Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto quello che dovresti sapere sulla sindrome di Waardenburg

La sindrome di Waardenburg si riferisce a diverse malattie genetiche rare che causano perdita dell’udito, alterazioni del colore degli occhi, della pelle e dei capelli e cambiamenti nella forma del viso.

I ricercatori hanno identificato quattro tipi distinti della sindrome, anche se potrebbero esserci ulteriori sottotipi.

La sindrome di Waardenburg prende il nome da D. J. Waardenburg, un oculista olandese che per primo ha identificato la condizione nel 1951.

Curiosità sulla sindrome di Waardenburg:

  • È caratterizzato da perdita dell’udito e modelli di colore insoliti negli occhi, nella pelle e nei capelli.
  • Un certo numero di personaggi letterari e televisivi hanno avuto la sindrome di Waardenburg.
  • La sindrome di Waardenburg è una malattia genetica.

Qual è la sindrome di Waardenburg?

Sindrome di Waardenburg.

È comune per le persone con questo disturbo avere occhi con macchie o occhi di colore diverso.

Le persone con la sindrome di Waardenburg possono anche avere una forma del viso insolita e altri cambiamenti nel loro aspetto, come i capelli prematuramente grigi.

La sindrome di Waardenburg è una malattia congenita, il che significa che è presente dalla nascita. Non esiste una cura per la condizione, ma può essere gestita.

Quali sono i tipi di sindrome di Waardenburg?

I medici hanno identificato quattro tipi di sindrome di Waardenburg. I loro sintomi variano, ma le persone con ogni tipo tendono ad avere sintomi simili. I tipi 1 e 2 sono i più comuni.

Tipo 1

La sindrome di Waardenburg di tipo 1 fa sì che qualcuno abbia uno spazio ampio tra gli occhi. Circa il 20 percento delle persone di tipo I sperimentano la perdita dell’udito. Hanno anche macchie di colore o colori persi su capelli, pelle e occhi.

Tipo 2

La perdita uditiva è più comune nel tipo 2 rispetto al tipo 1, con circa il 50% delle persone che perdono l’udito. I sintomi sono altrimenti simili al tipo 1, compresi i cambiamenti nel pigmento dei capelli, della pelle e degli occhi. Questa versione della malattia si distingue dal tipo 1 principalmente dall’assenza di un ampio spazio tra gli occhi.

Tipo 3

Il tipo 3 è simile ai tipi 1 e 2, producendo frequentemente perdite dell’udito e cambiamenti dei pigmenti. Le persone con questa forma in genere hanno uno spazio ampio tra gli occhi e un naso largo. La caratteristica caratteristica del tipo 3 che lo distingue dai tipi 1 e 2 è il problema con gli arti superiori.

Le persone con il tipo 3 possono avere braccia o spalle deboli o malformazioni alle articolazioni. Alcuni hanno anche disabilità intellettive o palatoschisi. Il tipo 3 è talvolta chiamato sindrome di Klein-Waardenburg.

Tipo 4

Il tipo 4 causa cambiamenti nella pigmentazione e può causare perdita dell’udito. Inoltre, le persone con questa forma hanno una malattia chiamata malattia di Hirschsprung. Questo disturbo può bloccare il colon, causando grave stitichezza.

Sintomi della sindrome di Waardenburg

Occhio azzurro brillante con colori diversi.

I sintomi della sindrome di Waardenburg variano a seconda del tipo. Tra i tipi, la maggior parte delle persone ha:

  • cambiamenti nella visione
  • cambiamenti nel colore delle iridi, ognuna spesso diversa o con macchie
  • precoce ingrigimento dei capelli prima dei 30 anni
  • cerotti chiari di colore chiaro

La maggior parte delle persone con la sindrome di Waardenburg ha un udito normale, ma la perdita dell’udito può verificarsi in tutti e quattro i tipi.

Alcune persone con la sindrome di Waardenburg sperimentano altre anomalie, che riguardano principalmente la forma di varie parti del corpo. Alcuni dei più comuni includono:

  • difficoltà con la produzione di lacrime
  • un piccolo colon
  • un utero dalla forma anomala
  • un palatoschisi
  • pelle parzialmente albina
  • ciglia o sopracciglia bianche
  • un naso largo
  • un unibrow o singolo, sopracciglio continuo

I sintomi variano sostanzialmente all’interno dei tipi, ma il tipo 3 tende ad essere il più debilitante. Oltre ai sintomi tipici della sindrome di Waardenburg, le persone con tipo 3 possono sperimentare:

  • le ossa delle dita che sono fuse insieme
  • anomalie nelle braccia, mani o spalle
  • microcefalia o una testa insolitamente piccola
  • ritardi dello sviluppo o disabilità intellettive
  • cambiamenti nella forma delle ossa del cranio

Cause della sindrome di Waardenburg

La sindrome delle malattie non è contagiosa, non può essere trattata con farmaci e non può essere causata da fattori di stile di vita o di sviluppo.

Le mutazioni in almeno sei geni sono legate alla sindrome di Waardenburg. Questi geni aiutano il corpo a formare varie cellule, in particolare i melanociti. I melanociti sono le cellule che aiutano a dare alla pelle, ai capelli e agli occhi il loro pigmento.

Alcuni geni coinvolti nella sindrome di Waardenburg, tra cui SOX10, EDN3 ed EDNRB, influenzano anche lo sviluppo dei nervi nel colon. La specifica mutazione di una persona determinerà il tipo di sindrome di Waardenburg che sviluppano.

Cause genetiche di ogni tipo

I tipi 1 e 3 seguono uno schema autosomico dominante di ereditarietà. Gli autosomi sono cromosomi che non sono cromosomi sessuali.

Dominante significa che una persona ha solo bisogno di ereditare una copia di una mutazione genetica per sviluppare la malattia. La maggior parte delle persone di tipo 1 o 3 ha un genitore con il disturbo.

I tipi 2 e 4 seguono anche un modello di ereditarietà dominante, ma possono anche essere ereditati secondo un modello genetico recessivo. Questo modello richiede due copie di una mutazione del gene e rende meno probabile l’ereditarietà.

Entrambi i modelli di ereditarietà indicano che una persona ha maggiori probabilità di avere la sindrome di Waardenburg se un genitore o un altro parente stretto, come un nonno, ha il disturbo.

Tuttavia, i geni recessivi possono nascondersi per diverse generazioni, quindi non tutte le persone con la sindrome di Waardenburg hanno un membro della famiglia in vita con il disturbo.

Quanto è rara la sindrome di Waardenburg?

La sindrome di Waardenburg è una malattia rara, che colpisce circa 1 su 40.000 persone. Circa il 2-5% di tutti i casi di sordità causati da anomalie genetiche sono il risultato della sindrome. Sebbene rara, la sindrome di Waardenburg può essere comune in una famiglia perché è genetica.

Diagnosi della sindrome di Waardenburg

I medici possono sospettare la sindrome di Waardenburg in un neonato in base all’aspetto del bambino. I medici possono anche testare i bambini per la sindrome di Waardenburg se sviluppano una perdita dell’udito.

La maggior parte dei casi di sindrome di Waardenburg viene diagnosticata nella prima infanzia o nell’infanzia, anche se alcuni casi possono passare inosservati per molti anni.

test

Campione di sangue usato per il test del DNA,

Il test richiede un campione di DNA, che viene estratto dal sangue di una persona. Un laboratorio può esaminare il DNA per le mutazioni genetiche legate alla sindrome di Waardenburg.

È anche possibile esaminare le mutazioni genetiche associate a Waardenburg quando una donna è incinta.

Quanto gravi i sintomi della sindrome di Waardenburg non possono essere determinati da questi test di screening.

Trattare e gestire la sindrome di Waardenburg

Le persone con la sindrome di Waardenburg hanno un’aspettativa di vita tipica e possono condurre una vita normale. Non ci sono prove che lo stile di vita o altri cambiamenti ambientali possano influenzare i loro sintomi. Invece, il trattamento richiede la gestione dei sintomi man mano che appaiono.

I trattamenti più comuni per la sindrome di Waardenburg includono:

  • impianti cocleari o apparecchi acustici per il trattamento della perdita dell’udito
  • supporto per lo sviluppo, come scuole speciali, per bambini con gravi perdite uditive
  • intervento chirurgico per prevenire o rimuovere i blocchi nell’intestino
  • una sacca per colostomia o altro dispositivo per sostenere la salute intestinale per i blocchi intestinali
  • intervento chirurgico per correggere un palatoschisi o labbro leporino
  • cambiamenti cosmetici, come la morte dei capelli o il trucco per coprire il pigmento insolito della pelle

Una persona con sindrome di Waardenburg potrebbe aver bisogno di supporto per gestire la sua condizione, in particolare se influenza il loro aspetto in modi che non sono facilmente modificabili. I gruppi di sostegno, la consulenza familiare e l’educazione alla malattia possono aiutare.

Porta via

La sindrome di Waardenburg include un’ampia varietà di sintomi. Alcune persone subiscono solo piccoli cambiamenti nel loro aspetto. Altri affrontano numerose sfide funzionali. Non c’è modo di prevedere come la sindrome di Waardenburg si manifesterà o cambierà nel tempo in una data persona.

Tuttavia, conoscendo il tipo di sindrome di Waardenburg che una persona ha può aiutare i medici a pianificare un trattamento appropriato. Con il supporto e l’assistenza di qualità, le persone con la sindrome di Waardenburg possono condurre una vita lunga e sana.

Like this post? Please share to your friends: