Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto su disturbo neurologico funzionale dei sintomi

Il disturbo funzionale dei sintomi neurologici, chiamato anche disturbo della conversione, è una condizione complessa in cui i pazienti presentano sintomi neurologici fisici, ma senza un chiaro problema strutturale nel sistema nervoso. La causa esatta non è completamente compresa, anche se lo stress può essere un importante contributo.

Secondo l’Organizzazione Nazionale per i Disturbi Rari, si pensa che il disturbo funzionale dei sintomi neurologici (FND) si verifichi in 14-22 casi per 100.000 persone.

Mentre può influenzare i bambini, la FND è più comune tra adolescenti e adulti. Le persone in ambienti rurali e il personale militare possono essere a più alto rischio di FND rispetto ad altri gruppi.

Sintomi

giovane tormentato

Gli individui che hanno la FND sperimentano sintomi fisici. Questi sintomi, tuttavia, non hanno alcuna causa fisica sottostante e sono spesso associati a una crisi emotiva o psicologica.

Una persona con FND non ha alcun controllo sui sintomi che sperimenta e non li produce in modo cosciente o deliberato.

I segni e i sintomi tipici della FND includono:

  • sordità o difficoltà uditive
  • difficoltà di concentrazione
  • difficoltà a deglutire
  • fatica
  • movimento alterato
  • mancanza di reattività
  • perdita di equilibrio
  • perdita dei sensi, come l’odore o il tatto
  • problemi di memoria
  • intorpidimento
  • dolore ai muscoli, alla pelle o alle articolazioni
  • paralisi
  • convulsioni
  • problemi di linguaggio
  • sensazioni di formicolio nella pelle
  • tremori
  • contrazioni
  • problemi di visione
  • debolezza

Durata e gravità del sintomo

I sintomi possono andare e venire, o possono persistere e possono variare nella loro gravità e posizione.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi si risolvono in un breve periodo di tempo. Tuttavia, in alcune persone, possono continuare per mesi o anni e possono ostacolare la capacità di una persona di lavorare e svolgere le attività quotidiane.

Secondo FND Hope, un’organizzazione di patrocinio dei pazienti senza scopo di lucro per le persone con FND, i sintomi della FND possono essere debilitanti come la sclerosi multipla (SM) o il morbo di Parkinson.

Le cause

La causa esatta della FND non è nota.

Una teoria è che il FND deriva da un “conflitto interno” e i sintomi sono il tentativo del corpo di fornire una soluzione a questo stress.

Per esempio, qualcuno che crede che la violenza sia sbagliata, ma prova l’impulso a reagire violentemente a una situazione traumatica, può provare intorpidimento alle braccia o alle gambe come un modo per sopprimere l’impulso di colpire o calciare.

Tuttavia, alcune persone possono sviluppare la FND anche in assenza di stress o depressione.

Alcuni studi hanno dimostrato che le persone con FND hanno diminuito la connettività funzionale in alcune parti del loro cervello, comprese quelle parti che controllano i muscoli e i sensi. Ciò indica la mancanza di controllo del corpo sul movimento o sulle azioni fisiche.

Fattori di rischio

I fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare FND includono:

  • disturbi dissociativi
  • disturbi della personalità
  • eventi di vita angoscianti
  • traumi infantili
  • avere un membro della famiglia con FND

Diagnosi

psichiatra prendendo appunti

La diagnosi della FND può richiedere molto tempo, poiché i sintomi non sono causati da una condizione fisica sottostante e possono simulare i sintomi di molti altri disturbi. I medici non dovrebbero diagnosticare la FND sulla base del fatto che i test per altre condizioni si sono rivelati negativi.

In molti casi, sia un neurologo che uno psichiatra saranno coinvolti in una diagnosi. Un neurologo aiuterà a escludere condizioni neurologiche sottostanti, mentre uno psichiatra può escludere altre cause psicologiche e confermare una diagnosi di FND.

Sebbene non esista un test standard per il controllo della FND, i test comunemente usati per la diagnosi includono:

Una valutazione della salute e un esame fisico

Un medico noterà tutti i sintomi che una persona sta vivendo e chiederà cambiamenti di vita, traumi e fattori di stress maggiori. Il medico può anche avere una storia medica completa e una storia familiare.

Un medico può anche eseguire test funzionali per verificare i normali riflessi, problemi di equilibrio e movimenti fisici.

Test di imaging

Le radiografie e le risonanze magnetiche possono identificare se i sintomi sono correlati a lesioni cerebrali o anomalie neurologiche.

Le scansioni EEG (elettroencefalogramma) possono tracciare le onde cerebrali, consentendo ai medici di rilevare i problemi associati all’attività elettrica del cervello, come l’epilessia.

Criteri DSM

Uno psichiatra utilizzerà i criteri diagnostici descritti nel Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM-5) dell’American Psychiatric Association per fare una diagnosi.

Per essere diagnosticato con FND, le persone:

  • deve avere uno o più sintomi che influenzano i loro movimenti o sensi e che sono al di fuori del loro controllo cosciente
  • non deve essere in grado di attribuire i loro sintomi al consumo di droga oa una condizione fisica o neurologica
  • può attribuire i loro sintomi a un evento traumatico o stressante (anche se questo non sempre deve essere il caso)

Diagnosi errate comuni

A causa dei sintomi della FND, c’è il rischio che la condizione venga erroneamente diagnosticata.

Una revisione del 2005 suggerisce che il tasso di diagnosi errate per FND è in media del 5% circa dal 1970. Un altro rapporto indica che il 41% delle persone con malattie rare verrà diagnosticato erroneamente almeno una volta.

Errori diagnostici comuni includono:

  • Sindrome di Guillain-Barre: una rara malattia autoimmune caratterizzata da debolezza muscolare e dolore.
  • HIV o AIDS.
  • Ansia per la salute: un disturbo psicologico caratterizzato da pensieri eccessivi sull’avere una malattia non diagnosticata.
  • Lupus: una malattia autoimmune con sintomi inclusi affaticamento e dolori articolari.
  • Miastenia grave: un disturbo di debolezza muscolare.
  • Disturbi neurologici: disturbi che interessano il sistema nervoso centrale, come l’epilessia, la sclerosi multipla, la polineuropatia e il morbo di Parkinson.
  • Lesioni del midollo spinale.
  • Ictus.

Trattamento

terapia fisica su un braccio da donna

I sintomi possono risolversi senza trattamento in alcune persone affette da FND, in particolare dopo aver assicurato che i loro sintomi non sono correlati a una condizione di salute più grave.

Tuttavia, i trattamenti possono essere utili per quelli con:

  • altre condizioni psicologiche (coesistenti)
  • sintomi gravi della FND
  • sintomi che sono lenti a risolvere
  • sintomi ricorrenti

In generale, i medici raccomandano una combinazione di trattamenti. Questi trattamenti includono:

  • Psicoterapia. Le persone con FND correlate ad un evento stressante o traumatico, o una condizione di salute mentale sottostante, possono trarre beneficio dal lavoro con uno psicoterapeuta o uno psicologo. Alcuni soggetti con FND sono sottoposti a terapia cognitivo comportamentale (CBT).
  • Fisioterapia. I sintomi fisici della FND, come movimento alterato o debolezza muscolare o dolore, possono essere trattati con terapia fisica.
  • Farmaci. I farmaci anti-ansia o antidepressivi possono aiutare a trattare lo stress o l’ansia che hanno contribuito all’insorgenza della FND.
  • Stimolazione magnetica transcranica (TMS). Questo trattamento utilizza campi magnetici per stimolare alcune parti del cervello. Alcuni rapporti suggeriscono che il TMS è vantaggioso per le persone con FND, ma in questa fase ci sono prove limitate.
  • Cambiamenti nello stile di vita Impegnarsi in attività che alleviano lo stress e l’ansia, come lo yoga, la meditazione e il rilassamento muscolare progressivo, può essere utile per alcune persone con FND. Mangiare una dieta equilibrata, dormire a sufficienza, promuovere relazioni positive e mantenere una buona qualità della vita contribuiscono anche alla riduzione dello stress.

prospettiva

La durata e la gravità dei sintomi variano da persona a persona. In genere, i sintomi non sono pericolosi per la vita, ma le complicazioni che possono insorgere possono essere debilitanti o diminuire la qualità della vita di una persona.

Una volta rassicurati che i loro sintomi non sono correlati a una condizione fisica o una malattia grave, molte persone con FND si riprendono.

Tuttavia, alcune persone possono manifestare sintomi in atto, sintomi ricorrenti o lo sviluppo di nuovi sintomi in una fase successiva, in particolare se:

  • il trattamento è in ritardo
  • i sintomi si sviluppano lentamente
  • i sintomi non migliorano rapidamente
  • i sintomi non sono legati allo stress
  • i sintomi includono tremori o convulsioni
  • ci sono condizioni psicologiche concomitanti

Quando vedere un dottore

È importante consultare un medico se una persona manifesta uno qualsiasi dei segni e sintomi della FND, in particolare perché i sintomi possono essere associati ad altre condizioni mediche. In queste situazioni, l’intervento precoce può essere importante per risolvere il problema sottostante.

Anche l’intervento precoce è importante in quanto la FND non trattata può comportare ulteriori complicazioni o debilitazione.

Like this post? Please share to your friends: