Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Un bicchiere di vino al giorno può tenere lontana la depressione

Abbiamo tutti sentito che bere un bicchiere di vino rosso con moderazione può essere buono per la nostra salute. Ma ora, i ricercatori hanno scoperto che bere vino può anche ridurre il rischio di depressione, secondo uno studio pubblicato sulla rivista.

I ricercatori spagnoli hanno analizzato 2.683 uomini e 2.822 donne per un periodo di 7 anni dalla prova PREDIMED – uno studio che conduce ricerche sulla nutrizione e il rischio cardiovascolare.

Tutti i partecipanti avevano tra i 55 e gli 80 anni, senza storia di depressione o problemi legati all’alcol quando è iniziato lo studio.

Dovevano compilare annualmente un questionario di frequenza alimentare validato di 137 voci al fine di valutare il loro consumo di alcol, e la loro salute mentale e il loro stile di vita sono stati analizzati durante tutto il periodo di studio.

Da due a sette bicchieri di vino a settimana ‘può ridurre la depressione’

I risultati dello studio hanno rivelato che coloro che hanno bevuto quantità moderate di alcol (da 5 a 15 g al giorno) avevano meno probabilità di soffrire di depressione.

Signora che beve vino
I ricercatori dicono che bere da 2 a 7 bicchieri di vino alla settimana può ridurre il rischio di depressione.

Inoltre, coloro che hanno bevuto una moderata quantità di vino su base settimanale (da due a sette piccoli bicchieri a settimana), sono stati trovati per avere un rischio ancora più basso di depressione.

I ricercatori dicono che questi risultati sono rimasti gli stessi anche quando si consideravano fattori di stile di vita e sociali, come lo stato civile, il fumo e la dieta.

Tuttavia, ulteriori risultati suggeriscono che il consumo di vino superiore a sette bicchieri a settimana potrebbe aumentare il rischio di depressione. Gli autori dello studio aggiungono che un maggiore consumo di alcol è stato attribuito più frequentemente ai maschi, con l’88% di bere più di 15 g di alcol al giorno.

La precedente ricerca dello studio PREDIMED ha suggerito che le quantità di alcool moderatamente moderate potrebbero proteggere dalle malattie cardiache e gli autori dello studio affermano che il processo potrebbe essere collegato:

“La depressione unipolare e le malattie cardiovascolari sono in grado di condividere alcuni meccanismi patofisiologici comuni.

L’assunzione moderata di alcol, in particolare l’alcol dal vino, è stata ripetutamente segnalata come inversamente associata all’incidenza di malattie cardiovascolari. Alcuni dei meccanismi responsabili di questa associazione inversa sono probabilmente coinvolti anche in un ridotto rischio di depressione. “

I tassi di depressione possono essere “sottostimati” nei forti bevitori

Sebbene gli autori dello studio affermino che ci sono molti punti di forza per questo studio, inclusa la grande dimensione del campione, mettono in guardia da alcune limitazioni.

“Non stiamo utilizzando esclusivamente una diagnosi clinica di depressione, ma probabilmente stiamo raggiungendo un’elevata specificità a scapito della perdita di sensibilità”, affermano i ricercatori.

“Inoltre, esiste la possibilità che i modelli di consumo di alcolici possano essere associati alle decisioni di assistenza: se i bevitori pesanti hanno meno probabilità di ricorrere alle cure mediche, ciò potrebbe portare a una sottostima della percentuale di depressione tra i forti bevitori”.

Ricerche precedenti hanno suggerito che il consumo di vino potrebbe promuovere molti altri benefici per la salute. Uno studio dell’Università di Leicester dell’anno scorso ha rilevato che una sostanza chimica presente nel vino rosso, chiamata resveratolo, potrebbe aiutare a prevenire il cancro.

Altre ricerche dell’Università di Barcellona hanno suggerito che i composti trovati nel vino possono persino proteggere da gravi scottature.

Like this post? Please share to your friends: