Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Xarelto Vs Warfarin: come la FDA ha pesato in su Stroke Meds

Un comitato di revisione della FDA ha emesso la legge questa settimana in una nota di opinione sul gigante farmaceutico Johnson and Johnson Rivaroxaban (Xarelto), affermando che non è efficace quanto il warfarin per prevenire ictus nei pazienti con fibrillazione atriale e non dovrebbe essere approvato per la nuova indicazione . Tuttavia, non sembra esserci alcun aumento dei fattori di rischio, e il consiglio di amministrazione ha appena sottolineato che non è necessariamente meglio l’intento dell’opinione pubblica.

La FDA richiede che i farmaci approvati per condizioni potenzialmente letali come l’ictus si dimostrino efficaci almeno quanto altri farmaci disponibili. Ma come ha sottolineato il revisore della FDA, l’agenzia “generalmente preferisce [s] un’analisi intention-to-treat come base di una rivendicazione di superiorità”.

I risultati dello studio ROCKET-AF sponsorizzato dalla società hanno rilevato che il rivaroxaban (Xarelto) era almeno buono quanto il warfarin per la prevenzione dell’ictus nella fibrillazione atriale, con un tasso simile di sanguinamento maggiore e una maggiore facilità d’uso. Johnson & Johnson sta cercando un’approvazione che indichi che il loro farmaco funzioni meglio nel prevenire ictus rispetto al warfarin.

Tuttavia, nel gruppo rivaroxaban sono stati osservati più ictus ed embolie rispetto al gruppo Warfarin durante il periodo in cui i pazienti hanno interrotto il trattamento con il loro farmaco in studio e sono passati al warfarin o ad altre terapie appropriate per la parte in aperto dello studio. Sulla base di questi dati “intent-to-treat”, rivaroxaban non era più superiore al warfarin. Tuttavia, fu dimostrato che funzionava almeno altrettanto bene del warfarin.

Fondamentalmente, il revisore di terze parti sta raccomandando che l’Agenzia (FDA) rilasci una lettera di risposta completa alla società piuttosto che approvare la nuova indicazione. Rivaroxaban è attualmente approvato per la prevenzione della TVP nei pazienti sottoposti a chirurgia di sostituzione dell’articolazione.

Inoltre, secondo il revisore della FDA, le analisi per protocollo in cui il rivaroxaban è uscito vincitore è “fuorviante” perché la somministrazione errata di warfarin potrebbe essere stata la causa. La compagnia non ha dimostrato che quando warfarin è stato usato “abilmente”, rivaroxaban avrebbe funzionato meglio, ha detto il recensore.

In conclusione, la società di revisione ha riassunto:

“Pertanto, i dati non dimostrano in modo convincente che rivaroxaban è efficace nel prevenire ictus e emboli sistemici come warfarin quando il warfarin è usato con abilità.I pazienti che lo assumono (rivaroxaban) potrebbero essere maggiormente a rischio di danno da ictus e / o emorragia rispetto a sono stati trattati con warfarin con abilità.A opinione di questo revisore, rivaroxaban non dovrebbe essere approvato a meno che lo sponsor non fornisca informazioni convincenti che sia sicuro ed efficace per la sua indicazione target come warfarin quando è usato con abilità o che è sicuro e efficace come un altro agente approvato, come dabigatran. “
Su una nota piuttosto positiva, nei documenti informativi la società di revisione ha sottolineato la facilità d’uso e la gestione di rivaroxaban, che non richiede il monitoraggio dell’INR, né richiede restrizioni dietetiche, entrambe richieste con la terapia con warfarin.

Continuano:

“Farmaci aggiuntivi come rivaroxaban darebbero al medico una gamma più ampia di opzioni terapeutiche che possono essere adattate al singolo paziente”.
La vera conclusione è che i pazienti trattati con rivaroxaban hanno sperimentato numericamente meno sanguinamenti di organi critici, emorragie intracraniche, ictus emorragici e sanguinamenti fatali rispetto ai pazienti trattati con warfarin.

I documenti di orientamento rappresentano l’attuale pensiero dell’Agenzia su un particolare argomento. Non creano o conferiscono alcun diritto per o su alcuna persona e non operano per vincolare la FDA o il pubblico.

Scritto da Sy Kraft

Like this post? Please share to your friends: