Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Tutto quello che devi sapere sulla punta del martello

La punta del martello è la deformità più comune del secondo, terzo o quarto dito del piede. Spesso è causato dall’uso di scarpe strette con supporto plantare minimo o nullo.

La condizione può essere estremamente dolorosa, ma ci sono molti trattamenti disponibili per alleviare il dolore.

Una punta del martello è una punta che ha una curva anormale nella sua articolazione centrale, facendo piegare la punta verso il basso per assomigliare a un martello.

Questa dolorosa condizione si forma a causa di uno squilibrio nei muscoli circostanti, nei tendini o nei legamenti che normalmente mantengono la punta diritta.

I martelli sono flessibili per cominciare. Se la punta del martello non viene trattata tempestivamente, possono diventare fissi e richiedere un intervento chirurgico per correggerli.

Fatti veloci sulla punta del martello

  • La punta del martello è causata da uno squilibrio muscolare nelle dita dei piedi.
  • Il sintomo principale è una punta piegata, simile a un martello.
  • Senza un trattamento tempestivo, le dita dei piedi martellano progressivamente.
  • Semplici esercizi possono trattare e prevenire la punta del martello.

Le cause

La donna lenisce i suoi piedi dopo aver indossato i tacchi alti

Punta del martello si verifica da uno squilibrio nei muscoli che circondano l’articolazione del dito medio. Questi muscoli, tendini e legamenti lavorano insieme per piegare e raddrizzare le dita dei piedi.

Se uno dei muscoli si indebolisce, non può piegare o raddrizzare la punta. Se la punta rimane piegata abbastanza a lungo, i muscoli si stringono e la punta non sarà in grado di raddrizzarsi.

Queste debolezze e squilibri muscolari sono causati da una varietà di fattori. Poiché alcune delle cause per la punta del martello sono evitabili, è possibile ridurre al minimo il rischio di sviluppare la punta del martello.

Le cause della punta del martello includono quanto segue:

  • Alcune scarpe – indossare tacchi alti o scarpe troppo strette attraverso la scatola possono forzare le dita in posizione flessa. Se portate ripetutamente, le dita dei piedi potrebbero non essere in grado di raddrizzarsi, anche a piedi nudi.
  • Sesso – le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare la punta del martello rispetto agli uomini.
  • Infortuni – Quando un dito del piede è rotto, stoppato o inceppato, potrebbe essere più probabile che si sviluppi una punta del martello.
  • Età – il rischio aumenta con l’età.
  • Lunghezza della punta – se il secondo dito è più lungo dell’alluce, è più probabile che si verifichi la punta del martello.
  • Alcune malattie – le persone che soffrono di condizioni come l’artrite o il diabete hanno maggiori probabilità di sviluppare problemi ai piedi, tra cui la punta del martello
  • Genetica – a volte, la punta del martello è ereditaria e può funzionare in famiglia.

A causa di stili di calzature, le donne sono più propense degli uomini a sviluppare la punta del martello. Il rischio di punta del martello aumenta anche con l’età.

Sintomi e diagnosi

Fotografia di piedi con hammertoe in ammollo in acqua.

I sintomi della punta del martello sono spesso molto visibili. La punta colpita sarà piegata, sembrando un martello.

Altri sintomi della punta del martello includono:

  • Dolore nella punta colpita, soprattutto quando lo si sposta o si indossano scarpe.
  • Mais e calli in cima allo snodo centrale del martello.
  • Gonfiore, arrossamento o sensazione di bruciore.
  • Incapacità di raddrizzare la punta.
  • Nei casi più gravi, si possono sviluppare piaghe aperte sulla punta.

Un medico normalmente diagnostica la punta del martello durante un esame. Il medico può muovere delicatamente il piede e la punta per causare sintomi. Questo aiuta il medico a valutare attentamente le condizioni della punta.

La punta del martello è spesso molto evidente in un esame del piede. Tuttavia, un medico può ordinare ai raggi X del piede di esaminare ulteriormente la struttura ossea del piede colpito.

Fattori di rischio e complicanze

I martelli sono progressivi, peggiorando nel tempo. Se non trattata tempestivamente, l’articolazione della punta potrebbe diventare fissa e richiedere un intervento chirurgico per raddrizzarla.

Più una persona con la punta del martello indossa calzature improprie e più a lungo la persona ignora la punta del martello in via di sviluppo, più è probabile che la punta richieda un intervento chirurgico per liberare i tendini.

Quando vedere un dottore

Pur non essendo un’emergenza medica, la punta del martello peggiora nel tempo. È necessario che le persone vedano un medico prontamente dopo aver notato i sintomi della punta del martello o altri problemi del piede.

Le persone trattate per la punta del martello dovrebbero anche verificare con un medico se notano che la condizione peggiora o non migliora con i trattamenti prescritti.

In casi molto rari, un paziente con la punta del martello può sviluppare piaghe sulla parte superiore dell’articolazione centrale della punta affetta. Queste piaghe possono essere infettate. Se c’è qualche segno di infezione, tra cui pus, arrossamento della pelle intorno alla piaga o febbre, dovrebbe essere visto un medico.

Trattamento e prevenzione

Se la punta del martello viene catturata abbastanza presto, può essere gestita con alcuni cambiamenti di stile di vita ed esercizi.

Trattamento per dita mite

Se il puntale del martello viene trattato mentre la punta è ancora flessibile, un medico può raccomandare quanto segue:

  • Esercizi come raccogliere biglie con la punta.
  • Passare a calzature adeguate con i tacchi bassi e una scatola spaziosa.
  • Stendere delicatamente la punta manualmente più volte al giorno.
  • Un podologo può essere in grado di creare un inserto per scarpe per ridurre il dolore e impedire alla punta del martello di peggiorare.
  • Usando pastiglie di mais da banco e cinghie per piedi per alleviare alcuni dei sintomi dolorosi.
  • A volte un medico potrebbe usare un’iniezione di cortisone per alleviare il dolore.

È importante non schioccare vesciche che potrebbero verificarsi sul piede in quanto ciò può causare infezioni.

Chirurgia con punta a martello

Se la punta del martello non può essere spostata, un medico può raccomandare un intervento chirurgico per la punta.

L’intervento mira a riposizionare la punta, riallineare i tendini e rimuovere l’osso deformato o danneggiato. Spesso, la chirurgia viene eseguita ambulatorialmente, quindi l’individuo può normalmente andare a casa lo stesso giorno della procedura.

Possibili procedure chirurgiche includono:

  • Artroplastica – la metà dell’articolazione sotto la parte storta del dito del piede viene rimossa per aiutare a raddrizzare il dito del piede.
  • Artrodesi – simile a sopra, ma l’intera articolazione viene rimossa e viene inserito un filo o un perno per aiutare la guarigione.
  • Trasferimento del tendine – i tendini da sotto il dito del piede vengono deviati sopra la punta per aiutare il raddrizzamento.Questa procedura può essere eseguita in concomitanza con altri interventi chirurgici.
  • Falangectomia basale – per individui con rigidità severa. La base dell’osso al di sotto del dito viene rimossa.
  • Osteotomia di Weil: l’osso metatarsale viene accorciato e l’hardware chirurgico viene inserito per favorire la guarigione.

Prevenzione

La punta del martello, come molti altri problemi del piede, può essere evitata indossando scarpe adeguate. Le calzature adatte dovrebbero avere quanto segue:

  • Tacchi bassi: i talloni più alti costringono i piedi in posizioni innaturali e spesso piegano le dita dei piedi.
  • Abbastanza spazio per le dita delle dita – le scarpe dovrebbero essere adeguatamente dimensionate e le scarpe con le punte appuntite dovrebbero essere evitate. Le scarpe dovrebbero ospitare il dito più lungo, che potrebbe non essere sempre l’alluce.
  • Regolabilità: le scarpe con lacci e cinturini regolabili sono le migliori.
  • Supporto adeguato dell’arco plantare: il supporto dell’arco previene un numero di disturbi ai piedi.

Prospettive a lungo termine

La punta del martello può essere trattata e prevenuta con semplici esercizi e cambi di calzature. Tuttavia, se la punta diventa rigida, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per alleviare la punta del martello.

Anche dopo il trattamento, la punta del martello può tornare. Il modo migliore per assicurarsi che la punta del martello non si ripresenti è attraverso la scelta di calzature adeguate.

Like this post? Please share to your friends: