Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto sulla metatarsalgia

La metatarsalgia è una condizione dolorosa che colpisce la pianta del piede. I metatarsi sono ossa che collegano le dita dei piedi alle caviglie.

Può derivare da un uso eccessivo o da sport ad alto impatto, da artrite e indossare calzature inadeguate, come scarpe con i tacchi alti.

Trattamento

Le solette che indossano possono aiutare a sostenere il piede e ridurre il dolore.

Il trattamento si concentrerà principalmente sull’allentamento del disagio e del dolore.

Questo può includere:

  • applicare il ghiaccio sulla zona diverse volte al giorno, ogni volta per 15 o 20 minuti con il ghiaccio avvolto per proteggere la pelle. Gli impacchi di ghiaccio sono disponibili per l’acquisto online.
  • l’uso di antinfiammatori over the counter (OTC), come l’ibuprofene, riduce l’infiammazione e allevia il dolore
  • mantenendo la pressione sui piedi e tenendo i piedi sollevati quando si riposa

Le strategie per sostenere il piede includono l’uso di cuscinetti metatarsali o una barra metatarsale per ridurre la pressione dalle ossa metatarsali e solette ammortizzanti o supporti plantari per alleviare la pressione quando si cammina.

Nei casi più gravi, un medico può raccomandare iniezioni di steroidi per ridurre il dolore e il gonfiore.

Le strategie per ridurre il rischio di sviluppare metatarsalgia includono indossare un’adeguata calzatura.

Le scarpe con i tacchi alti dovrebbero essere evitate. Le scarpe non dovrebbero essere troppo strette, e dovrebbe esserci un sostegno e un’ammortizzazione adeguati, preferibilmente con un ampio puntale. I plantari imbottiti possono aiutare a prevenire o alleviare il dolore e sono disponibili per l’acquisto online.

Mantenere un peso corporeo sano ridurrà la pressione sui piedi.

Le persone che si stanno riprendendo dalle ferite devono assicurarsi di rispettare le raccomandazioni del medico riguardo a quando riprendere un’attività faticosa.

Non trattare la metatarsalgia, o tornare troppo presto alle attività, può portare a complicazioni.

Il dolore può diffondersi in altre parti del piede o in altre parti del corpo, poiché la persona adatta la propria andatura per gestire il dolore.

Le cause

Nel piede ci sono piccoli nervi tra le ossa metatarsali.

Quando la testa di un osso metatarsale preme contro un altro, il piccolo nervo si impiglia tra loro e inizia a infiammarsi. Questo causa la metatarsalgia.

Mettere il peso sul piede può peggiorare i sintomi, perché ad ogni passo le ossa metatarsali si sfregano, aumentando l’infiammazione del nervo.

Le cause includono condizioni mediche specifiche e altri fattori, ma è solo mettere il peso sul piede che causa il dolore.

Fattori di rischio

I fattori che possono contribuire alla metatarsalgia includono:

  • Calzature: le scarpe troppo strette attorno alle dita dei piedi possono causare dolore o tacchi alti che aggiungono pressione alla pianta del piede quando viene forzata in uno spazio stretto.
  • Essere sovrappeso: il peso in eccesso può mettere a dura prova il piede.
  • Età: il cuscinetto di grasso che protegge il piede può diventare più sottile con l’età, portando a metatarsalgia.
  • Esercizio ad alto impatto: correre o giocare sport ad alto impatto aumenta il rischio, in quanto i piedi assorbono grandi quantità di forza.
  • Forma del piede e delle dita dei piedi: avere un arco alto o un secondo dito più lungo dell’alluce può aumentare la pressione.
  • Fratture da sforzo: piccole rotture nelle dita dei piedi possono causare dolore quando viene applicata pressione.
  • Caviglia rigida: questo può aggiungere pressione alle ossa metatarsali.

Alcune condizioni mediche che possono causare metatarsalgia sono:

  • artrite reumatoide, con articolazioni gonfie al piede o gotta
  • diabete se i piccoli nervi del piede possono irritarsi
  • un accumulo di liquido nel piede

Un borsite è un gonfiore doloroso, gonfio che si verifica alla base dell’alluce, indebolendo la punta e aumentando lo stress sulla pianta del piede.

I conigli possono svilupparsi se una persona indossa scarpe troppo piccole o che possono essere ereditate. Sono più comuni nelle donne rispetto agli uomini. Questo può portare a metatarsalgia.

Il neuroma di Morton è una crescita di tessuto fibroso attorno a uno dei nervi tra le teste metatarsali. Il neuroma di Morton ha sintomi molto simili alla metatarsalgia e può causare ulteriore stress ai metatarsi.

esercizi

Le strategie di esercizio includono:

  • andare a nuotare o andare in bicicletta invece di fare sport ad alto impatto e fare esercizio fisico che mette sotto pressione i piedi
  • esercitando la caviglia e allungando il tendine di Achille
  • utilizzando plantari montati (plantari), per riallocare la pressione, migliorare la funzione del piede e proteggere la pianta del piede

Sintomi

La metatarsalgia causa dolore alla pianta del piede.

Il dolore può variare da lieve a grave. Di solito è più evidente e spiacevole quando l’individuo si alza o si muove.

Potrebbe esserci un bruciore o un dolore lancinante o un forte dolore e potrebbero esserci formicolio o intorpidimento alle dita dei piedi. Può colpire l’area vicino alle dita dei piedi e la pianta del piede.

Il dolore può essere peggiore sulla flessione delle dita dei piedi.

I sintomi di solito si sviluppano lentamente. Tuttavia, a volte appaiono improvvisamente, specialmente se un aumento dell’esercizio mette a dura prova i piedi, come correre o saltare.

Chirurgia

Se altri trattamenti falliscono, può essere necessario un intervento chirurgico. Il tipo di intervento dipenderà dal problema sottostante.

La chirurgia può rimodellare le ossa per raddrizzare un dito a martello o artiglio o può alleviare o rimuovere un nervo intrappolato o irritato.

prospettiva

Il trattamento conservativo, come indossare scarpe più adatte, spesso attenua i sintomi della metatarsalgia. Tuttavia, le prospettive dipenderanno dalla causa sottostante del dolore.

Diagnosi

Il paziente può consultare un medico di famiglia o rivolgersi direttamente a un chirurgo ortopedico o podologo, un medico specialista in piedi.

Il medico esaminerà il piede del paziente e chiederà al paziente:

  • la loro storia medica
  • il loro stile di vita
  • che tipo di calzature usano
  • i loro hobby

Chiederanno anche su quando è iniziato il dolore, con quale frequenza si verifica, quando e dove, se sta peggiorando o meno e se c’è dolore altrove nel corpo.

Il paziente può essere invitato a camminare su un tapis roulant o piastra di pressione per valutare la loro andatura. Questo può aiutare a identificare quali parti del piede stanno ricevendo pressione.

Potrebbero esserci anche dei test.

Test di imaging, come una radiografia, una risonanza magnetica o una scansione ad ultrasuoni rivelano eventuali fratture ossee.

Gli esami del sangue possono rilevare possibili condizioni di base come la gotta, l’artrite o il diabete.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: