Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Tutto sulla spondilite anchilosante

La spondilite anchilosante è una forma di artrite che colpisce principalmente la colonna vertebrale e le articolazioni sacro-iliache o la regione lombare.

Una malattia infiammatoria, i sintomi della spondilite anchilosante (AS) comprendono dolore, rigidità e perdita di mobilità. La malattia coinvolge l’erosione ossea e l’aumento della formazione ossea nella colonna vertebrale, portando alla fusione ossea. Nei casi avanzati, questo può portare a deformità spinale.

Come più comunemente si verifica negli uomini nei loro anni dell’adolescenza e 20, ma può colpire chiunque di qualsiasi età. Tende a essere più mite quando si verifica nelle donne, rendendo più difficile la diagnosi.

I trattamenti farmacologici e la terapia fisica possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Fatti veloci sulla spondilite anchilosante (AS):

  • La spondilite anchilosante è un tipo di artrite.
  • Colpisce principalmente la parte inferiore della colonna vertebrale e dove si unisce ai fianchi, noti come articolazioni sacro-iliache.
  • La spondilite anchilosante può essere difficile da diagnosticare, ma ha un particolare pattern di sintomi dolorosi, e i cambiamenti possono essere visti su raggi X e risonanza magnetica.
  • Non esiste una cura, ma i farmaci possono aiutare a gestire il dolore e l’infiammazione. La terapia fisica può anche alleviare e prevenire alcuni degli effetti.

Sintomi

Donna con dolore lombare alla scrivania.

I tre sintomi principali di AS sono:

  • dolore
  • rigidezza
  • perdita di mobilità

Il dolore è il sintomo principale, soprattutto nelle zone lombari e glutei durante le prime fasi.

Tuttavia, l’infiammazione e il dolore non si limitano alla colonna vertebrale. È una condizione sistemica, il che significa che può influenzare altre parti del corpo.

Questi includono:

  • altre articolazioni
  • il collo
  • la parte superiore dello stinco nella parte inferiore della gamba
  • dietro il tallone del piede, nel tendine d’Achille
  • sotto il tallone del piede

AS può causare la cosiddetta fusione ossea, una crescita eccessiva di ossa alle articolazioni. Questo può rendere difficile svolgere le attività quotidiane. In alcuni casi, può limitare il movimento del torace e renderlo difficile da respirare.

Le persone con AS possono anche provare affaticamento, sensazione di stanchezza e mancanza di energia.

AS può anche influenzare gli occhi, inclusi l’iride e altre parti. Questa infiammazione, nota come irite o uveite, a seconda della posizione, può causare arrossamento e dolore. Può compromettere la vista se non viene trattato.

Altri segni sistemici della malattia possono includere cambiamenti neurologici e cardiovascolari.

Di seguito è riportato un modello 3-D di spondilite anchilosante, che è completamente interattivo.

Esplora il modello utilizzando il mouse o il touchscreen per comprendere meglio la spondilite anchilosante.

Trattamento

Non esiste una cura per AS, e il danno non può essere annullato. Tuttavia, alcune opzioni possono aiutare ad alleviare i sintomi e gestire la progressione.

Questi includono:

  • terapie fisiche ed esercizi
  • consigli
  • farmaci
  • chirurgia, in rari casi

La persona dovrà vedere un medico specialista, noto come reumatologo. Possono avere bisogno di un numero di visite, poiché la malattia progredisce lentamente. L’assistenza medica consente un monitoraggio e un trattamento migliori.

Due approcci comunemente usati per gestire AS sono:

  • farmaci per ridurre il dolore e l’infiammazione
  • terapia fisica ed esercizi per mantenere movimento e postura

La chirurgia viene utilizzata solo raramente, nei casi più gravi, per correggere deformità gravi, come un’eccessiva flessione della colonna vertebrale o per sostituire un’anca o un’altra articolazione.

Trattamento farmacologico

I principali farmaci utilizzati per alleviare il dolore e l’infiammazione dell’AS sono farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS). Gli esempi includono ibuprofene, naprossene e diclofenac. Paracetamolo e codeina sono anche opzioni se i FANS non sono adatti o insufficienti.

Alcuni FANS compromettono la salute delle ossa riducendo la creazione di nuovo tessuto osseo e di solito i FANS non sono raccomandati dopo l’intervento chirurgico per le persone con problemi di fusione ossea.

Altre opzioni di farmaci includono:

  • corticosteroidi iniettati localmente
  • farmaci antireumatici modificanti la malattia (DMARD), come la sulfasalazina (marchi commerciali: azulfidina o sulfazina) e metotrexato (Otrexup, Rheumatrex o Trexall)
  • antagonisti del fattore di necrosi tumorale (TNF), come adalimumab (Humira), certolizumab (Cimzia), etanercept (Enbrel), golimumab (Simponi) o infliximab (Remicade)
  • altri trattamenti biologici, come il secukinumab (Cosentyx)

Il trattamento con TNF sembra essere efficace, ma è costoso e può avere effetti negativi.

AS può interessare tutto il corpo ei pazienti possono incontrare una serie di specialisti, inclusi fisioterapisti, oculisti e gastroenterologi.

esercizi

Uomo sottoposto a terapia fisica sulla schiena.

La terapia fisica e gli esercizi possono aiutare a prevenire i sintomi.

Un fisioterapista progetterà un programma che può aiutare i pazienti a mantenere una buona postura e movimento nelle articolazioni.

Questo potrebbe includere:

  • esercizi quotidiani
  • addestramento speciale
  • esercizi terapeutici

Gli esercizi di fisioterapia sono indicati come esercizi di rafforzamento e esercizi di movimento.

Ecco due esercizi, suggeriti dall’associazione benefica U.K., Arthritis Research:

1. Stai con la schiena e i talloni contro un muro e spingi indietro la testa per toccare il muro. Non inclinare la testa indietro. Tenere premuto per 5 secondi, rilassarsi e ripetere fino a 10 volte.

2. Stare con i piedi divaricati e le mani sui fianchi. Girare su un lato, tenere premuto per 5 secondi e rilassarsi. Ripeti dall’altra parte. Fatelo cinque volte su ciascun lato.

Ci sono diversi modi per esercitare, tra cui l’idoneità all’acqua. Un medico può raccomandare un piano adatto.

Diagnosi

Un medico chiederà informazioni sui sintomi, effettuerà un esame fisico e organizzerà le prove ove necessario.

Se il dolore lancinante infiammatorio è presente con determinate caratteristiche, questo può indicare AS.

Le caratteristiche includono:

  • dolore che non migliora con il riposo
  • dolore che causa disturbi del sonno
  • dolore alla schiena che inizia gradualmente, prima dell’età di 40 anni, e non è causato da lesioni
  • sintomi che persistono per oltre 3 mesi
  • rigidità spinale al mattino, che migliora con l’esercizio e il movimento

I test di imaging possono confermare la diagnosi, ma i cambiamenti potrebbero non essere immediatamente visibili su tali test. Questo può ritardare la diagnosi.

Analisi del sangue

Nessun test del sangue può confermare AS, ma i test possono aiutare a confermare la diagnosi e escludere altre cause.

I test per l’infiammazione possono includere:

  • tasso di sedimentazione eritrocitaria (ESR)
  • Proteina C-reattiva (CRP)
  • emocromo completo (CBC)
  • test genetico (HLA B27)

Se si sospettano altre cause, come l’artrite reumatoide (RA), il test del fattore reumatoide (RF), del peptide citrullinato ciclico (CCP) e degli anticorpi antinucleari (ANA) può aiutare a escludere queste condizioni.

Test di imaging

Questi possono includere:

  • Raggi X, che possono rivelare cambiamenti precoci e avanzati alla colonna vertebrale e al bacino
  • La risonanza magnetica, per esempio, una risonanza magnetica delle articolazioni sacro-iliache (SI) può rivelare i primi segni della condizione

Le cause

La causa esatta di AS rimane poco chiara, ma i sintomi derivano dall’infiammazione in alcune parti della colonna vertebrale inferiore.

Quando cresce un nuovo osso, questa infiammazione può portare a danni e fusione. La fusione può avvenire a causa dell’infiammazione dei tessuti che si collegano alle ossa.

Tuttavia, non è ancora noto perché questo processo infiammatorio cronico si verifica nelle persone con spondilite anchilosante.

La condizione spesso funziona in famiglie ed è noto per avere una componente genetica.

prospettiva

La prognosi per AS è difficile da prevedere, poiché varia ampiamente tra gli individui e la progressione spesso non è costante.

Fattori importanti per la misurazione delle prospettive includono i livelli di abilità funzionale, mobilità spinale, danno articolare e così via. Alcune persone sperimenteranno una grave perdita funzionale, alcune notano a malapena i loro sintomi, e circa l’1 per cento ha esperienza di remissione, dove i sintomi cessano di svilupparsi.

Alcune persone hanno complicazioni potenzialmente letali, che colpiscono il cuore, i polmoni o l’intestino.

I maschi che sviluppano i sintomi in giovane età hanno maggiori probabilità di avere gravi danni e perdita di mobilità, ma nelle donne l’impatto sembra essere meno grave.

Il fumo è stato collegato a risultati peggiori.

Like this post? Please share to your friends: