Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto quello che devi sapere sulla nefrite

Per capire i problemi renali come la nefrite, è utile iniziare con qualche background su cosa sono i reni e cosa fanno.

I reni sono due organi a forma di fagiolo, a forma di pugno, che si trovano appena sotto le costole ai lati sinistro e destro della colonna vertebrale. Rimuovono le impurità e l’acqua in eccesso dal sangue, filtrando 120-150 litri di sangue al giorno, secondo l’Istituto Nazionale di Diabete e Malattie Digestive e Rene.

Ogni rene consiste di migliaia di strutture chiamate nefroni, dove avviene il vero e proprio filtraggio del sangue. Nel nefrone, un processo di pulizia in due fasi separa ciò di cui il corpo ha bisogno per stare lontano da ciò di cui può sbarazzarsi.

Un filtro chiamato glomerulo cattura le cellule del sangue e le proteine, inviando acqua e rifiuti a un secondo filtro, chiamato tubulo. Il tubulo cattura i minerali. Dopo ciò, ciò che rimane lascia il corpo come urina.

La nefrite descrive una condizione in cui i tubuli del rene e i tessuti circostanti si infiammano, il che può causare danni ai reni.

Quando i reni sono danneggiati, non funzionano correttamente. I rifiuti si accumulano e causano seri problemi di salute. Se la condizione è abbastanza grave, o dura abbastanza a lungo, può causare insufficienza renale.

tipi

Esistono diversi tipi di nefrite.

Glomerulonefrite acuta: questa forma di nefrite può svilupparsi improvvisamente dopo una grave infezione, come mal di gola, epatite o HIV. Può anche essere causato da lupus e condizioni meno comuni come la sindrome di Goodpasture o la granulomatosi con poliangioite (GPA). Richiede cure mediche immediate per prevenire danni ai reni.

[insufficienza renale]

Sindrome di Alport: questa malattia può portare a insufficienza renale, oltre a problemi di vista e udito. Tende a correre nelle famiglie e di solito è più grave negli uomini.

Glomerulonefrite cronica: sviluppando lentamente e con pochi sintomi nelle fasi iniziali, questa malattia può causare gravi danni ai reni e insufficienza renale. Può funzionare in famiglia o svilupparsi dopo un improvviso caso di malattia.

Nefropatia da IgA: una delle forme più comuni di nefrite, oltre a quelle legate a malattie come il diabete e il lupus. Si sviluppa quando i depositi di anticorpi si formano nel rene e causano infiammazione.

Più comune negli uomini rispetto alle donne, raramente si riscontra nei giovani perché i primi sintomi sono facili da perdere. Viene spesso trattato con farmaci per la pressione sanguigna.

Nefrite interstiziale: spesso sviluppandosi molto rapidamente, questa forma di nefrite è solitamente causata da farmaci o infezioni. Colpisce la parte del rene conosciuta come l’interstizio. Se i pazienti vengono rapidamente tolti dal farmaco che causa i problemi, in poche settimane è possibile un recupero completo.

Le cause

Ci sono molte cause diverse per la nefrite. In alcuni casi, la causa potrebbe non essere chiara. Nefrite e malattie renali possono funzionare in famiglie, il che suggerisce un possibile legame genetico. Infezioni, come l’HIV e l’epatite B o C, possono anche causare nefrite.

Circa il 60% di quelli con diagnosi di lupus, una malattia autoimmune, sviluppa anche nefrite. Di conseguenza, potrebbe esserci una connessione con i problemi del sistema immunitario.

In alcuni casi, farmaci come gli antibiotici danneggiano i reni, portando a nefrite. Anche assumere troppi antidolorifici, farmaci antinfiammatori non steroidei e pillole d’acqua può causare nefrite.

Fattori di rischio

I fattori di rischio più importanti per la malattia renale sono:

  • Una storia familiare di malattia renale
  • Alta pressione sanguigna
  • Diabete
  • Obesità
  • Malattia del cuore
  • Avere 60 anni o più

Afro-americani, ispanici, nativi americani, nativi dell’Alaska, asiatici e isolani del Pacifico hanno maggiori probabilità di sviluppare problemi ai reni rispetto ai caucasici.

Sintomi

I sintomi della nefrite di solito non sono gravi nelle prime fasi. Tuttavia, per proteggere i reni da danni permanenti, è importante consultare un medico se questi sintomi sono presenti:

  • Cambiamenti nelle abitudini urinanti
  • Gonfiore in qualsiasi parte del corpo, in particolare mani, piedi, caviglie e viso
  • Cambiamenti nel colore delle urine
  • Urina schiumosa
  • Sangue nelle urine

Diagnosi

La nefrite può essere prima rilevata mediante esami di routine del sangue o delle urine. Trovare proteine ​​nelle urine può indicare che i reni non funzionano correttamente. Un esame del sangue che misura un prodotto di scarto nel sangue chiamato creatinina fa anche luce sulla salute dei reni.

Il modo migliore per verificare la presenza di nefrite è fare una biopsia. Per questa procedura, un medico usa un ago per rimuovere un frammento del rene e lo studia.

Quando vedere un dottore

Il sangue nelle urine, o l’urina che sembra marrone, è un chiaro segnale per cercare immediatamente un aiuto medico. Altri segni includono l’urina schiumosa, i cambiamenti nella frequenza della minzione e il gonfiore intorno al viso o alle caviglie. Questi sono sintomi di nefrite.

Le persone dovrebbero cercare assistenza medica rapidamente per limitare eventuali danni ai reni se si sviluppano uno o più sintomi.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento per la nefrite dipende dal fatto che la malattia sia acuta, cronica o collegata ad altre malattie, come il lupus.

[nefrite]

La nefrite acuta a volte va via da sola. Di solito richiede un trattamento con farmaci e procedure speciali per rimuovere i liquidi in eccesso e le proteine ​​pericolose.

Trattare la nefrite cronica di solito comporta controlli regolari sui reni e monitoraggio della pressione sanguigna. I medici possono prescrivere pillole d’acqua per controllare la pressione del sangue e ridurre qualsiasi gonfiore dei pazienti.

In alcuni casi sono utili farmaci che impediscono al sistema immunitario di attaccare i reni. I medici possono anche raccomandare cambiamenti nella dieta, come il taglio di proteine, sale e potassio.

prospettiva

Gli episodi acuti di nefrite spesso rispondono bene al trattamento.A volte, anni dopo un episodio acuto, gli individui sviluppano la glomerulonefrite cronica. Sebbene queste malattie possano non essere sempre curabili, un trattamento adeguato può tenere a bada la malattia e proteggere i reni.

È importante seguire attentamente le istruzioni di un medico per prevenire e limitare il danno renale.

Se si verifica un’insufficienza renale, le migliori opzioni rimanenti sono la dialisi renale o un trapianto. La dialisi è un processo medico che imita il modo in cui i reni sani rimuovono i rifiuti e l’eccesso di liquidi e mantengono livelli sicuri di sostanze chimiche nel sangue.

Prevenire la nefrite

I problemi renali rendono più importante che mai seguire queste linee guida sane:

[Controlli della pressione sanguigna]

  • Mantenere un peso sano
  • Smettere di fumare
  • Mantenere la pressione sanguigna entro limiti sani
  • Mantenere lo zucchero nel sangue entro limiti sani
  • Esercizio

Una dieta sana può aiutare a proteggere la salute dei reni. Gli individui con problemi renali sono spesso consigliati di mangiare meno proteine ​​e ridurre il sale.

Può essere utile parlare con un dietologo appositamente addestrato per imparare come adottare una dieta a misura di reni ed evitare i farmaci che danneggiano i reni come antinfiammatori non steroidei.

Cosa sono il lupus e il lupus nefrite?

Il lupus è una malattia autoimmune, il che significa che è una condizione in cui il sistema immunitario attacca i suoi stessi tessuti.

Più della metà delle persone con diagnosi di lupus alla fine sviluppano la nefrite da lupus, quando la malattia provoca l’infiammazione dei reni. I sintomi della nefrite lupica includono:

  • Urina schiumosa
  • Alta pressione sanguigna
  • Gonfiore delle gambe, delle caviglie e dei piedi

Questi sintomi possono comparire insieme ai sintomi del lupus, come problemi alle articolazioni, febbri ed eruzioni cutanee.

Anche se la gravità del lupus può variare tra i pazienti e la malattia a volte va in remissione, quando il lupus colpisce i reni, è grave. È necessario un pronto intervento medico per limitare ulteriori danni ai reni.

Like this post? Please share to your friends: