelare.

Cena

Questa idea semplice e veloce di cena con pollo AIP si ispira a Eat Something Delicious:

  • 1 pollo intero
  • 1 libbra di patata dolce a cubetti surgelati
  • 2 cucchiai. olio d’oliva
  • 1 cucchiaino. sale
  • 2 blend miscela di erbe AIP-friendly (come aglio ed erbe)
  • 1 libbra. Broccoli congelati

Disporre le verdure e il pollo surgelati in una teglia e condire con olio, sale e miscela di erbe.

Coprire il vassoio con un foglio e arrostire in forno per 45 minuti. Rimuovere la lamina e arrostire nel forno per altri 20 minuti, o così.

Barrette di carruba per spuntini

Questa gustosa idea di snack proviene da Angel Slice:

  • 2 grandi piantaggine maturi
  • ½ zucca
  • 2 cucchiai. farina di tigernut
  • ½ cucchiaino. bicarbonato di sodio
  • 3 cucchiai. burro di cocco
  • ¼ di olio di cocco
  • 2 cucchiai. miele
  • ¼ chip di carruba

Mescolare tutti gli ingredienti ad eccezione di chip di carruba in un robot da cucina. Versare in una padella unta e aggiungere le chips di carruba. Cuocere per un massimo di 50 minuti. Le barre possono essere servite con panna montata al cocco in aggiunta.

La dieta AIP funziona?

La logica alla base della dieta AIP è che evitare cibi irritanti per l’intestino e mangiare cibi ricchi di nutrienti ridurrà l’infiammazione e guarirà eventuali buchi nell’intestino.

Si ritiene che ciò riduca o impedisca al sistema immunitario di attaccare i tessuti corporei. In questo modo, la dieta AIP mira a ridurre i sintomi delle malattie autoimmuni. Ma quali prove ci sono che funzioni?

Il legame tra salute intestinale e malattia autoimmune

Modello 3D dell'intestino e del sistema digestivo nel corpo umano.

Esistono alcune prove scientifiche a sostegno del legame tra la salute dell’intestino e le malattie infiammatorie.

Uno studio del 2012 suggerisce che la crescita batterica nell’intestino potrebbe essere collegata a malattie infiammatorie e autoimmuni.

Questo studio nel 2014 rileva che il muro intestinale è gestito da reti di proteine.Spiega che l’infiammazione influisce sul funzionamento della parete intestinale. Rileva anche che le allergie alimentari possono rendere più porosa la parete dell’intestino.

Lo studio conclude che i problemi con la parete intestinale sono associati a malattie autoimmuni. Questo va in qualche modo a sostenere l’idea del “leaky budello” proposto dai sostenitori della dieta AIP.

Tuttavia, lo studio aggiunge che sono necessarie ulteriori ricerche per confermare che la disfunzione della parete intestinale è un fattore di rischio primario nello sviluppo di malattie infiammatorie.

La dieta AIP e la riduzione dei sintomi delle malattie autoimmuni

Uno studio del 2017 ha rilevato che l’eliminazione di alcuni alimenti come parte della dieta AIP può migliorare i sintomi della malattia infiammatoria intestinale (IBD) della malattia autoimmune.

Questo è uno dei primi studi clinici sull’efficacia della dieta AIP. Ulteriori studi sono necessari per sostenere affermazioni che possa ridurre i sintomi di altre malattie autoimmuni.

Porta via

La ricerca suggerisce che le malattie autoimmuni possono essere collegate al modo in cui la parete intestinale può essere porosa.

Ne consegue che una dieta che promuove la salute dell’intestino può essere utile per le persone con malattie autoimmuni. Ci sono prove che uno di questi regimi, la dieta AIP, possa ridurre i sintomi della malattia autoimmune IBD.

Sono necessarie ulteriori ricerche per dire con certezza che la dieta AIP può migliorare i sintomi di tutte le malattie autoimmuni. Tuttavia, la dieta AIP è una dieta salutare che le persone con malattie autoimmuni possono trovare benefici. Questa dieta può anche ridurre la necessità di determinati farmaci o alte dosi.

Chiunque abbia una malattia autoimmune che cerca di provare la dieta AIP dovrebbe discuterne con il proprio medico.

Like this post? Please share to your friends: