Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto su atrofia muscolare spinale (SMA)

L’atrofia muscolare spinale è una malattia genetica in cui una persona non può controllare il movimento dei suoi muscoli, a causa della perdita di cellule nervose nel midollo spinale e nel tronco cerebrale.

I risultati di deperimento e debolezza muscolare rendono difficile stare in piedi, camminare, controllare i movimenti della testa e, in alcuni casi, anche respirare e deglutire.

L’atrofia muscolare spinale (SMA) non è solo una condizione ma una serie di malattie. Raggruppati, i diversi tipi di SMA costituiscono la seconda causa principale di malattia neuromuscolare.

SMA è presente in 1 ogni 6.000-10.000 nati vivi. È la seconda più comune malattia autosomica recessiva fatale dopo fibrosi cistica.

Se la SMA colpisce un bambino di età inferiore ai 2 anni, di solito è fatale. Se il paziente è più vecchio quando compare la malattia, avrà un diverso tipo di SMA e l’aspettativa di vita può essere normale.

Non esiste una cura per SMA, ma a dicembre 2016 è stato approvato il primo farmaco da trattare: Spinraza.

Fatti veloci sull’atrofia muscolare spinale:

Ecco alcuni punti chiave sull’atrofia muscolare spinale (SMA). Maggiori dettagli sono nell’articolo principale.

  • Esistono diversi tipi di SMA. Essi variano in gravità.
  • È una condizione genetica.
  • Il sintomo principale è la debolezza muscolare e la perdita muscolare. Nei casi più gravi, possono verificarsi problemi respiratori.
  • I trattamenti comprendono dispositivi di supporto per aiutare il paziente a respirare e un nuovo farmaco, Spinraza.
  • La SMA non può essere prevenuta, ma i futuri genitori possono richiedere test genetici se possono essere portatori.

tipi

Esistono diversi tipi di SMA. Essi variano in termini di quando cominciano a comparire in un individuo e nella speranza di vita che una persona con il disturbo avrà.

SMA tipo I

Atrofia muscolare spinale

SMA tipo I è una condizione seria. I bambini con questo disturbo non riescono mai a stare seduti o in piedi. Di solito è fatale prima dell’età di 2 anni.

Può essere rilevato prima della nascita, in quanto potrebbe esserci una riduzione del movimento fetale durante gli ultimi mesi di gravidanza. Altrimenti, diventerà evidente entro i primi mesi di vita.

I neonati con SMA non sono mai seduti o in piedi, e di solito non sopravvivono all’età di due anni. La SMA di tipo I è anche nota come malattia di Werdnig-Hoffmann.

SMA tipo II

SMA tipo II di solito appare tra i 3 e i 15 mesi. Il bambino può imparare a sedersi, ma non sarà mai in grado di stare in piedi o camminare.

L’aspettativa di vita dipende dal fatto che il paziente sviluppi problemi respiratori. La maggior parte delle persone con SMA di tipo II sopravvive fino all’età adulta.

SMA tipo III

La SMA di tipo III, o malattia di Kugelberg-Welander, compare tra i 2 ei 17 anni di età.

I sintomi includono un’andatura insolita e difficoltà a correre, salire gradini o alzarsi da una sedia. Potrebbe esserci un leggero tremore delle dita. Alcune persone possono perdere la capacità di camminare e possono anche sviluppare la scoliosi. Le complicanze comprendono l’obesità e l’osteoporosi.

Sindrome di Kennedy

La sindrome di Kennedy è anche nota come atrofia muscolare spinobulbare progressiva. La sindrome di Kennedy è una malattia ereditaria lentamente progressiva che di solito compare tra i 20 ei 40 anni, ma può comparire in seguito.

Le donne portano il gene, ma solo un figlio erediterà il disturbo.

SMA congenita con artrogriposi

SMA congenita con artrogriposi è una malattia rara. Le persone con questa condizione avranno una contrattura persistente delle articolazioni, nota come artrogriposi.

La condizione è evidente alla nascita. Le caratteristiche includono gravi contratture, curvatura della colonna vertebrale, deformità toracica, problemi respiratori, mascella insolitamente piccola e palpebre superiori cadenti.

SMA per adulti

La SMA per adulti o SMA IV inizia dopo i 18 anni. Le persone con questa condizione possono camminare e non hanno problemi a respirare oa mangiare.

I ricercatori hanno anche trovato legami tra SMA e sclerosi laterale amiotrofica (SLA), comunemente chiamata malattia di Lou Gehrig.

Sintomi

I sintomi della SMA dipendono dalla sua gravità e dall’età della persona quando inizia. I neonati con SMA di tipo I nascono con un tono muscolare molto basso, muscoli deboli e problemi di alimentazione e respirazione. Con SMA di tipo III, i sintomi possono non apparire fino al secondo anno di vita.

In tutte le sue forme, la caratteristica principale della SMA è la debolezza muscolare, accompagnata da atrofia muscolare. Questo è il risultato di denervazione o perdita del segnale da contrarre, che viene trasmesso dal midollo spinale.

Questo segnale viene normalmente trasmesso dai motoneuroni nel midollo spinale al muscolo attraverso l’assone del motoneurone. In SMA, il motoneurone con il suo assone o l’assone stesso diventa non funzionante. Smette di funzionare

Molti dei sintomi della SMA si riferiscono a complicazioni secondarie della debolezza muscolare. Questi possono essere alleviati in parte dalla terapia.

Le cause

La SMA si verifica quando i motoneuroni nel midollo spinale e il tronco cerebrale non funzionano o smettono di funzionare, a causa di cambiamenti genetici. I motoneuroni sono le cellule nervose che controllano il movimento.

Ogni cellula umana contiene una parte che riceve istruzioni dai geni e quando le istruzioni contengono un errore, questa viene chiamata cancellazione. La parte che riceve le istruzioni è normalmente una proteina.

Nella SMA, le istruzioni fornite ai motoneuroni o ai nervi che controllano il movimento contengono una delezione che causa un deficit proteico. Il gene responsabile dell’istruzione ai motoneuroni è un neurone motore di sopravvivenza, normalmente SMN 1.

Ogni persona ha 2 coppie di geni per ogni istruzione impartita. Un gene è ereditato dalla madre e uno dal padre. Alcune malattie appariranno se solo uno dei geni ereditati contiene un errore di istruzione. Altre malattie, come la SMA, emergeranno solo se c’è un errore nei geni ereditati sia dalla madre che dal padre.

Affinché un bambino abbia SMA, entrambi i genitori devono contribuire con un SMN 1 con istruzioni errate.

Tuttavia, anche se entrambi i genitori hanno il gene difettoso, il bambino non lo erediterà sempre. Anche tra questa popolazione, la probabilità è solo 1 su 4 per gravidanza che il bambino avrà SMA. Uno su 40 adulti sono portatori del gene che causa SMA.

Diagnosi

La diagnosi di solito inizia quando i genitori o i caregiver notano i sintomi della SMA in un bambino.

Un medico eseguirà una dettagliata anamnesi, una storia familiare e un esame fisico. Vedranno se i muscoli sono flosci o flaccidi, per verificare i riflessi tendinei profondi e la fascicolazione muscolare del muscolo della lingua.

I test utilizzati per diagnosticare la SMA includono esami del sangue, biopsia muscolare, test genetici e potenzialmente elettromiografia (EMG). L’EMG viene utilizzato per valutare la salute dei muscoli e delle cellule nervose o dei motoneuroni che li controllano. L’amniocentesi o il prelievo di villi coriali possono valutare il feto durante la gestazione.

Trattamento

Non c’è ancora nessuna cura per SMA e non c’è modo di prevenirlo, poiché è una condanna ereditaria. Tuttavia, il trattamento può aiutare le persone a vivere una vita più piena.

Spinraza

Nel dicembre 2016, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti (USA) ha approvato un farmaco, nusinersen (Spinraza) per il trattamento della SMA. È il primo farmaco ad essere approvato per questa condizione.

Viene somministrato per iniezione, le prime tre dosi a intervalli di 14 giorni, la quarta dopo 30 giorni e successivamente ogni 4 mesi.

Spinraza colpisce il difetto alla base della SMA, quindi può aiutare a ritardare, prevenire o persino invertire i sintomi. Gli effetti indesiderati comuni comprendono un maggior rischio di infezione del tratto respiratorio e costipazione. Potrebbe anche esserci il rischio di sanguinamento e problemi ai reni.

Ausili

Le tecnologie assistive come i ventilatori, le carrozzine elettroniche e l’accesso modificato ai computer consentono alle persone con SMA di vivere più a lungo, essere più attive e partecipare alla comunità.

La ventilazione è particolarmente importante. La gravità della debolezza dell’individuo influenza direttamente il decorso della malattia. I neonati con SMA grave possono avere problemi respiratori, poiché i muscoli che supportano la respirazione sono deboli.

I bambini con forme più lievi di SMA possono aspettarsi di avere una vita più lunga, anche se potrebbe aver bisogno di un ampio supporto medico.

La biologia molecolare ha migliorato la nostra comprensione della SMA. Sono in fase di test molti trattamenti sperimentali, tra cui la sostituzione di geni, la sostituzione di cellule staminali dei motoneuroni e terapie per aumentare l’espressione del gene SMN 2.

La SMA è genetica e non c’è modo di prevenirla.

I genitori con una storia familiare di SMA sono incoraggiati a cercare la consulenza genetica prima di iniziare una famiglia.

Like this post? Please share to your friends: